Dramma in casa Mercedes, rischio incendio: questo modello viene richiamato

Una Mercedes è clamorosamente a rischio incendio, un pericolo non da poco per un’auto. Ora è scattato il richiamo per l’auto.

Tra i marchi Premium più amati ed idolatrati del mondo non può non trovare spazio la Mercedes, che da tantissimi decenni produce vetture da sogno. La casa di Stoccarda ha forgiato la sua leggenda tra automotive e motorsport, con i successi in F1 che hanno segnato sia l’epoca recente che quella degli albori della massima formula, risalenti ai mitici anni Cinquanta. Al momento attuale, questo marchio sta guardando molto al futuro, concentrando le sue attenzioni sull’elettrico.

Mercedes sl clamoroso rischio incendio
Mercedes il pericolo è serio – Allaguida.it

La Mercedes ha infatti lanciato la gamma EQ che però non sta esaltando i vertici sul fronte delle vendite, anche perché, in Germania, le auto a batteria non vendono affatto bene. Nel frattempo, su un modello che è dotato di motore a benzina è stato scoperto un problema non da poco, che andrà affrontato mediante un richiamo immediato. Ecco cosa sta accadendo.

Mercedes, la notizia è di quelle preoccupanti

Le auto moderne sono ricche di sensori e tecnologie, cosa che spesso le porta a segnalare dei problemi che non sono realmente presenti, costringendo ad interventi mirati da parte delle officine. Tuttavia, a volte c’è anche una qualità inferiore nelle fasi di costruzione, dal momento che ne vengono prodotte una quantità di gran lunga superiore rispetto al passato. Ne sa qualcosa la splendida Mercedes SL, la vera e propria supercar della casa di Stoccarda, un mostro di potenza che ha mandato in visibilio un grandissimo numero di fan.

Mercedes SL scatta il richiamo
Mercedes SL in mostra (Mercedes) – Allaguida.it

Secondo quanto diffuso dal portale “Safety Gate“, pare che sulla versione Roadster della SL vi sia un rischio di incendio, anche se è stato già dichiarato che il richiamo è stato emesso in via precauzionale. L’obiettivo è quello di individuare le auto che hanno il problema, per poi procedere alla sostituzione di un componente non conforme, in base a quanto segnalato dal Rapex.

Secondo quanto emerso, ci sarebbero alcuni dettagli in più che potrebbero essere utili ad identificare i modelli che saranno richiamati. Si tratta delle Mercedes SL prodotte dal 4 di giugno del 2021 al 29 di agosto 2023, per cui, un periodo molto lungo e che prevede il controllo di migliaia di veicoli. Inoltre, il tipo incriminato è l’R 232 dotato di motore M177. Il numero di omologazione è il seguente: E2EQEW e1*2018/858*00036*00. Secondo quanto segnalato dall’ufficio stampa della divisione italiana della casa di Stoccarda, sarebbero circa 208 i telai coinvolti, in base a quanto riportato su “Sicurauto.it“. Tuttavia, rispetto ad altri casi di richiamo il problema non dovrebbe essere troppo difficile da risolvere.

Infatti, si parla di un passaggio in officina dalla durata prevista di 30 minuti, oltre a quelli sufficienti per individuare il guasto. Ovviamente, tutte le spese di riparazione sono a carico del marchio tedesco, in quanto non si tratta di danni procurati dal conducente, ma di un difetto di fabbrica. Va segnalato che, al momento, nessuna delle vetture si è incendiata, e che il tutto è stato fatto in maniera precauzionale.

Impostazioni privacy