DeLorean Alpha5: l'erede della DMC-12 di "Ritorno al Futuro" è stata svelata

Anticipato il debutto per la coupé elettrica progettata dall'azienda americana che ha acquisito i diritti commerciali della DMC nel 1995 e da Italdesign.

DeLorean Alpha5 portiere ad ali di gabbiano

Fonte Delorean

Niente più forme squadrate della DMC-12 di 40 anni fa, enormi portiere ad ali di gabbiano a ricordare l’auto del “futuro”, ed un nome nuovo, DeLorean Alpha5. I rumors su una reincarnazione della DeLorean DMC-12 giravano già da qualche mese. Ed era già stata rilasciata un’immagine teaser della nuova auto a batteria.

C’è lo zampino di Italdesign

La DeLorean originale uscì nel 1981 e furono prodotte circa 9.000 auto. Ma L’auto che è famosa soprattutto come la macchina del tempo utilizzata nel film del 1985 in “Ritorno al futuro” in realtà non ha alcuna relazione con l’originale DeLorean Motor Company, fondata da John DeLorean nel 1975 e fallita nel 1982. La nuova società ha acquisito il logo della vecchia società e l’inventario delle parti e da allora ha lavorato principalmente come azienda di servizi e restauro per vecchie auto DeLorean.

Questa nuova incarnazione della DeLorean Motor Company, fondata nel 1995, è auto costruita da un’azienda completamente nuova, sebbene DeLorean abbia collaborato con Italdesign, l’azienda di design che ha lavorato sulla DeLorean originale, per progettare l’Alpha5.

Com’è fatta la nuova DeLorean Alpha5

DeLorean Alpha5 vista frontale

I riferimenti di design all’iconica DMC-12 non sono così tanti come si poteva pensare in un primo momento. Le linee della nuova Alpha5 appaiono piuttosto sinuose, e sono impreziosite da elementi come le ruote multirazze di grande diametro. Nella parte frontale della vettura i sottili fari a LED si fondono con la griglia che incastona l’emblema DeLorean, in sostituzione del badge DMC che compariva nella sua antenata.

Lunga 5 metri, larga 2,04 m e alta 1,37 m, la Delorean Alpha5 trova proprio nella rinnovata silhouette la possibilità di ottenere un basso coefficiente aerodinamico di 0,23 contribuisce ad aumentare sensibilmente la percorrenza elettrica.

Prestazioni importanti per la nuova DeLorean

DeLorean Alpha5 silhouette

Le prestazioni promesse dalla nuova Delorean si preannunciano molto più sportive del modello originale. Equipaggiata con un pacco batterie da oltre 100 kWh, l’Alpha5 scatta da 0 a 100 km/h in 3,4 secondi e raggiunge i 241 km/h di velocità massima limitata elettronicamente.

C’è poi un chiaro riferimento alla DeLorean del film quando viene rilasciato il dato temporale con cui Alpha5 raggiunge lo 0-88 miglia orarie. Si parla di 4,35 secondi. L’autonomia invece è di circa 438 Km.

Queste specifiche sono per il “modello con prestazioni di base“, il che suggerisce che ci saranno altri modelli disponibili, con prestazioni inferiori, e forse anche maggiori. DeLorean punta alla Porsche Taycan come veicolo di riferimento per autonomia.

DeLorean Alpha5 vista posteriore

Non ci sono ancora foto dell’abitacolo e anche il prezzo non è stato comunicato. Le stime si aggirano intorno ai 100mila dollari. Ne sapremo di più dopo il lancio. Di certo l’auto sarà costruita in Italia, mentre il powertrain da 100 kWh nascerà nel Regno Unito. Il debutto davanti al pubblico il prossimo agosto al Concorso d’Eleganza di Pebble Beach.

Parole di Riccardo Mantica

Nell’editoria online dal 2001 quando scrivere per il web era una chimera. Pubblicista dal 2005, blogger per caso nel 2010, ha vissuto l’avvento del web 2.0 e dei social network condividendone gioie e dolori. Le passioni coltivate negli anni per sport, motori e tecnologia sfociano oggi anche nel panorama della mobilità sostenibile. Il motto preferito? Guardare sempre avanti senza dimenticare il passato. Stay tuned!