Automobili nuove, ora le compri su Amazon | Il colosso di Bezos fa la sua mossa

Se comprare un’automobile online non ti basta, pensa che puoi farlo direttamente su Amazon con questa novità. Sarà presto una grande rivoluzione. 

La fondazione del vero e proprio impero economico di Jeff Bezos, uno degli uomini più ricchi del mondo, si basa naturalmente sulla sua creazione di maggior successo ossia Amazon, un sito online dove si può comprare letteralmente di tutto. Il nome del portale si trova ormai sulle confezioni di beni di ogni genere, spediti in tutto il mondo.

Amazon arriva l'auto a casa tua
Amazon, che novità assurda! (Canva) – Allaguida.it

Ormai Bezos non è più l’unico dirigente della compagnia che però continua a fatturare miliardi, spedendo in tutto il mondo prodotti che spaziano dai soprammobili per la casa all’abbigliamento passando per gli accessori per la tua automobile ma non solo. Presto infatti anche il tuo brand preferito ti consentirà di comprare online direttamente l’auto.

Alcuni marchi già danno questa possibilità ai clienti, rendendo una vera e propria rivoluzione imminente il momento in cui saranno vendute sempre più automobili tramite questa piattaforma. Ma come funziona una cosa del genere? Presto detto dato che alcuni marchi famosissimi proprio in questi mesi hanno iniziato a muoversi in questo modo.

Ti arriva a casa

Come racconta il sito Motor Biscuit è stata la famosa casa coreana Hyundai ad iniziare questo esperimento nel periodo della pandemia in cui molti americani avevano bisogno della loro auto ma non potevano esattamente prendersi il rischio di una multa o di ammalarsi per recarsi al rivenditore più vicino. Da qui l’idea di gestire una partnership con Amazon per la vendita di automobili da remoto.

Hyundai vende su Amazon
La casa Hyundai è tra le prime ad aver dato questa chance ai suoi clienti (Ansa) – Allaguida.it

Il brand coreano consente davvero questa pratica appoggiandosi ad Amazon con la vettura che viene consegnata in un luogo prestabilito dal cliente, ovviamente pagando le spese del caso. Non è una novità proprio assoluta, considerando che alcune supercar e anche la piccola Fiat Topolino italiana vengono già spedite ai clienti anche se non tramite questa azienda multi miliardaria in tutto il mondo.

Uno dei volti dell’e-commerce americano, il dirigente di ComCap Lawrence Pier, ha spiegato nel dettaglio come funziona questo tipo di progetto: “La richiesta insistente di vendere le automobili online da parte dei consumatori ha portato Amazon ad espandersi nel settore, una decisione che aggiunge un canale di vendita familiare a tanti clienti sullo scacchiere economico nel mondo attuale”.

Viene difficile pensare a come potrebbe evolversi questo progetto nel nostro paese dove, dati alla mano, gran parte degli italiani non si fidano ancora tanto e sostengono che mai comprerebbero una cosa costosa e preziosa come l’auto online. Ma i tempi cambiano e chissà, magari tra qualche anno sarà l’unico modo per acquistarla davvero.

Impostazioni privacy