L'annuncio di Stellantis: dal 2027 solo veicoli elettrici, Alfa Romeo Compresa

La conversione all'elettrico è ormai un impegno di tutti i grandi gruppi, Stellantis compreso

Alfa Romeo dal 2027 produrrà solo veicoli elettrici

Foto Unsplash | Łukasz Nieścioruk

Anche Alfa Romeo si convertirà al mondo dell’elettrico: l’amministratore delegato di Stellantis Carlo Tavares ha annunciato che tutti i marchi del gruppo a partire dal 2027 produrranno auto solo con motorizzazioni eco.

Un cambio di rotta importante per lo storico marchio italiano, che ha sempre fatto della sportività il suo punto di forza. Non sarà una rivoluzione immediata, ci vorranno alcuni anni affinché si passi dall’endotermico all’elettrico, ma è questa la direzione in generale di tutto il mondo dell’automotive, soprattutto per venire incontro alle regole sempre più ferree in merito alle emissioni di CO2.

I primi modelli Alfa Romeo che vedranno l’applicazione dell’elettrico saranno Tonale, hybrid pug-in che verrà lanciato nel 2022, e l’attesissimo SUV Brennero, il quale invece sarà lanciato nel 2023 e sarà full-electric.

Nel tempo poi verrà adeguato tutto il parco macchine, oltre al quale si aggiungeranno nuovi modelli e proposte: Stellantis fin dalla sua nascita a inizio 2021 ha messo in chiaro l’intenzione di voler rilanciare i marchi Alfa Romeo e Lancia anche tramite una strategia innovativa, che ovviamente però tenga conto della tradizione motoristica dei due marchi.

Le novità però si faranno un po’ aspettare: negli ultimi anni il marchio non ha proposto grandine rinnovamenti, anche dei modelli già presenti come per esempio Giulia e Giulietta, la cui nuova versione sarà prevista per il 2024, al quale si aggiunge il continuo rimando della Brennero.

Questo è un periodo chiave di transizione per Alfa Romeo, che ora è proiettata verso il futuro dopo anni di immobilismo e incertezza, il che fa pensare con maggiore ottimismo al destino del marchio. Resta da capire se verrà rivoluzionata completamente o se effettivamente verrà mantenuto il suo spirito: su questo Stellantis è stata chiara a parole, ma bisognerà vedere la strategia futura per capire quale sarà il reale approccio.

Parole di Carlotta Tosoni

"Una cosa bella è una gioia per sempre" diceva John Keats. Provo ad applicare questi versi nella pratica cercando e studiando tutto ciò che è esteticamente e intellettualmente interessante. Infatti arte, bellezza e comunicazione sono sempre stati la mia guida nello studio, nel lavoro e nella vita: ricercare contenuti validi da esprimere in maniera piacevole e da comunicare efficacemente. Solo così si può provare a cambiare le cose. La mia formazione è stata economica e artistica, la scrittura il mio mezzo preferito per raccontare il mondo, le mie passioni la storia dell’arte, il beauty, lo sport. Dal 2020, collaboro con Alanews nella produzione di contenuti per il network Deva Connection.