Alfa Romeo, c’è la conferma: la notizia esalta gli appassionati in tutto il mondo

L’Alfa Romeo ha preso una decisione forte, che riguarda il futuro dei suoi modelli. Ecco a cosa hanno pensato i vertici.

Nel momento nero del mercato dell’auto, sono davvero pochi i costruttori che stanno riuscendo a reagire dal punto di vista delle vendite. Tra di essi c’è l’Alfa Romeo, la quale è in continua crescita e che vuole espandersi anche fuori dall’Italia e dal mondo. Pensate che per il 2027 è già in cantiere un E-SUV elettrico, pensato soprattutto per mercati come quello della Cina e degli Stati Uniti d’America.

Alfa Romeo giulia full electric
Alfa Romeo logo (Pixabay) – Allaguida.it

Si tratta di un cambiamento di mentalità notevole, con il brand premium del gruppo Stellantis che ha le idee molto chiare sul suo futuro. L’Alfa Romeo sta per puntare tutto sull’elettrico, ma per il 2024 c’è un’altra grande novità che adesso vi andremo ad annunciare. La casa di Arese vuole fare le cose in grande, ed ora c’è la grande idea di investire su un nuovo tipo di mercato.

Alfa Romeo, la scelta è senza precedenti

Uno degli obiettivi principali del marchio Alfa Romeo è quello di espandersi in nuovi mercati, anche alla luce dei risultati che stanno arrivando fuori dall’Italia. Ad esempio, in questo 2023 ci sono state delle crescite notevoli in Europa, con la Germania che è uno dei paesi nei quali vengono vendute più auto del Biscione, soprattutto il SUV Tonale che sta spopolando in assoluto.

Alfa Romeo Giulia full electric
Alfa Romeo Giulia in mostra (ANSA) – Allaguida.it

In Messico sono stata presentate le ultime versioni di Giulia ed Alfa Romeo per quello che riguarda questa generazione, ovvero nel loro ultimo restyling. Nel biennio 2025-2026 questi modelli saranno rivoluzionati e saranno full electric, ma a quanto si mormora, anche il loro design verrà stravolto, con la berlina che potrebbe addirittura diventare una hatchback, iniziando ad assumere quasi delle forme da crossover.

A seguito di questa presentazione nel paese d’oltreoceano, è stato annunciato che Giulia e Stelvio saranno disponibili proprio sul mercato messicano, e faranno un vero e proprio debutto da quelle parti. Per loro ci sono delle importanti modifiche estetiche e tecnologiche, ma anche dei dettagli molto più raffinati che, di certo, aiutano e non poco la bellezza di questi veicoli, che sul fronte dell’eleganza, ed anche delle prestazioni, non hanno eguali.

Un’altra novità è rappresentata dall’ingresso nella gamma delle versioni Sprint sulla Giulia e Ti sul SUV Stelvio, che portano ad un mix perfetto tra lusso, performance e piacere di guida, con una dinamica ed una tenuta di strada che fanno invidia a qualsiasi altro modello. Inoltre, c’è anche l’esordio del modello Competizione, che assume dei tratti ancora più estremi e che fanno al caso di chi cerca questo tipo di guida.

Ovviamente, le top di gamma restano le Quadrifoglio, sulle quali l’Alfa Romeo fa spingere la potenza massima sino ad oltre 500 cavalli. Vedremo, a questo punto, quella che sarà la risposta del mercato messicano, dove è realmente fare la differenza sul fronte delle vendite, anche se è ovvio che la popolazione non è così portata ad una spesa di denaro così importante per motivi sociali e soprattutto economici.

Impostazioni privacy