Red Bull fa ancora la guerra a Mercedes: Horner e il commento velenoso su Hamilton

La Red Bull ha dominato ancora una volta la scena, ed ora arriva un commento che non farà felice Lewis Hamilton.

Il 2023 della Red Bull è stato un anno d’oro, nel quale tutto è andato a gonfie vele. La RB19 è diventata l’auto più vincente della storia di questo sport, essendosi imposta in 19 delle 20 gare disputate in questa stagione. Ciò significa che ha raggiunto la Mercedes F1 W07 del 2016, che con Nico Rosberg e Lewis Hamilton dominò la scena e lasciò solo due vittorie alla concorrenza, ottenute proprio dal team di Milton Keynes.

Red Bull e Mercedes bordata ad Hamilton
Red Bull e Mercedes in azione (ANSA) – Allaguida.it

Max Verstappen è diventato campione del mondo in Qatar, con ben sei gare di anticipo sulla fine delle ostilità, mentre la Red Bull ha vinto il costruttori a fine settembre, quando al termine del campionato mancavano più di due mesi. Il gap tecnico che la RB19 ha scavato con la concorrenza è allarmante per il futuro, con questo 2023 che, dopo anni di crescita a livello globale, ha segnato un passo indietro per la F1, ma sarebbe stato strano il contrario considerando lo spettacolo che va in scena.

Tutte le gare di quest’anno vedono Verstappen scappare per la sua strada, senza mai essere inquadrato, ed anche quando, per qualche strano motivo, si ritrova a partire dalle retrovie, lo si ritrova davanti a tutti dopo poche curve. Non c’è semplicemente storia contro questo pilota, ed onestamente, non vediamo motivi validi per i quali dovrebbe esserci bagarre nel 2024.

La Ferrari e la Mercedes sono in caduta libera, mentre l’Aston Martin è troppo scostante. Una delle poche speranze è riposta nella McLaren, ma anche lei è un team molto giovane, forse ancora immaturo per pensare di battere un’armata come quella diretta da Christian Horner, che non sbaglia un colpo neanche a pagarli.

Red Bull, la frase di Horner che gela Hamilton

La F1 di oggi è fatta da cicli tecnici sin troppo lunghi, che negano ai fan di vedere uno sport spettacolare. La Mercedes ha vinto 7 mondiali piloti di fila ed 8 costruttori tra il 2014 ed il 2021, ed ora è il turno della Red Bull, che sta facendo esattamente lo stesso. Lewis Hamilton ha ovviamente beneficiato del dominio del team di Brackley, ma ora soffre nel vedere Max Verstappen al top.

Max Verstappen e Lewis Hamilton che campioni
Max Verstappen e Lewis Hamilton in azione (ANSA) – Allaguida.it

Christian Horner è uno che non ne fa passare liscia una ai rivali, ed in queste ore ha parlato di quanto affermato da Hamilton. Il sette volte iridato ha criticato la troppa superiorità della RB19, affermando che una cosa di questo tipo non fa altro che danneggiare i fan e coloro che si vogliono avvicinare allo sport. Di certo, Sir Lewis si è dimenticato del suo passato.

Il team principal della Red Bull è stato molto duro nel rispondere ad Hamilton: “Dal mio punto di vista, Lewis ha una memoria selettiva. Alcune delle vittorie del loro ciclo sono state semplicemente oscene. Noi abbiamo sicuramente avuto delle ottime stagioni, ma se c’è qualcuno che su questo argomento non può proprio parlare, quello è proprio Lewis“.

Impostazioni privacy