Alfa Romeo Junior: brutte notizie, è bellissima ma…

L’Alfa Romeo sta per lanciare un modello del tutto nuovo, ma ci sono delle brutte notizie. Ecco cosa sta accadendo.

Si iniziano a diffondere varie informazioni su quello che sarà il modello che l’Alfa Romeo andrà a presentare al mondo nel 2024, che porterà la casa del Biscione in una nuova era. Infatti, si tratterà del B-SUV elettrico che dovrebbe chiamarsi Junior, anche se su questo nome non c’è ancora una certezza assoluta. Per chi non lo ricordasse, inizialmente si sarebbe dovuto chiamare Brennero, ma poi furono i vertici che decisero di smentire questa possibilità.

Alfa Romeo nuovo gioiello
Alfa Romeo che notizia – Allaguida.it

Quando ormai mancano pochi mesi al lancio, che è previsto per i primi mesi del prossimo anno, il nome Junior pare essere quello più accreditato, per una vettura che potrebbe seriamente entrare nella storia. Infatti, si tratterà del primo modello elettrico della casa di Arese, che avrà lo stesso powertrain della Fiat 600e, con una potenza massima di 156 cavalli, tutto sommato una buona spinta.

Il nome Junior potrebbe indicare il fatto che si tratterà del modello entry level del marchio del Biscione, ovvero quello meno costoso, dal momento che si parla di un prezzo di 30.000 euro per la versione ad emissioni zero. L’Alfa Romeo avrà anche un modello dotato di motore termico, che dovrebbe avere una potenza massima di un centinaio di cavalli, e che sarà spinto anche da un sistema ibrido.

Per il momento, non è ancora stata data la notizia ufficiale sul giorno in cui verrà lanciata, ma tra tante notizie positive ce n’è anche una negativa. Ciò riguarda il luogo in cui verrà prodotta, che purtroppo sarà ben lontano dall’Italia. Il gruppo Stellantis punta su luoghi in cui la produzione costa meno, ed anche in questo caso non farà distinzioni.

Alfa Romeo, ecco la notizia sulla nuova Junior

Secondo quanto riportato da varie fonti, l’Alfa Romeo Junior nascerà a Tychy, in Polonia, e non a Cassino, così come già accaduto con la Fiat 600e. Il motivo? Oltre che il discorso legato ai costi della produzione, c’è quello relativo alla piattaforma, dal momento che il nuovo SUV di Segmento B nascerà sul pianale CMP, così come la suddetta 600e e la Jeep Avenger, con le quali condividerà molti elementi.

Alfa Romeo Junior non nascerà in Italia
Alfa Romeo Junior render (YouTube) – Allaguida.it

Tuttavia, per Cassino c’è comunque una notizia positiva, che riguarda un modello che verrà lanciato tra qualche anno. Stiamo parlando dell’E-SUV full electric atteso per il 2027, che sarà destinato ai mercati statunitensi e cinesi, con l’obiettivo da parte della casa di Arese di ottenere risultati notevoli anche ben lontani dall’Europa e dall’Italia, anche se questo stesso modello potrebbe poi arrivare anche dalle nostre parti.

L’Alfa Romeo ha dunque le idee molto chiare in questa fase storica, con tanti target da raggiungere. Nel video qui postato, caricato sul canale YouTubeManhoub 1“, viene mostrato un render della Junior, che si presenta come un SUV compatto che punta a stupire gli appassionati. A breve potremmo vedere le prime foto-spia durante test su strada, ma per il momento, dobbiamo ancora affidarci ai render.

Impostazioni privacy