Michael Schumacher, rivelazione assurda: il fratello Ralf vuota il sacco

Una frase molto interessante è stata rilasciata da Ralf su Michael Schumacher, ed il mondo della F1 ha reagito con molto stupore.

La F1 ha appena fatto tappa in quel di Monza, su una delle piste più belle e famose del mondiale. Il re, in termini di successi, qui è Michael Schumacher, che in carriera si è imposto per ben cinque volte, così come Lewis Hamilton. Il Kaiser di Kerpen ha scritto pagine di storia sulla nostra pista di casa, dove ha vinto solo e soltanto con la Ferrari.

Michael Schumacher che notizia
Michael Schumacher le parole di Ralf (ANSA) – Alaguida.it

Il primo successo fu firmato nel 1996, una stagione in cui la Rossa aveva a disposizione una pessima auto, con la quale il tedesco, inspiegabilmente, vinse comunque tre gare. La superiorità devastante del tedesco andò oltre tutto e tutti, portandolo a conquistare un altro successo nel 1998, che gli permise di agganciare Mika Hakkinen in testa al mondiale.

In seguito, Schumacher fu in grado di ripetersi nel 2000 e nel 2003, per poi chiudere la sua storia d’amore con Monza con la vittoria nel 2006, quando annunciò il ritiro dalla F1. Tutti sappiamo cosa stia passando ormai da una decina di anni a questa parte, con una figura di questo tipo che manca in maniera incredibile al paddock. Tuttavia, suo fratello Ralf ha fatto il suo nome per un paragone con Max Verstappen ed altri grandi.

Michael Schumacher, ecco le parole di Ralf

La F1 odierna vive sotto il dominio della Red Bull di Max Verstappen, con l’olandese che, come Michael Schumacher ai tempi della Ferrari, non lascia scampo neanche al compagno di squadra, ovvero Sergio Perez. Il fratello del Kaiser di Kerpen, Ralf, ha parlato del futuro di questo pilota ai microfoni di “SKY Deutschland“, ed ha previsto un futuro poco felice per Checo.

Max Verstappen ed il futuro
Max Verstappen in azione (ANSA) – Allaguida.it

L’ex pilota di Jordan, Williams e Toyota non le ha mandate a dire, affermando che l’addio del messicano potrebbe avvenire già a fine anno: “Perez è apparso molto deluso e scontroso per tutti i fine settimana, e credo che sia parte dell’accordo tra lui e la Red Bull la separazione a fine stagione. Credo che i giorni di Checo nel team dove sta correndo ora siano contati“.

Ralf ha poi affermato come Super Max potrebbe scegliere il suo nuovo compagno di box: “Secondo il mio parere, alla fine sarà Verstappen a scegliere il suo compagno di squadra, come già successo con mio fratello Michael o Senna. Anche loro ebbero questo diretto, ma penso sia normale che ciò accada. Quando un pilota, Verstappen in questo caso, contribuisce così tanto alle vittorie delle squadre, è normale essere coinvolto in tali decisioni“.

C’è da dire che Ralf ha commesso anche un piccolo errore, dal momento che il contratto di Perez con la Red Bull è valido sino al 2024, per cui è scontata la sua permanenza al team di Milton Keynes, a meno di clamorosi colpi di scena. Visto come stanno andando le cose, è molto probabile che la separazione avvenga nel 2025, a meno che Checo non si svegli in maniera importante.

Impostazioni privacy