Audi Q4 Sportback e-tron concept, il SUV elettrico arriva nel 2021

La vettura dei Quattro Anelli arriverà sul mercato nel 2021 nella sua versione di serie con una potenza complessiva di 306 CV e un'autonomia di oltre 450 km.

7
Audi Q4 Sportback e-tron concept

L’offensiva elettrica Audi è già partita tanto che, come da programmi, entro il 2025 saranno 20 i modelli a zero emissioni. Tra questi ci sarà anche Audi Q4 Sportback e-tron concept, il SUV elettrico compatto della casa dei Quattro Anelli che sbarcherà sul mercato nel 2021 nella sua versione definitiva.

Continua a leggere

Continua a leggere

Look futuristico per Audi Q4 Sportback e-tron concept

Per ora, infatti, è solo un concept ma a breve sarà disponibile nella sua versione di serie. Lungo 4,6 metri per 1,9 metri di larghezza – con un passo di 277 cm – Audi Q4 Sportback e-tron concept si presenta con un aspetto futuristico grazie al fregio ai lati delle aperture nel fascione, l’inedita mascherina e la piastra in stile fuoristrada nella parte bassa del paraurti. A conferire la vocazione dell’auto, invece, c’è il fascione posteriore che mette in risalto le aperture del raffreddamento e l’estrattore mentre i cerchi sono da 22” per esaltare ulteriormente la sua natura.

Audi Q4 Sportback e-tron concept

Look futuristico che si ritrova anche negli interni dove, al posto del tunnel centrale, trova spazio un pianale, dotato di superfici per ricaricare senza fili gli smartphone compatibili. Una plancia, quella della Audi Q4 Sportback e-tron concept che si struttura su diversi livelli. Sopra di esso, infatti, ci sono i pulsanti del cambio, i comandi del clima e quelli del sistema multimediale con schermo a sfioramento di 12,3”, che si affianca a quello per la strumentazione, del quale è dotata. Il conducente può contare sul cruscotto digitale e sull’head-up display, in grado di sovrapporre alla visualizzazione della strada le informazioni più importati di guida mentre l’attenzione alla sostenibilità è garantita dai materiali riciclati utilizzati per la plancia.

Leggi anche: i SUV più economici, la classifica

Continua a leggere

Continua a leggere

Autonomia garantita di oltre 450 km

La vera rivoluzione, però, è rappresentata dalla propulsione elettrica, condivisa – così come la piattaforma modulare – con Volkswagen ID.3 e ID.4. Anche il powertrain, in questo caso, è condiviso con due motori elettrici (posizionati uno davanti e uno dietro) in grado di erogare una potenza massima complessiva di 306 CV che consentono alla vettura di accelerare in 6,3 secondi per raggiungere i 100 km/h da fermo con una velocità massima che è autolimitata a 180 km/h. La batteria, invece, è posizionata tra i due assali e ha una capacità di 82 kWh che assicura un’autonomia di oltre 450 km secondo il ciclo di omologazione WLTP e una capacità di ricarica che arriva a un massimo di 125 kW di potenza e permette di riempire fino all’80% della batteria in meno di 30 minuti.

Leggi anche: Audi e-tron S, tris di motori elettrici per una spinta esplosiva

Parole di Matteo Vana

Da non perdere