Nissan, il SUV volante: perché gli italiani fanno la fila per averlo

La Nissan è in una fase di forte ripresa, e gran parte del merito è di un modello molto noto. Ecco di quale si tratta di preciso.

Il mercato dell’auto tenta, lentamente, di uscira da una crisi senza precedenti, che ha portato la quasi totalità delle case ad un crollo totale nel 2022. Quasi tutti i costruttori hanno infatti chiuso con enormi perdite, ma ora inizia a vedersi qualche segno di ripresa, come ha fatto vedere l’Alfa Romeo, la Tesla, ed ora anche la Nissan.

Nissan che risultato
Nissan logo (ANSA) – Allaguida.it

Il marchio giapponese vuole scrollarsi di dosso il momento no, ed a giudicare dagli ultimi dati, c’è da dire che ce la stanno facendo. La Nissan punta molto sull’elettrificazione per quello che è il futuro, come tutti gli altri marchi del resto, ma oggi le sue vendite sono guidate da un modello che, anche dalle nostre parti, è tra i più amati in assoluto. Andiamo a scoprire di quale si tratta.

Nissan, guardate che numeri da record con Qashqai

Il primo semestre dell’anno è sempre un periodo di bilanci per le case automobilistiche, ed uno dei costruttori più in forma dalle nostre parti è senza dubbi la Nissan, che grazie al Suv Qashqai sta facendo il bello ed il cattivo tempo. Infatti, in termini di vendite, si è registrato uno spaventoso aumento del 30% rispetto allo stesso periodo dell’anno passato.

Nissan Qashqai che numeri
Nissan Qashqai in mostra (ANSA) – Allaguida.it

Un’altra conferma di questo decisivo miglioramento è data dal raffronto con il mercato italiano, che è cresciuto del 21% in un anno. Dunque, la casa nipponica è in positivo di 9 punti percentuale nei confronti del nostro settore automotive, ma le belle notizie non finiscono qui. La quota totale di mercato del marchio è infatti cresciuta dall’1,9% al 2,1%, ed il passo in avanti più importante c’è stato tra i privati.

La quota cliente ha raggiunto il 2,9%, ed il volume di vendite ai clienti privati è salito del 20%. La vettura che vola, come detto, è il Suv Qashqai, ed il dato che lo conferma è relativo proprio alle vendite che ci sono state in questi primi sei mesi dell’anno. Sono ben 10.269 le unità vendute in questo primo semestre, in cui l’auto più venduta in Italia è stata la Fiat Panda, di cui sono state immatricolate 50.000 unità, ma è chiaro che quel veicolo faccia un mercato a parte essendo, da almeno un ventennio, la citycar più amata dagli italiani.

Si tratta di un aumento pari al 67% rispetto allo stesso periodo del 2022, ed è un dato che la Nissan non può di certo ignorare. Va molto forte la versione e-Power, che equipaggia il 40% delle Qashqai vendute, a conferma del fatto che anche verso le nuove tecnologie inizia ad esserci fiducia e maggior interesse. Il Qashqai è ormai da molto tempo il modello di punta di questo costruttore, ed è la conferma che il segmento dei Suv sia ormai il top sul fronte del mercato. La popolazione sta abbandonando le Station Wagon ed anche le berline, preferendo concentrarsi sui crossover. Ed i costruttori agiscono di conseguenza.

Impostazioni privacy