Aston Martin Vantage

Splendidamente progettata, è presente sul mercato da dieci anni ma è sempre attuale.

12
Aston Martin Vantage GT12 Roadster, esemplare unico
  • N.D.
  • N.D.
  • 13.89 / 14.71 L/100KM
  • 2
  • Da 144 a 300 L
L’Aston Martin Vantage è una supercar della casa automobilistica britannica. E’ stata commercializzata inizialmente nel 2005 con un motore V8 con cambio manuale o semiautomatico. Nel 2009 la gamma è stata ampliata con la V12 Vantage, sostituita nel 2013 dalla V12 Vantage S. Oggi è ancora in commercio, merito sicuramente del suo design caratteristico di Aston Martin sopra qualsiasi altra cosa. Le linee fluide, che fluiscono sopra il cofano e il tetto ben proporzionato, hanno dato vita all’estetica universale e affascinante della Vantage, che ha resistito alla prova del tempo. Gli interni, invece, mostrano la loro età in termini di layout e design, ma essi rimangono assemblati manualmente, con grande cura per i dettagli. Guardando la scheda tecnica, Aston Martin Vantage è disponibile con due motori; un 4.7 V8 da 436cv e un 6.0 V12 da 572cv o 604cv. Il cambio è manuale a 6 marce o robotizzato a 7 marce. Lo sterzo è consistente e preciso in velocità, dando una visione nitida di quello che succede alla ruote anteriori. Il grip fra le curve è elevatissimo, l’auto segue esattamente la traiettoria impostata dal pilota anche guidando molto veloci. Le frenate sono sempre potenti e il pedale è ben sfruttabile. La Vantage offre una strabiliante connessione tra pilota e auto che molte altre supercar di oggi nascondono o non riescono a creare. Il prezzo parte da 126.000 euro.

Versione consigliata

Tantissime versioni speciali, le più famose sono le GT8, GTE, GT12 e AMR. La Aston Martin Vantage si fa apprezzare sia con il V8 che con il V12. E’ disponibile anche una versione scoperta (cabrio) e con capote in tela, denominata Volante. La V8 4.7 manuale è la Vantage più agile e sfruttabile quotidianamente. Il suo peso è contenuto e la ripartizione dei pesi è perfetta. Il cambio manuale a 6 marce permette di assaporare meglio la purezza di quest’auto. La V12 6.0 è fantastica per godere di uno dei pochi aspirati a dodici cilindri rimasti attualmente sul mercato: con il robotizzato a 7 marce i cambi di marcia sono rapidi e il sound offerto dal motore è qualcosa di ineguagliabile per le rivali turbocompresse.

PRO

  • Linea: il design esterno è ancora attuale e molti altri costruttori hanno preso spunto da esso.
  • Interni: costruiti a mano, la cura per il dettaglio e la qualità della pelle li rende lussuosi.
  • Cambio: poche sono le supercar in commercio che permettono ai clienti di scegliere la trasmissione manuale.

CONTRO

  • Volante: La corona è di diametro generoso; una sportiva pura come la Vantage meritava un volante dal diametro ridotto in favore del piacere di guida.
  • Consumi: I motori sono tutti molto assetati e i consumi restano alti anche per una supercar.
  • Visibilità: La posteriore è piuttosto compromessa, sensori e telecamera sono obbligatori.

SCHEDA TECNICA

I dati tecnici e le caratteristiche

MOTORI

Cambio manuale, automatico
Trazione posteriore

CONSUMI E EMISSIONI

Consumo medio 13.89 - 13.89/100 km

DIMENSIONI E MISURE

Tipo di carrozzeria Cabriolet, Coupe
Lunghezza 4390 mm
Larghezza con specchietti 1870 mm

NEWS

MODELLI

© 2005-2020 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Allaguida, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.