Volvo, ufficiale l’addio: batosta per tantissimi appassionati, è finita un’era

Brutta batosta quella che ha colpito i clienti della casa svedese più famosa di tutte: la decisione sembra davvero inevitabile e il marchio non fa mistero di quanto presto non lo farà più. 

Momenti di grande incertezza aspettano i fans del famosissimo – e ormai praticamente privo di concorrenza dall’addio di Saab avvenuto qualche anno fa – marchio svedese automobilistico Volvo che ha deciso di recente di formalizzare l’addio ad una tecnologia che ha reso la casa scandinava un’icona del mondo dei motori. Sarà una vera batosta.

Volvo addio auto diesel
Cambierà tutto molto presto (Canva) – Allaguida.it

Entrata in attività nel 1927 come prima casa automobilistica svedese la Volvo è cresciuta moltissimo nel suo secolo – circa – di vita arrivando ad essere uno dei migliori marchi automobilistici per gli esperti in quanto a sicurezza ed affidabilità. Molti modelli della casa che hanno contribuito alla sua straordinaria reputazione avevano una cosa in comune.

La casa svedese ha presentato tantissimi modelli alimentati a diesel nel corso degli anni, tra cui ricordiamo la Serie 300 o la Polar che è forse tra le familiari più famose di tutta Europa anche all’estero. Questo tipo di vettura non rientra comunque nei piani del marchio che, presumibilmente tra le lacrime degli appassionati e dei proprietari storici di queste automobili, ha annunciato un addio clamoroso che non fa che rendere le cose più difficili.

Addio al diesel

La casa svedese ha deciso di dire addio ai motori a diesel, decisione praticamente unica nel panorama dell’automotive europeo con marchi che addirittura ribadiscono di voler continuare ad usare questo tipo di motore fino al 2035: una scelta quella di Volvo che va in controtendenza con il mercato. Ma non è certo la prima volta che succede, ad esempio il brand è uno dei pochi a proporre ancora delle familiari sul suo listino laddove tutti stanno preferendo i SUV a questi modelli.

Volvo addio auto diesel
Volvo non le produrrà più (Ansa) – Allaguida.it

Il marchio ha deciso e non c’è molto da fare per far cambiare idea ai vertici che hanno addotto la decisione alla volontà di concentrarsi sull’elettrico come altri brand europei: “La casa Volvo dirà addio al motore diesel entro il 2024 quando saranno costruiti e consegnati gli ultimi esemplari. Siamo tra i primi a prendere questa decisione”, scrive in una nota ufficiale un portavoce del marchio svedese per motivare il tutto.

Tra le altre cose le vetture del marchio stanno conquistando i clienti anche nella versione elettrica. Si stima che nel 2022 ben il 33% delle automobili vendute dal marchio Volvo montassero proprio un motore elettrico o ibrido, un risultato che ha sicuramente influito sulla decisione del marchio di abbandonare un pezzo di storia come il motore diesel.

Impostazioni privacy