Kia Sorento 2018 debutta al Salone di Francoforte. Le novità del restyling [FOTO]

Kia Sorento si aggiorna, piccoli interventi sullo stile, importanti novità su cambio, infotainment e dotazioni

da , il

    Kia Sorento 2018 non propone un restyling invasivo, al Salone di Francoforte 2017. Piuttosto è un perfezionamento di più elementi, quello pensato per il suv coreano. Un model year 2018 che sarà in vendita a partire dall’ultimo trimestre del 2017, uscita che proporrà anche la novità dell’allestimento GT Line, ripreso da altri modelli Kia e caratterizzato da dettagli di stile unici, come i fendinebbia a led, le pinze dei freni rosse, badge specifici, sedili in pelle con cuciture a contrasto e terminali di scarico cromati in abbinamento alla motorizzazione turbodiesel.

    Più importante concentrarsi sui cambiamenti di Kia Sorento diffusi sull’intera gamma. Si parte dal frontale per scoprire nuovi fari a led, con High Beam Assist per la gestione della massima luminosità in modo autonomo, parte del pacchetto dei sistemi di assistenza alla guida incorporati sotto il KIA DRiVE WISE. La calandra modifica la finitura per proporre un metallizzato brunito sul naso di tigre. Rivisto anche il paraurti anteriore e quello posteriore, volume sul quale spiccano le luci a led.

    LEGGI ANCHE: Salone di Francoforte 2017, il nostro SPECIALE

    Detto del design dei cerchi in lega aggiornato, con diametro che spazia dai 17 ai 19 pollici, Sorento 2018 sfoggia due nuove colorazioni, il Gravity Blue e il Rich Expresso. Sicuramente più importante è registrare, tra le caratteristiche di Kia Sorento, l’arrivo di un nuovo cambio automatico, 8 marce in sostituzione dell’attuale 6 rapporti. Progettato internamente da Kia, riduce il numero di controlli tramite valvole per privilegiare un collegamento meccanico più diretto tra motore e trasmissione, soluzione che consente di incrementare la rapidità di cambiata e ridurre i consumi. Sarà possibile scegliere l’automatico 8 marce – alternativa al manuale 6 marce – solo su Kia Sorento 2.2 litri turbodiesel 200 cavalli, peraltro l’unica motorizzazione offerta sul mercato italiano. Cambio che potrà gestirsi in diverse modalità di funzionamento tramite il selettore di guida, spaziando tra Eco, Comfort, Sport e Smart. A essere influenzata sarà anche la taratura del servosterzo, più o meno leggero in funzione della modalità preferita. Quanto alla Smart, sarà l’elettronica in questo caso a gestire i parametri di cambio e sterzo, in funzione dello stile di guida adottato.

    Interni Kia Sorento, arrivano i servizi connessi Kia

    Gli interni di Kia Sorento 2018 sfoggiano un ambiente migliorato, con un maggior impiego di plastiche morbide e di pelle, proposta in varie tonalità, monocromatiche o bicolore. I sedili a regolazione elettrica propongono la regolazione lombare per le sedute anteriori, a due o quattro vie. A bordo si accede potendo contare su nuove pedane sottoporta, più ampie e tra le novità non manca l’infotainment evoluto, con touchscreen da 8 pollici, connettività Android Auto e Apple CarPlay, proseguendo con la presenza del vano di ricarica wireless, navigatore satellitare e servizi connessi Kia.

    Un importante passo avanti il suv coreano lo compie per quel che concerne i sistemi di assistenza alla guida. Abbiamo già elencato l’High Beam Assist, proseguiamo con la presenza di fari full led adattivi, con luci dinamiche in curva, il rilevatore della soglia di attenzione del guidatore e l’assistente attivo per il mantenimento della corsia di marcia.