Alfa Romeo sbrana tutti: superpotente e la ricarichi in 18 minuti, pazzesco

L’Alfa Romeo ha in mente un modello davvero assurdo che è pronto a far sognare i fan. Ecco di che auto si tratta e come sarà fatta.

Uno dei marchi più in forma del momento è quello Alfa Romeo, con i dati sul secondo trimestre del 2023 che hanno messo in evidenza una crescita da record. Il marchio del Biscione, trascinato dal Suv Tonale, sta facendo il bello ed il cattivo tempo, toccando numeri che non venivano raggiunti da tempi immemori. Le notizie positive sono tante, e l’obiettivo è ora quello di allargare il mercato, per iniziare a dire la propria anche negli Stati Uniti d’America e nel resto del mondo, non prima di aver finito di conquistare l’Europa, ma la strada pare essere quella giusta.

L’Alfa Romeo è pronta ad un’operazione di marketing di un certo livello, visto che il 30 di agosto verrà svelata la 33 Stradale, ovvero la supercar che è già sold-out nonostante un prezzo pari a circa 1 milione di euro, ma che sarà disponibile solamente nel 2026.

A questo punto, parlando di mercati stranieri, si infittiscono le voci sul debutto, nel 2027, di una nuova auto full electric, pronta a debuttare oltreoceano per poi sbarcare anche nel resto del pianeta. Andiamo a scoprire tutto ciò che c’è da sapere sulla nuova ammiraglia, la GTV Coupé 4 porte.

Alfa Romeo, nuove indiscrezioni sulla GTV Coupé

Il 2027 sarà un anno intenso per il marchio Alfa Romeo, che punterà forte sul discorso ammiraglie, ovvero sui modelli top di gamma ed anche più “allungati” in termini di dimensioni. La vettura in questione, ovvero la GTV Coupé 4 porte, dovrebbe fare il proprio debutto negli Stati Uniti d’America, per poi allargarsi anche alla Cina ed aprire nuovi orizzonti di mercato.

Alfa Romeo si ricarica in 18 minuti
Alfa Romeo (ANSA) – AllaGuida.it

La notizia è stata data direttamente dal CEO, Jean-Philippe Imparato, qualche settimana fa, durante una conferenza stampa che si è tenuta in Giappone. Si tratterà di una full electric, che andrà a sfidare la Porsche Taycan, e l’obiettivo clamoroso della casa di Arese è quello di poterla ricaricare del tutto in appena 18 minuti, grazie all’architettura ad 800 Volt che è stata pensata.

L’Alfa Romeo vuole fare le cose per bene sulle elettriche del futuro, ricordando che proprio il 2027 dovrebbe essere il primo anno in cui non verranno più prodotte auto con motore a combustione. A partire da quella data infatti, si punterà del tutto sulle emissioni zero, visto che la supercar con motore termico sarà prodotta nel 2026, per poi diventare anche lei full electric.

Prima della GTV toccherà anche alla berlina Giulia ed al Suv Stelvio, che tra il 2025 ed il 2026 andranno a diventare solamente elettrificate, dicendo addio alle versioni termiche. Il cambiamento è ormai in atto nel marchio del Biscione, e difficilmente si deciderà di tornare indietro, anche alla luce della strada imboccata dal gruppo Stellantis. La GTV, tuttavia, può riscrivere la storia delle elettriche da tanti punti di vista. Non abbiamo notizie riguardanti la sua futura autonomia, ma il discorso ricarica può essere un grande vantaggio sulla concorrenza.

Impostazioni privacy