Moto elettriche 2022, i migliori modelli sul mercato

Le moto elettriche 2022 rappresentano ormai una realtà nel panorama delle due ruote: ecco i modelli migliori da acquistare sul mercato

Energica Eva Ribelle

Energica Eva Ribelle - Foto credits Energica

Le moto elettriche, nel 2022, puntano a prendersi una fetta di mercato importante sfruttando quel concetto di mobilità sostenibile che sta diventando fondamentale non solo per le grandi case, che ormai hanno almeno un modello green nel proprio listino, ma anche per gli appassionati, sempre più convinti da queste due ruote che nulla hanno da invidiare alle grandi “classiche” ritagliandosi un ruolo sempre più importante tra le novità a due ruote dell’anno.

Il segmento elettrico, infatti, è in grande ascesa tanto da espandersi a macchia d’olio anche grazie all’offerta crescente: dalle stradali alle naked, passando per le moto dalle linee più classiche, ogni appassionato può trovare il proprio modello di riferimento. Ma quali sono le migliori moto elettriche 2022? Ecco alcuni dei modelli da scegliere sul mercato.

Damon Hyper Fighter

Damon Hyper Fighter
Damon Hyper Fighter – Foto credits Facebook Damon

Linee da sportiva e DNA da corsa: sono queste le caratteristiche di Damon Hyper Fighter, una delle moto elettriche 2022 presentata al CES di Las Vegas che potrebbe arrivare a breve anche sul mercato italiano. A rendere questo uno dei migliori modelli in circolazione sono la grande dotazione tecnologica, con il sistema Copilot per la guida sicura, e il motore da 147kW e 200CV che spingono la moto fino alla velocità massima di 273 km/h. La batteria, infine, è da 20 kWh con un’autonomia stimata di 235 km con una singola ricarica.

Arc Vector

Arc Vector
Arc Vector – Foto credits Arc Vehicle

Un concentrato di tecnologia senza pari, Arc Vector, che rientra senza dubbio tra le migliori moto elettriche 2022. Una due ruote, nata dalla startup inglese Arc in collaborazione con con il gruppo Jaguar – Land Rover, che oltre ad essere a zero emissioni è anche la prima al mondo capace di connettersi all’abbigliamento visualizzando, ad esempio, i dati del veicolo all’interno del casco tramite un head-up display.

Dal punto di vista delle prestazioni, invece, Arc Vector può contare su un motore da 103 kW alimentato da una batteria al Litio Samsung da ben 16,8 kWh, che garantisce un’autonomia di oltre 430 km in un ciclo urbano ricaricandosi in appena 30 minuti in modalità FastCharge. Sei le diverse modalità di guida con la più spinta che porta la moto a superare i 200 km/h di velocità massima.

Energica Eva Ribelle

Energica Eva Ribelle
Energica Eva Ribelle – Foto credits Energica

Guida sportiva e fascino urban sono i punti di forza di Energica Eva Ribelle, versione naked dell’Energica EGO+, con la stessa coppia, potenza, accelerazione e autonomia ma con diversa posizione di guida e velocità massima, oltre al fatto di presentarsi, ora, anche in versione tricolore in omaggio all’Italia.

Equipaggiata con il nuovo motore che spinge fino a un massimo di 169 CV/126 kW, Energica Eva Ribelle può raggiungere una velocità massima di 200 km/h. Grazie alla batteria agli ioni di litio da 21,5 kWh, poi, può garantire anche un’autonomia decisamente ampia per un modello sportivo con un’autonomia che può arrivare fino a 420 km in città.

Harley-Davidson Live Wire

Harley-Davidson LiveWire
Harley-Davidson LiveWire – Foto credits Harley-Davidson

Tra le moto elettriche 2022 non poteva mancare un nome storico come Harley-Davidson con la sua Live Wire, due ruote dalle linee tipiche di una naked stradale ma con un animo elettrico che le permette di accelerare da 0 a 60 mph (96,6 km/h) in 3,5 secondi grazie al motore elettrico chiamato H-D Revelation.

Sul fronte dell’autonomia, invece, la moto a stelle e strisce dichiarata di poter percorrere 234km con una ricarica e supporto fast charge in 60 minuti per la batteria da 15.4kWh.

Zero Motorcycles SR/F

Zero Motorcycles SRF
Zero Motorcycles SRF – Foto credits Zero Motorcycles

Corpo da naked e cuore sportivo: sono questi gli elementi che caratterizzano Zero Motorcycles SR/F, moto elettrica 2022 che sfruttando i suoi 110 CV e 190 Nm di coppia riesce a raggiungere una velocità massima di 200 km/h e autonomia (con il range extender) pari a 320 km. Questo grazie ai tre moduli della batteria che sono indipendenti e permettono di raggiungere la capacità del 95% di carica in un’ora.

Un progetto, quello di Zero SR/F, sostenuto da Bosch, che con la piattaforma MSC gestisce i livelli di controllo di trazione e i vari Riding mode – quattro di serie. A completare l’allestimento, poi, ecco il sistema operativo Cypher III per la gestione della connettività e le sospensioni marchiate Showa completamente regolabili, oltre al un telaio a traliccio in tubi d’acciaio, forcellone asimmetrico, freni con pinze ad attacco radiale e trasmissione a cinghia.

Super Soco TC-Max

Super Soco TC-Max
Super Soco TC-Max – Foto credits Moto Soco

Nata per muoversi agilmente nel traffico delle grandi metropoli, Super Soco TC-Max rientra a pieno titolo tra le migliori moto elettriche 2022, forte di una batteria al litio che garantisce un’autonomia di 100 km raggiungendo i 100 km/h grazie al motore brushless, che muove la ruota attraverso una cinghia, che è capace di 5 kW di picco e ben 170 Nm.

Prestazioni in linea con una classica 125 con dimensioni decisamente contenute. Il telaio è in tubi con telaietto reggisella smontabile, mentre le ruote, da 17”, possono montare a scelta cerchi in lega oppure a raggi sui quali ci sono dischi (uno davanti, uno dietro) dal diametro di 240 mm che sfruttano un sistema di frenata combinata CBS.

Parole di Matteo Vana

Laureato in Editoria e Giornalismo, ha iniziato a muovere i primi passi con calcio e motori, due passioni delle quali ha fatto un lavoro. Pubblicista dal 2014, ama lo sport, i viaggi e i fumetti