Carburante, pedaggi e tasse: tutti gli aumenti dell'ultimo anno

La spesa relativa alle auto ha superato i 180 miliardi di euro: ecco quali sono le voci che sono aumentate nel 2021 e quali, invece, quelle che sono diminuite

assicurazione auto

Foto Shutterstock | BLACKWHITEPAILYN

La spesa relativa alle auto, nel 2021, ha superato i 180 miliardi di euro; un numero pari al 10,2% del Pil nazionale e che l’Osservatorio Autopromotec ha quantificato analizzando voce per voce gli aumenti che, nell’ultimo anno, hanno interessato il settore automobilistico.

La cifra spesa del 2021, rispetto all’anno precedente, è aumentata del 15,7%, ma a far segnare il maggiore incremento sono stati più di tutti carburanti e pedaggi autostradali: la spesa affrontata dagli automobilisti per benzina, diesel, metano e gas, infatti, è passato da quasi 45 miliardi di euro ai quasi 60 miliardi di euro (+32,1%) mentre quella al casello è passata da quasi 5 miliardi ai 6,1 con un incremento del 23%.

RC Auto unica a calare nell’ultimo anno

Subito sotto queste due voci quella che fa segnare il maggior incremento è quella relativa agli pneumatici (16%) passati da 2,1 a 2,4 miliardi, appena davanti a tasse automobilistiche che toccano quota 6,5 miliardi di euro. Sono aumentate, poi, anche le spese per manutenzione e riparazione (+6,2%), parcheggi (+12,9%) e spesa di acquisto (+11,9%). A calare, invece, è stata la tariffa RC Auto con una spesa scesa dai 17,5 ai 17,3 miliardi di euro.

Parole di Matteo Vana

Laureato in Editoria e Giornalismo, ha iniziato a muovere i primi passi con calcio e motori, due passioni delle quali ha fatto un lavoro. Pubblicista dal 2014, ama lo sport, i viaggi e i fumetti