È lei la città italiana con più multe: il record è da non credere, lo avreste mai detto?

La città italiana con il maggior numero di multe sorprende il pubblico, che non si aspettava un dato del genere. Ecco di quale si tratta.

Una delle più grandi paure degli automobilisti è sempre stata quella delle multe, che possono seriamente incidere sul bilancio familiare. Infatti, a causa dei pesanti rincari e dell’inflazione, le sanzioni pecuniarie sono aumentate ed anche di parecchio per quello che riguarda gli importi, in un momento molto delicato per tutti nella vita quotidiana.

Multe ecco la città che ne fa di più
Multe ecco il dato sorprendente (ANSA) – Allaguida.it

Uno dei problemi, oltre all’alta velocità che sicuramente è da evitare, è anche la volontà dei comuni di risanare i debiti facendo leva proprio sulle multe, posizionando i vari autovelox in punti non troppo corretti. Infatti, il Codice della Strada impone delle regole molto chiare sulla posizione delle cosiddette macchinette, che devono essere visibili e segnalate.

Un caso particolare è quello della città di Milano, dove migliaia di multe vennero annullate tempo fa per delle scorrette segnalazioni, ed è proprio il capoluogo lombardo il punto geografico del nostro paese protagonista di ciò di cui parleremo oggi. A questo punto, andiamo a vedere di cosa si tratta, e siamo sicuri che molti di voi ne resteranno sorpresi.

Multe, ecco la città dove ce ne sono di più

La città dove vengono fatte più multe è Milano, in base ai dati raccolti sull’anno 2022. Ovviamente, trovandoci nel mese di agosto, non abbiamo ancora a disposizione i dati sul 2023, ma c’è da dire che quanto appreso sul passato è molto sorprendente. Pensate che il comune della città meneghina ha incassato la bellezza di 152 milioni di euro grazie alle sanzioni pecuniarie, un dato da record.

Autovelox quanto multe a Milano
Autovelox in strada (ANSA) – Allaguida.it

Il tutto è stato riportato da “Facile.it” ed “Assicurazione.it“, e non solo Milano, ma tutta la Lombardia risulta essere al vertice di questa classifica così curiosa, che di sicuro non farà felici gli automobilisti che vi abitano. L’importo totale raccolto dalle sanzioni pecuniarie è di ben 193 milioni di euro, ma fa specie che “solo” 40 milioni siano stati raggiunti da tutti gli altri comuni che non facciano parte dell’area metropolitana di Milano. In sostanza, la maggior parte dell’incassio è dovuta alle macchinette del capoluogo.

Dietro Milano si piazza Brescia a quota 11 milioni di euro, con Bergamo che chiude il podio a 7 milioni. A Sondrio, il meno colpito dalle multe è di 343.000 euro, mentre Lodi è la seconda messa meno peggio, dal punto di vista degli automobilisti, è Lodi con 369 mila euro incassati. 1,2 milioni di euro sono invece l’incasso di Cremona, ma c’è da dire che si parla comunque di cifre molto importanti, che hanno fatto la fortuna dei comuni che ne hanno beneficiato.

Per quello che riguarda il resto dell’Italia, segnaliamo un importante introito a Roma, dove sono stati raccolti ben 133 milioni di euro grazie alle sanzioni pecuniarie. Sono 46 i milioni incassati a Firenze, mentre solo 8,85 milioni li ha guadagnati la città di Napoli. A fine anno saranno disponibili i resoconti sul 2023, e c’è grande curiosità per capire se qualcosa è cambiato o se la classifica verrà invece confermata.

Impostazioni privacy