Peugeot 108, la citycar del Leone saluta

Dopo la gemella Citroen C1 anche la piccola citycar francese esce di scena per lasciare spazio alla sorella maggiore 208

Peugeot 108

Peugeot 108 - Foto credits Peugeot press

Dopo l’uscita di scena di Citroen C1, anche le “gemella” Peugeot 108 dice addio. La piccola del Leone, infatti, ha salutato la scena dopo aver conquistato circa 50 mila automobilisti italiani per lasciare spazio alla sorella maggiore 208.

Peugeot 108
Peugeot 108 – Foto credits Peugeot press

La storia di Peugeot 108

Il suo originale debutto risale al 2014, quando andò a sostituire la 107, in concomitanza con le gemelle C1 e Toyota Aygo. Una citycar versatile, pensata per muoversi nel traffico cittadino e che nel corso della sua carriera ha potuto contare su diverse personalizzazioni che ha portato i clienti a poter acquistare teoricamente circa 5.000 varianti diverse combinando le varie opzioni a listino. Adesso, però, la Peugeot 108 esce di scena e, per una precisa scelta del gruppo Stellantis, non avrà un’erede nel suo segmento.

Parole di Matteo Vana

Laureato in Editoria e Giornalismo, ha iniziato a muovere i primi passi con calcio e motori, due passioni delle quali ha fatto un lavoro. Pubblicista dal 2014, ama lo sport, i viaggi e i fumetti