BMW Serie 7, edizione speciale negli USA per l'addio al V12

La casa tedesca, solo per il mercato americano, produrrà una serie speciale in 12 esemplari per rendere omaggio a uno dei suoi propulsori

Bmw Serie 7

BMW Serie 7 - Foto credits BMW press

Le auto elettriche stanno acquisendo una fetta di mercato sempre più importante e le case automobilistiche, dal canto loro, stanno eliminando i propulsori di grande cilindrata, come ad esempio il motore V12. BMW, però, ha deciso di creare un’edizione speciale della sua Serie 7 proprio per rendere omaggio a questo tipo di propulsore, destinata esclusivamente al mercato degli Stati Uniti e con appena 12 esemplari, uno per ogni cilindro del potente motore che può vantare un’accelerazione da 0 a100 km/h in 3,6 secondi e di una velocità massima autolimitata di 250 km/h.

BMW Serie 7
BMW Serie 7 – Foto credits BMW press

Una vettura super esclusiva, quindi, con dettagli estetici come badge specifici sulla carrozzeria e cerchi in lega da 20” modello “Style 760M”, disponibili nelle tinte Window Grey o Jet Black. La scritta “The Final V12” impreziosisce invece battitacco e copertura del motore, mentre all’interno dell’abitacolo la plancia è rifinita in Piano Black con una targhetta numerata sul tunnel centrale. Completa anche la dotazione di serie con pacchetto Driving Assistant Professional, tetto panoramico, proiettori anteriori Laserlight, impianto audio Bowers & Wilkins e rivestimenti in pelle merino disponibili in otto colorazioni per un prezzo di circa 175 mila euro ad esemplare.

Parole di Matteo Vana

Laureato in Editoria e Giornalismo, ha iniziato a muovere i primi passi con calcio e motori, due passioni delle quali ha fatto un lavoro. Pubblicista dal 2014, ama lo sport, i viaggi e i fumetti