BMW i8, 18 esemplari speciali per dire addio alla supercar ibrida

Per salutare la BMW i8, la prima supercar ibrida, la casa tedesca ha voluto realizzare 18 modelli esclusivi usciti dallo stabilimento di Lipsia e verniciati interamenti a mano con colori inediti

BMW i8 esemplari speciali

Foto BMW

La BMW i8 è stata la prima supercar ibrida plug-in. Un vettura capace di anticipare i tempi, forse anche troppo, e che ha rappresentato un passo importante nella storia della casa tedesca: adesso che l’auto è uscita ufficialmente fuori produzione, proprio BMW ha voluto renderle omaggio con la creazione di 18 esemplari esclusivi.

Continua a leggere

Continua a leggere

18 esemplari esclusivi per salutare l’uscita di scena

I modelli esclusivi usciti dallo stabilimento di Lipsia – Foto BMW

La creazione dei modelli speciali ha rappresentato, per il team di produzione, una sfida particolarmente impegnativa: ogni esemplare, infatti, è stato rifinito con un colore che non era stato precedentemente applicato ai componenti esterni di una BMW i8. La verniciatura di un numero così elevato di parti esterne, inoltre, visto che i tecnici hanno dovuto applicare i colori a mano, coinvolgendo anche i fornitori per realizzare queste tinte speciali. “Ancora una volta, abbiamo dimostrato la nostra capacità di soddisfare gli standard più esigenti e le specifiche personali dei nostri clienti con soluzioni uniche e competenza senza pari”, ha dichiarato il direttore dello stabilimento produttivo di Lipsia Hans-Peter Kemser. “Per la produzione della BMW i8 terminare con un finale come questo è qualcosa di cui tutti possiamo essere molto orgogliosi.” I veicoli, oltre alla verniciatura speciale, hanno anche componenti personalizzati al loro interno, come i rivestimenti in Alcantara per sedili e volanti e speciali strisce di rivestimento.

Leggi anche: le auto ibride ed elettriche più vendute

Dopo 6 anni di produzione e circa 20.500 esemplari, la BMW i8 può dunque dire addio con l’ultimo in assoluto ad uscire dalla linea di montaggio rappresentato da una i8 Roadster color Blu Portimao. Un’eredità importante quella lasciata dalla BMW i8 e che potrebbe essere raccolta dalla sportiva Vision M Next segnando così un ulteriore passo in avanti nel processo di crescita tecnologica del marchio.

Continua a leggere

Continua a leggere

Leggi anche: BMW i4 Concept, la sportiva del futuro

Parole di Matteo Vana

Da non perdere