Audi, lo stop a nuovi modelli endotermici dal 2026

La casa automobilistica tedesca si prepara a cavalcare l'onda verde con un'imminente rivoluzione

Audi

Foto Audi

La corsa verso la mobilità elettrica non accenna ad arrestarsi. L’ultima a cavalcare l’onda green è Audi, che punta a creare una flotta completamente elettrica a partire dal 2026. Addio ai modelli endotermici, la casa automobilistica sta lavorando allo sviluppo di una gamma di vetture a batteria, segnando l’inizio di una nuova era, all’insegna della sostenibilità e dell’ambiente.

Audi, stop alla produzione di modelli endotermici dal 2026

L’indiscrezione in merito alla decisione di eliminare dalla produzione i modelli endotermici giunge dai media tedeschi, in particolare da Sueddeutsche Zeitung. Infatti, pare che, a partire dal 2026, la casa dei quattro anelli non darà spazio a nuove vetture endotermiche e nemmeno alle ibride, per focalizzare le sue risorse soltanto sulle auto elettriche.

Leggi anche: LINCOLN, LA PRIMA AUTO ELETTRICA DEBUTTERÀ IL PROSSIMO ANNO

Continua la vendita delle auto endotermiche

Questo non significa che non verranno più vendute auto endotermiche. Infatti, per il momento, si parla solo di cessazione della produzione, un ulteriore passo in avanti verso la completa conversione della flotta da endotermica a elettrica. Le auto dotate di motori endotermici andranno dunque progressivamente sparendo per lasciare spazio ai nuovi modelli di Audi.

Si attende il comunicato di Audi

Nonostante le indiscrezioni si facciano sempre più insistenti, la casa automobilistica non ha ancora ufficializzato una eventuale data di fine vendite dei modelli tradizionali, come invece hanno già fatto diverse altre aziende dell’automotive. Tuttavia, tutto sembra far pensare che Audi voglia accelerare i suoi piani e arrivare alla eliminazione dei propulsori endotermici in anticipo.

Leggi anche: STELLANTIS, IL FUTURO INIZIA A MELFI, SARANNO PRODOTTI 4 MODELLI ELETTRICI DAL 2024

Il futuro di Volkswagen

Nel frattempo, non ci resta che attendere una comunicazione ufficiale da parte di Audi, a cui potrebbe forse seguire un cambio di strategia da parte dell’intero gruppo Volkswagen. Parlando dei suoi progetti futuri, il Gruppo tedesco aveva sottolineato che avrebbe continuato a vendere auto endotermiche nei Paesi che ancora non sono dotati delle infrastrutture essenziali per una completa transizione alla mobilità elettrica.

Parole di Linda Pedraglio

Mi chiamo Linda Pedraglio. Sono nata e cresciuta in un piccolo paese vicino al lago di Como, ma, fra studio e lavoro, ho avuto modo di vivere città diverse: l’Erasmus a Helsinki, gli anni dell’università a Milano, il corso di giornalismo a Firenze. Sogno una piccola casa sul lago, piena di libri, che sono il mio affaccio sul mondo, e un orto di pomodori e peperoncini. Attualmente, collaboro con Alanews nella produzione di contenuti per il network Deva Connection, dove mi occupo di donne, salute e benessere, con qualche incursione nel percorso di emancipazione femminile.