Alfa Romeo, la 33 stradale non è abbastanza: tutti in delirio per la nuova supercar

L’Alfa Romeo ha svelato la 33 Stradale pochi mesi fa, ma ora c’è già un nuovo gioiello che fa impazzire i fan del marchio.

Il marchio Alfa Romeo ha deliziato tutti in questo 2023 con il lancio di una nuova supercar, ovvero l’ormai famosa 33 Stradale che costa più di un milione di euro. Essa è stata prodotta in sole 33 unità e verrà consegnata solamente nel 2026, con tutte le vetture che sono già state vendute ai clienti più fortunati del pianeta, tra cui Valtteri Bottas, pilota di F1 che ha contribuito al suo sviluppo.

alfa romeo giulia erreerre
Alfa Romeo (allaguida.it)

In casa Alfa Romeo il periodo attuale è estremamente positivo, dal momento che le vendite sono in costante crescita, trascinate dal SUV Tonale. Anche la Giulia e la Stelvio continuano a fare il loro, mentre nel 2024 arriverà il primo B-SUV ad emissioni zero. Tuttavia, nella giornata di oggi vi riporteremo al passato, con un modello appena svelato che è destinato a far sognare tutti i fan. Andiamo a scoprirlo.

Alfa Romeo, ecco la nuova Giulia ErreErre

L’azienda ErreErre ha presentato un vero e proprio gioello artigianale, vale a dire la Giulia ErreErre Fuoriserie, un modello spettacolare e che è stato sviluppato su un progetto svelato nel 2022, che aveva richiesto ben 5.000 ore di lavoro. Su questo modello è stato fatto un lavoro opposto rispetto al classico Restomod (nel quale si prende come base una vecchia auto portandola ad essere attualizzata con forme moderne), dal momento che si è presa l’attuale Giulia QV riproponendo il suo stile su quello della Giulia del 1962.

Alfa Romeo Giulia ErreErre nuovo gioiello
Alfa Romeo Giulia ErreErre che modello – Allaguida.it

La vettura è stata presentata alla Kermesse Auto e Moto d’Epoca 2023 che si è tenuta lo scorso week-end nella città di Bologna, dove era alloggiata anche la spettacolare e modernissima 33 Stradale. L’auto è stata realizzata con un lavoro maniacale, con sospensioni Bilstein, freni in ceramica Brembo da 390 e 360 mm e cerchi in lega che hanno l’obiettivo di ricordare quelli in magnesio usati sul modello di 60 anni fa.

Come potete vedere, il paraurti è stato scolpito con lo splitter in carbonio lasciato in vista, mentre la widebody è forse la parte più aggressiva e spettacolare della vettura. Le ruote, come detto, richiamano quelle della vettura di oltre mezzo secolo fa, con il lavoro fatto dai cerchi in lega che completa il tutto. Come base, si possono vedere delle somiglianze con la Giulia odierna, mentre tutto il resto, a cominciare dai gruppi ottici anteriori, ricorda e non poco quella del passato. Ci sono ben due spolier sulla parte posteriore, mentre il bagagliaio ha una linea meno arrotondata ed uno stile vintage che, in generale, è davvero fantascientifico.

Questa speciale Alfa Romeo è frutto di un lavoro maniacale, ed ovviamente ha un prezzo importante. Infatti, viene a costare ben 400.000 euro, ma se doveste decidere di acquistarla, vi verrà data “in omaggio” anche la Giulia Quadrifoglio attuale, quella con oltre 500 cavalli di potenza massima. Nel caso in cui doveste essere degli alfisti duri e puri, con qualche centinaia di migliaia di euro da spendere, questa è la vostra occasione d’oro.

Impostazioni privacy