Audi A4

Più leggera e tecnologica, elevato piacere di guida

30
Nuova Audi A4 2018
  • N.D.
  • 33.100 - 66.150 €
  • 3,8 - 7,3 L/100KM
  • 5
  • 480 L
L’Audi A4 è la quintessenza della berlina classica a tre volumi, la regina del segmento D. La nuova Audi A4, generazione uscita nel 2016, è molto più leggera rispetto alla precedente versione di circa 120 Kg, grazie all’adozione della piattaforma Volkswagen MLB in versione evoluta. La lunghezza è di 4,73 metri, la larghezza pari a un metro e 84 centimetri per un’altezza di un metro e 43 centimetri, con un passo di 2,82 metri. Vettura quindi più grande di Audi S3 Cabriolet e S3 Sportback, più piccola invece di Audi A5 Coupé, A6 Allroad e Audi A6 Allroad Quattro. Il design di nuova Audi A4 2018 è stato ritoccato per farla apparire più attuale, mentre la tecnologia è raffinata come ci si aspetta da un’Audi. Il frontale è più aggressivo dopo il facelift, merito principalmente dei nuovi gruppi ottici più “accigliati”. Le matite dei designer sono anche intervenute sullo stile delle fasce paraurti, nonchè sulla gamma di cerchi in lega disponibili. Al posteriore le modifiche sono contenute ai fanali, che cambiano nella geometria interna e nella forma. La nuova Audi A4 si guida ancora meglio della precedente, diventando una fantastica viaggiatrice. Se poi si sceglie una Quattro siamo veramente a livello di eccellenza, per non parlare del cambio S tronic. Impeccabile come sempre la qualità delle finiture e degli interni di Audi A4. Questi restano sostanzialmente immutati, confermando una qualità veramente impeccabile. Tutto appare praticamente perfetto, dagli assemblaggi alle finiture: è davvero difficile trovarle dei difetti. Con il restyling sono cambiati semplicemente i rivestimenti per i sedili e gli inserti decorativi, niente di più. Leggendo la scheda tecnica, i motori di nuova Audi A4 a benzina sono adeguati in fatto di potenza: si parte da 150 cavalli, il taglio giusto per queste dimensioni. I diesel TDI sono sempre generosi, però il 122 cavalli forse è un po’ striminzito per essere un 2.0 TDI, tuttavia può essere interessante per il discorso flotte. Al top c’è l’esuberante S3 col V6 3.0 da 353 cavalli: questo propulsore è una garanzia, anche se l’auto rimane meno sportiva di una RS 4 o RS 5 Coupé. Non esiste nessuna motorizzazione a metano della vettura, come invece è disponibile per l’Audi A4 Avant G-Tron. Però è presente a listino un fantastica propulsione ibrida a benzina. Sempre esagerati nel mettere tutto come optional in Audi. La nuova A4 è disponibile negli allestimenti “base” e, a discrezione del cliente, con la possibilità di aggiunta di trazione integrale Quattro, cambio automatico S tronic, TDI ultra, TDI clean diesel e la Quattro edition. Vince sicuramente il comfort grazie ai sensori di parcheggio, sedili in tessuto Elegant, pacchetto portaoggetti, clima automatico e regolatore di velocità. Tanto stile e tecnologia con il tema differente dei cerchi in lega da 17 pollici. Ci sono anche inserti in alluminio, radio symphony, luci allo xeno e LED. Prezzo di nuova Audi A4 2018, come detto, elevato, ma la qualità si paga. Degna di nota la versione S-Line.

Versione consigliata

Un’auto di segmento D è per definizione una stradista da lunghe distanze ed elevate percorrenze, a maggior ragione una premium. Quindi la scelta più ragionevole per nuova Audi A4 è il diesel 2.0 TDI da 150 cavalli, dal ridotto consumo di carburante e presente anche su Audi A4 Avant e su moltre altre vetture del marchio tedesco. Spendere per spendere, è meglio aggiungere il cambio a doppia frizione S tronic per il massimo comfort di marcia (e poi è anche più divertente). Se si prevede di usarla spesso su tratti difficili, consigliabile la trazione integrale Quattro, identica alla sorella Audi A4 Allroad. I clienti privati che cercano un’auto di prestigio ma non hanno necessità di usarla tantissimo possono anche orientarsi sui motori a benzina, magari il brillante 1.4 TFSI da 150 cv, anche qui meglio col cambio automatico.

PRO

  • Guidabilità: Un'Audi A4 2018 si guida sempre alla grande e la cura dimagrante le ha fatto solo bene.
  • Motori brillanti per tutte le esigenze, il taglio da 150 cavalli è il più ragionevole, sia a benzina che diesel.
  • Cura nei dettagli: Audi è sinonimo di eccellente cura nei dettagli. La nuova A4 non fa eccezione.

CONTRO

  • Stile: Il design esterno è un po' troppo formale, non proprio anonimo ma le manca qualche guizzo.
  • Equipaggiamenti di serie: Avarizia innata. In Audi diranno che lasciano la scelta al cliente nel vestirsi l'auto come vuole; in parte è vero, però i sensori di manovra come optional in un'auto che parte da quasi 35.000 euro sono proprio esagerati. E poi mancano le versioni a metano, cosa che invece hanno l'Audi A3 Sportback e l'Audi A5 Sportback in versione G-Tron
  • Spazio: Qualche problema nello spazio per la testa dei passeggeri posteriori se un po' alti.

SCHEDA TECNICA

I dati tecnici e le caratteristiche

MOTORI

Cambio manuale, automatico
Trazione anteriore, integrale
Coppia Massima 250 / 1500 - 500 / 1370 rpm

CONSUMI E EMISSIONI

Consumo urbano 4,5 - 9,8/100 km
Consumo extraurbano 3,4 - 5,9/100 km
Consumo medio 3,8 - 3,8/100 km
Consumi reali 4 - 4/100 km

DIMENSIONI E MISURE

Tipo di carrozzeria Berlina
Lunghezza 4726 mm
Passo 2820 mm
Larghezza con specchietti 2022 mm

NEWS

MODELLI

Parole di Fabio Psoroulas

© 2005-2020 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Allaguida, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.