Lexus LC

Veloce e futuristica granturismo, con due diversi motori

34
Lexus LC 500 su strada
  • N.D.
  • 105.500 - 115.500 €
  • 6,5 - 11,6 L/100KM
  • 2+2
  • 172 L
La Lexus LC è una lussuosa coupé di dimensioni medio-grandi, creata per stupire. Quest’auto nasce con lo scopo di innalzare la percezione del brand giapponese agli occhi del pubblico. Il design di Lexus LC è avveniristico, le linee differiscono poco da quelle della concept LF-LC presentata nel 2012. Il frontale è caratterizzato dalla tipica calandra a clessidra, marchio di fabbrica Lexus, e dalle luci diurne a boomerang situate sotto i fari, mentre nella parte laterale troviamo una vistosa presa d’aria, molto personale inoltre gli archi del tetto metà verniciati e metà cromati. Gli interni della Lexus LS sono omologati per quattro persone: abbondante lo spazio in quelli davanti, ma i due posti posteriori sono puramente decorativi, impensabile usarli per ospitare persone adulte. L’ampio tunnel centrale separa i sedili anteriori, è presente pure un appiglio sul quale il passeggero può tenersi. La strumentazione è digitale, sobria la plancia dove spicca il navigatore con schermo da 10,3”, immancabile anche qui l’elegante orologio analogico. Scarso il baule di Lexus LC coupé, sono appena 172 i litri disponibili, assente pure una botola che lo collega all’abitacolo. Leggendo la scheda tecnica, sono due i motori disponibili per la Lexus LC Coupé, ma progettati con filosofie agli antipodi. Il primo è un tradizionale motore 5.0 V8 a benzina da 477 cv abbinato al cambio automatico sequenziale a dieci rapporti. Si tratta di un’unità ad alte prestazioni dal sound adrenalinico, in grado di girare fino a 7.500 giri/min, peculiarità che faranno la gioia dei puristi. L’altra motorizzazione è quella più consona al dna Lexus: si tratta di un propulsore 3.5 V6 aspirato a benzina da 299 cv che viene assistito da un motore elettrico da 179 cv: la potenza combinata è di 359 cv. Qui la trasmissione è affidata ad un sofisticato meccanismo denominato “Multi Stage Hybrid”: consiste in un cambio automatico con quattro marce che si combina con altre tre “virtuali” per un totale, anche qui, di ben dieci rapporti. In entrambi i casi la cavalleria è scaricata sulle ruote posteriori, mentre le velocità massime sono autolimitate a 250 km/h per l’ibrida e 270 per il V8. Prova su strada molto positiva.

Versione consigliata

Per viaggiare è sufficiente una “Lexus LC 500 Luxury”, equipaggiata con clima automatico bizona, cerchi in lega da 20’’, sensori di parcheggio con telecamera, fari full led, interni in pelle, cruise control adattivo, navigatore, sospensioni attive. Presenti pure validi ausili alla guida come il monitor dell’angolo cieco, sistema di mantenimento di corsia e telecamera di riconoscimento segnali stradali. Per chi ama guidare la “Lexus LC 500 Sport+” (sovrapprezzo di 10.000€) aggiunge il differenziale autobloccante Torsen, le quattro ruote sterzanti, servosterzo ad assistenza variabile, cerchi da 21’’, tetto e spoiler posteriore in fibra di carbonio e gli interni in pelle e Alcantara. A parità di allestimento, per chi vuole la Lexus LC Hybrid entrambi i motori sono offerti allo stesso prezzo. Quindi chi vuole dare una mano all’ambiente, Lexus LC ibrida “500h” da 359 cv è la scelta giusta, rimane sempre molto brillante. Per chi invece rimane legato alla “old school” il possente 5.0 V8 da 477 cv della “500” vi soddisferà. Non rimane che personalizzare la vostra Lexus LC, solo il nero è in omaggio per gli esterni, mentre gli interni possono essere neri, bordeaux oppure beige. I cerchi disponibili sono solo di due tipi e sono strettamente vincolati ai due allestimenti. Optional il pacchetto “Premium” che comprende un raffinato impianto audio con 15 altoparlanti e l’head-up display.

PRO

  • Linea: la Lexus LC ha un design coraggioso e innovativo, aggressivo ma al contempo elegante.
  • Prestazioni: anche con la versione ibrida sono elevate, con il potente V8 crescono ulteriormente.
  • Guida: combina efficacemente sportività e comfort, per più esigenti poi c’è la versione “Sport+”.

CONTRO

  • Personalizzazione: limitata ai soli colori esterni ed interni, lista degli optional ridotta all'osso.
  • Massa: non si può certo definire contenuta, con nessuna delle due motorizzazioni disponibili.
  • Consumi: al V8 piace molto bere, per fortuna il serbatoio da 82 litri limita le soste dal benzinaio.

SCHEDA TECNICA

I dati tecnici e le caratteristiche

MOTORI

Cambio automatico
Trazione posteriore
Coppia Massima 348/4.900 - 540/4.800 rpm

CONSUMI E EMISSIONI

Consumo urbano 7,3 - 17,6/100 km
Consumo extraurbano 6,0 - 8,2/100 km
Consumo medio 6,5 - 6,5/100 km

DIMENSIONI E MISURE

Tipo di carrozzeria Coupe
Lunghezza 4.770 mm
Passo 2.870 mm

NEWS

MODELLI

Parole di Paride Lupo

© 2005-2020 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Allaguida, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.