Renault Zoe, l'elettrica saluta il mercato

L'elettrica francese, dopo dieci anni e due generazioni, dirà addio al mercato per lasciare spazio ai nuovi modelli della casa della Losanga

Renault Zoe

Renault Zoe - Foto credits Renault media

La Renault Zoe dice addio. L’elettrica della Casa francese, arrivata sul mercato nel 2012 e giunta alla seconda generazione, si ferma dicendo così addio al mercato non avrà una sostituta.

Sarà venduta ancora ma finirà per lasciare il posto alle nuove elettriche in programma come Renault 4 e la Renault 5, attese nel 2025.

La nuova strategie elettrica firmata Renault

A dare la notizia in maniera è ufficiale è stato Fabrice Cambolive, chief operating officer di Renault, che in un’intervista alla rivista inglese Autocar  ha confermato anche che la Casa si appresta ad affrontare il futuro con una gamma di nuove vetture a batteria che si affiancherà a modelli dotati di vari gradi di ibridazione. Non ci sarà più spazio per Zoe, quindi, che si è affermata come l’auto elettrica più venduta in Europa nel 2015 e nel 2016.

2019 – Essais presse Nouvelle Renault ZOE en Sardaigne

Il suo posto sarà preso da 4 nuove vetture elettriche che si affiancheranno a 4 vetture ibride. Le vetture elettriche, quindi, saranno Megane e Scenic, la prima già in vendita, la seconda – anticipata dalla concept Scenic Vision – in arrivo a breve, e tra 3 anni Renault 4 e Renault 5, che andranno così a completare l’offerta green del marchio francese.

Parole di Matteo Vana

Laureato in Editoria e Giornalismo, ha iniziato a muovere i primi passi con calcio e motori, due passioni delle quali ha fatto un lavoro. Pubblicista dal 2014, ama lo sport, i viaggi e i fumetti