SUV GPL 2022, i migliori modelli sul mercato

Tra le auto presenti sul mercato i SUV GPL possono rappresentare la soluzione ideale per chi vuole praticità, ma anche consumi ridotti: ecco quali sono i migliori modelli in vendita

Hyundai Bayon

Hyundai Bayon - Foto credits Hyundai media

Le auto GPL rappresentano sempre più una delle soluzione scelte dagli automobilisti che le preferiscono alle vetture “tradizionali” soprattutto per il basso costo di rifornimento al distributore. Oltre alle citycar, una delle categorie più scelte è quella dei SUV GPL che, nel 2022, è destinata ad accrescere ulteriormente la proprio quota. Ma quali sono i migliori modelli di SUV GPL del 2022? Ecco una rapida classifica delle vetture più convenienti ed interessanti sul mercato.

Kia Sportage

Kia Sportage
Kia Sportage – Foto credits Kia press

Parlando di SUV GPL 2022 la mente corre subito a Kia Sportage. Tra i più interessanti sul mercato ad offrire questo tipo di propulsione, la vettura della casa coreana è in grado di offrire uno stile decisamente sportivo e linee di grande attualità. A spingerlo, poi, ecco il motore 1.6 da 126 CV abbinato esclusivamente alla trazione anteriore e consumi pari a circa 8 litri ogni 100 km. Il debutto di Kia Sportage sul mercato italiano è previsto per la seconda metà dell’anno e c’è da scommettere che questo sarà uno dei più interessanti SUV GPL del 2022.

Renault Captur

Renault Captur – Foto credits Renault media

Tra i SUV GPL sul mercato 2022 impossibile non menzionare Renault Captur. La vettura a ruote alte della casa francese, infatti, rappresenta il giusto mix tra praticità ed eleganza abbinando una stile ricercato ed elegante ad interni particolarmente curati, degni di veicolo di fascia superiore. Sul fronte dell’alimentazione GPL, poi, ecco il motore da 101 CV che offre consumi compresi tra i 7,6 e i 7,8 litri ogni 100 km.

Dacia Duster

Foto Dacia

Simbolo di low cost per eccellenza, Dacia Duster rientra di diritto tra i SUV GPL 2022 più interessanti e non solo per il prezzo, uno dei più competitivi sul mercato, ma anche per le sue caratteristiche che lo rendono unico. Rinnovato nell’estetica e anche nella dotazione, infatti, questo SUV offre un motore 1.0 disponibile nelle potenze di 91 e 101 CV anche nella versione GPL con la seconda motorizzazione, quella da 101 CV, che rappresenta la migliore soluzione per contenere i costi senza sacrificare prestazioni.

Kia Stonic

Kia Stonic 1.0 MHEV 100 CV in strada
KIa Stonic – foto AllaGuida

Tra i modelli di SUV GPL 2022, Kia Stonic rappresenta la vettura dal look più sbarazzino, perfetta per chi non vuole passare inosservato. Utile in città e ottima per uscire fuori dal traffico, può vantare un comportamento dinamico, grazie allo sterzo decisamente reattivo e alle sospensioni in grado di unire comfort e tenuta di strada, il modello della casa coreana nella sua versione 1.0 Eco GPL 70 kW può vantare consumi pari a 7,1 litri per 100 km che ne fanno un modello sul quale puntare ad occhi chiusi.

Opel Mokka X

Opel Mokka – Foto credits Opel press

SUV compatto da 4 metri, Opel Mokka X può rappresentare uno dei più interessanti SUV GPL per il 2022. La vettura della casa tedesca, infatti, ha subito da poco il classico restyling guadagnandone in estetica e tecnologia. La versione equipaggiata con motore 1.4 Turbo da 140 CV non solo fornisce ottime prestazioni ma offre la possibilità, oltre alla doppia alimentazione benzina-GPL, di abbinare cambio manuale e trazione anteriore per consumi nell’ordine dei 7,7 litri per 100 km.

Hyundai Bayon

Hyundai Bayon
Hyundai Bayon – Foto credits Hyundai media

Una delle novità più interessanti quando si parla di SUV GPL 2022 è senza dubbio Hyundai Bayon, urban SUV della casa coreana che dopo le versione benzina e diesel, aggiunge anche quella GPL, declinata in due diversi allestimenti, l’XLine come top di gamma e l’inedito XTech. Hyundai Bayon, infatti, sfrutta un motore 1.2 litri MPI da 82 CV abbinato al cambio manuale a 5 rapporti e, grazie a un serbatoio da 47 litri, può percorrere, con il solo, oltre 650km.

Parole di Matteo Vana

Laureato in Editoria e Giornalismo, ha iniziato a muovere i primi passi con calcio e motori, due passioni delle quali ha fatto un lavoro. Pubblicista dal 2014, ama lo sport, i viaggi e i fumetti