BMW produrrà alluminio "green" nel suo parco solare

L'energia green per produrre l'alluminio sostenibile di Bmw arriverà dal parco solare più grande al mondo. Il taglio alle emissioni è del 3%

pannelli solari

Foto Pexels | Kelly Lacy

Bmw inizierà a produrre alluminio “green” per le fonderie del proprio stabilimento di Landshut, in Germania. Il colosso automobilistico non è il primo a prendere la svolta ecologica, prima di Bmw, infatti, era stata Audi a scegliere l’energia solare per la propria catena di produzione.

Il progetto di Bmw nasce dalla collaborazione con Emirates Global Aluminium (Ega), prima azienda al mondo ad utilizzare l’energia solare per la produzione commerciale dell’alluminio.

Il parco solare più grande del mondo

L’elettricità solare utilizzata per produrre l’alluminio di Bmw verrà prodotta al Mohammed Bin Rashid Al Maktoum Solar Park. Il parco solare si trova nel deserto fuori Dubai. Attualmente ancora in coztruzione, è destinato a diventare il più grande parco solare del mondo. Le certificazione dell’energia green prodotta dalla Dubai Electricity and Water Authorit è gestita da parti terze, vale a dire che Bmw sarà in grado di avere energia tracciabile e trasparente.

Ega produrrà la metà dell’acciaio di Bmw

L’alluminio prodotto a Dubai sarà utilizzato nello stabilimento tedesco di Landshut per produrre sia le carrozzerie che i propulsori (compresi quelli per i motori elettrici) di Bmw. L’approvvigionamento dovrebbe aggirarsi intorno a 43 mila tonnellate l’anno, circa la metà di quello utilizzato dalla casa automobilistica per le sue vetture.

Il taglio delle emissioni di Bmw

L’energia verde permetterà di risparmiare circa 2,5 milioni di tonnellate di CO2 in dieci anni, ossia il 3% del taglio di emissioni che il gruppo si è fissato.  

L’alluminio è un prodotto con un alto consumo energetico, per questo motivo la partnership avviata da Bmw è un passo importante verso il taglio delle emissioni. L’obiettivo della casa automobilistica tedesca è quello di ridurle del 20% entro il 2030.

Bmw aveva già preso accordi perché le proprie celle di batteria di quinta generazione sfruttassero solo energia verde per la produzione, ma compensare il peso della produzione dell’alluminio, in termini ambientali, è importantissimo. Nell’industria globale dell’alluminio, infatti, produrre il materiale direttamente dal minerale allumina, infatti, è causa di circa il 60% delle emissioni di gas serra dell’intero compatto. 

Lanshut: la fonderia green di Bmw

Lo stabilimento di Bmw in Germania, a Lanshut, è un’apripista in innovazione sostenibile. La fonderia infatti è specializzata nella produzione di metalli leggeri attraverso tecnologie Green. 

Tra gli obiettivi di Bmw, anche l’utilizzo di materie prime riciclate per avvicinarsi ad un’economia circolare.

Parole di Elena Pavin

Mi chiamo Elena Pavin, classe 1994, ho conseguito il diploma artistico solo prima di scoprire di non voler fare l’architetto né la designer. Così ho cambiato radicalmente i miei piani: all’Università di Milano-Bicocca ho studiato giapponese e mi sono laureata in Comunicazione interculturale, ho terminato i miei studi diplomandomi alla Scuola di Giornalismo. Amante dell’arte, incuriosita dalle tendenze, fanatica dell’enogastronomia (tanto da decidere di diventare sommelier). Nel 2020 ho iniziato a collaborare con Alanews e Deva Connection