Mitsubishi ASX

Il suv medio del Sol Levante

28
Nuovo Mitsubishi ASX 2017
  • N.D.
  • N.D.
  • 4.61 - 6.2 L/100KM
  • 5
  • Da 442 a 1219 L
Mitsubishi ASX è l’offerta del marchio nipponico nell’affollato settore delle SUV dalle dimensioni compatte. Le sue caratteristiche lo rendono adatto tanto al traffico cittadino quanto alle gite fuoriporta con la famiglia. Esteticamente si presenta con una linea dinamica e resa personale dal frontale dominato dalla mascherina trapezoidale. Eleganti gli inserti cromati nel paraurti, più grintoso con l’ultimo restyling il design dei cerchi in lega (quest’ultimi disponibili anche da 18 pollici). Principalmente votata all’asfalto (poche le versioni dotate della trazione integrale 4×4 inseribile), risulta facile e sicura alla guida. Abbastanza agile in città, comoda nei lunghi viaggi anche se talvolta risulta troppo rigida nella taratura delle sospensioni. Buono lo spazio negli interni, dove viaggiano comode anche cinque persone. Peccato per il bagagliaio che sarebbe potuto essere più grande, alcune rivali fanno un po’ meglio. Lo stile degli interni è tipico Mitsubishi, con tutti i pro e i contro che ne conseguono. Plastiche quindi resistenti, design classico ma finiture non sempre al top. Guardando la scheda tecnica è completa la gamma motorizzazioni, che vede un benzina, due diesel ed infine pure una versione a doppia alimentazione benzina/gpl. Buona la dotazione di serie, quattro gli allestimenti a listino: si parte con il base Inform, l’intermedio Invite, l’equilibrato Intense ed infine il più accessoriato Instyle Panoramic, dotato pure di fari allo xeno, radio dab e telecamera posteriore. Prezzo base per Mitsubishi ASX di 20.190 euro la 1.6 aspirata a benzina da 117 cavalli. Le nostre opinioni sulla vettura sono positive

Versione consigliata

La più equilibrata a listino è la 1.6 DI-D da 114 cavalli. Il motore a gasolio assicura più prontezza all’acceleratore rispetto alle varianti a benzina oppure a doppia alimentazione benzina/gpl, oltre a consumare meno carburante. Invitanti le 2.2 DI-D da 150 cavalli, ma sono disponibili solamente con la trazione integrale in abbinamento al cambio automatico, il che fa aumentare sensibilmente il prezzo di listino. Tutto sommato basta una 1.6, l’alimentazione è da decidere in base ai chilometri annui ma è da tenere conto che la turbodiesel sarà comunque la migliore a pieno carico. L’allestimento giusto è l’Intense che aggiunge la radio dab con bluetooth, le barre sul tetto, i retrovisori elettrici, la telecamera posteriore ed i vetri posteriori oscurati.

PRO

  • Turbodiesel: tutto nuovo, il 1.6 DI-D è il motore migliore per la ASX: silenzioso, brioso e poco assetato.
  • Dotazione: di serie tutto quello che serve, anche nell’allestimento base. Buono il rapporto prezzo/dotazione.
  • Guida: agile nel traffico e fuori città. Si guida meglio di alcune berline ed ha un elevato limite di tenuta.

CONTRO

  • Off-road: scordatevi percorsi impegnativi (anche con le 4WD). E’ una suv che predilige l’asfalto.
  • Interni: migliorati rispetto alla precedente ma alcune finiture rimangono grossolane e stonano.
  • Insonorizzazione: i motori (specie i diesel) si avvertono troppo, poco insonorizzato l’abitacolo.

SCHEDA TECNICA

I dati tecnici e le caratteristiche

MOTORI

Cambio manuale, automatico
Trazione anteriore, integrale
Coppia Massima 360 rpm

CONSUMI E EMISSIONI

Consumo urbano 5 - 7/100 km
Consumo extraurbano 3.8 - 5/100 km
Consumo medio 4.61 - 4.61/100 km

DIMENSIONI E MISURE

Tipo di carrozzeria Suv
Lunghezza 4.360 mm
Passo 2.670 mm
Larghezza con specchietti 1.810 mm

NEWS

MODELLI

© 2005-2020 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Allaguida, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.