Aston Martin Vulcan e Avro Vulcan

Aston Martin Vulcan 2015 incontra l'Avro Vulcan [FOTO e VIDEO]

1 di 4

1 di 4

Aston Martin Vulcan e Avro Vulcan

Un regalo di pensionamento “ritardato”, così può intendersi l’abbinata Aston Martin Vulcan-Avro Vulcan. Quattro ruote per sfrecciare su terra la prima, ali a delta composito e motori a reazione per volare in cielo il secondo, bombardiere storico impiegato fino al 1984 come aerocisterna, dopo aver negli anni precedenti assolto ruoli militari durante la guerra fredda e quella nelle Falkland, successivamente al lancio nel 1952. In totale ne sono stati realizzati 136 nelle varie specifiche, ben più dei 24 pezzi di Aston Martin Vulcan, con la quale l’Avro si è ritrovato nello Yorkshire, all’Elvington Airfield. Nello specifico, a solcare i cieli è stato l’ultimo esemplare ancora in grado di volare, dopodiché verrà relegato a pezzo di storia dell’aviazione inglese, finendo alla Vulcan Aviation Academy.

1 di 4

Pagina iniziale

1 di 4

Parole di FP

Da non perdere

© 2005-2020 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Allaguida, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.