Bugatti Chiron, la supercar taglia un traguardo storico

Bugatti Chiron, la supercar francese nata per omaggiare il pilota Louis Chiron che ha corso per Bugatti tra il 1926 e il 1933, è riuscita a tagliare un traguardo storico: l’azienda, infatti, ha deciso di celebrare le prime 500 unità della vettura vendute. Un premio alla bontà del progetto che, nonostante un prezzo fuori dal comune che supera i 3 milioni di euro a modello e che la fa rientrare tra le auto più costose al mondo, ha raccolto diversi consensi tra i facoltosi appassionati permettendo all’auto di toccare quota 500 esemplari prodotti.

Bugatti Chiron Super Sport 300+
Bugatti Chiron Super Sport 300+ – Foto credits Bugatti media

I numeri di Bugatti Chiron

Nata con la ferma intenzione di prendersi il titolo di auto più veloce del mondo, Bugatti Chiron ha consentito alla casa francese di diventare il primo produttore a sfondare la barriera dei 483 km/h. Equipaggiata con un motore W16 da 8.0 litri con quattro turbocompressori e i suoi 1.500 CV, l’auto riesce ad accelerare da 0 a 100 km/h in appena 2,4 secondi con la velocità massima, autolimitata elettronicamente, che tocca i 420 km/. Numeri spaventosi che, uniti al prezzo, ne fanno una delle auto più iconiche al mondo.