Toscana in moto: i 5 migliori itinerari per gli appassionati delle due ruote

Se avete deciso di fare un viaggio in sella alla vostra moto lungo le strade della Toscana, in questa guida troverete i migliori itinerari con strade panoramiche perfette per il vostro tour.

valle del chianti toscana

Valle del Chianti, Toscana Foto di Shutterstock | pixel creator

Avete deciso di attraversare la Toscana in moto e siete alla ricerca dei migliori itinerari da percorrere?

Bene, proseguendo nella lettura vi mostreremo i 5 migliori itinerari da percorrere alla scoperta degli scorci più belli che questa regione ha da offrirci.

Quando si parla di viaggi in moto salta sempre fuori tra i primi posti la Toscana, probabilmente perché si può dire che sia un paradiso fatto di strade con morbide curve sulle quali un motociclista può sentirsi davvero libero.

Insomma, la Toscana si merita sicuramente un posto sul podio per i migliori itinerari in Italia da fare in moto.

Perciò, preparate tutto il necessario per viaggiare in moto e partiamo dunque con i 5 itinerari più belli da attraversare in Toscana.

Val d’Orcia: l’itinerario alla scoperta di una valle meravigliosa

val d'orcia toscana
Val d’Orcia Foto di Shutterstock | Viliam.M

Parliamo di una valle di estrema bellezza, circondata da tanti borghi medievali e terme ed è immersa in uno scenario naturale incantevole, patrimonio dell’Unesco.

L’itinerario è lungo circa 80 km ed il tempo varia in base alle tappe che farete. Il bello di viaggiare in moto è anche quello di potersi fermare ad ammirare le bellezze che ci sono attorno.

Si parte da Montalcino percorrendo la statale 14 arrivando sino a San Quirico d’Orcia dalla quale potrete ammirare dall’alto il panorama che si staglia nella vallata, adornata di vigneti e cipressi.

Proseguendo verso nord sulla provinciale 146 arriverete a Pienza dove potrete fare una sosta per ammirare questo gioiello medievale.

Rimettendovi in marcia dovrete proseguire sulla provinciale 323, superato il fiume Orcia, arriverete a Castiglione.

Se quello che cercate è essere accarezzati dalle curve potreste scegliere di percorrere la strada alle pendici del Monte Amiata, si tratta di un percorso abbastanza impegnativo ma vi assicuro ne varrà la pena.

La Maremma in moto: provare l’ebrezza tra le colline metallifere

strada maremma toscana
Maremma, Toscana Foto di Shutterstock | StevanZZ

Se volete mettervi alla prova con un itinerario in moto davvero interessante allora la Maremma farà al caso vostro.

In questo territorio le colline metallifere la fanno da padrona ed il panorama è davvero mozzafiato.

Si parte da Scansano in direzione sud, su una strada piacevole che attraversa borghi medievali come quello di Pereta. Proseguiamo in direzione della costa tirrenica per una tappa al promontorio dell’Argentario la cui strada è caratterizzata da piacevoli curve e tornanti. Qui una tappa è d’obbligo.

Riportandovi verso le zone più interne, passando per Orbetello si arriva a Saturnia famosa per le sue terme sulfuree. Da qui si riparte alla volta di Roccalbenga nel comune di Grosseto.

Chiudiamo il tour passando per Murci in cui godrete di un paesaggio da cartolina prima di procedere col rientro a Scansano.

Le foreste Casentinesi: per un intinerario immerso nel verde

tratto strada foreste casentinesi
Foreste Casentinesi Foto di Shutterstock |StevanZZ

Se amate la natura allora l’itinerario di cui sto per parlarvi è proprio quello che state cercando.

Attraversare in moto il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi è un sogno per i motociclisti appassionati. Non si tratta di un itinerario molto lungo ma fidatevi, è di una bellezza disarmante.

Con partenza da Stia il percorso comincia subito a mettervi alla prova con la salita del Passo della Calla che prevede una strada di circa 25 km in cui incontrerete dei dislivelli abbastanza importanti.

A questo punto si entra nel Parco Nazionale e con la moto potrete proseguire arrivando sino alle cascate dell’Acquacheta.

La via Volterranea: la strada panoramica per eccelleza

strada nella natura volterra
Volterra Foto di Shutterstock | matej_z

Caratterizzata dall’alternanza quasi geometrica di collinette e zone pianeggianti, la Volterranea risulta una strada molto piacevole che collega Firenze a Livorno.

Questa strada è considerata una delle strade panoramiche più belle in quanto è circondata da straordinari paesaggi tipicamente toscani.

Percorrendo la via Volterranea con partenza da Cecina, percorriamo una strada abbastanza lineare sino a Colle Val d’Elsa.

A questo punto proseguite dritto arrivando a Saline di Volterra in cui si possono ammirare parecchi siti minerari. Infine, proseguiamo ancora per altri 10 km e finalmente sarete arrivati a Volterra.

Le Strade Bianche dell’Eroica: 200km di strade miste

strade bianche dell eroica
Strade bianche dell’Eroica Foto di Shutterstock | Marco Zamperini

Il percorso delle strade dell’Eroica si sviluppa lungo 200km che vanno dal Chianti sino alla Val d’Orcia.

I motociclisti amano questo itinerario per il misto di strade bianche alternate ad asfalto che rendono l’intero percorso molto entusiasmante.

Durante il percorso ci si può ritrovare in aperta campagna e si può ammirare la natura che vi circonda mentre siete in sella alla vostra moto.

Si parte da Radda in Chianti in direzione di Gaiole in Chianti e  si arriva a Castelnuovo Berardenga.

Si prosegue verso Sud passando per AscianoPonte D’Arbia e Buonconvento fino ad arrivare a Montalcino passando da Torrenieri.

Poi si riparte verso Nord, si lascia la capitale del Brunello e passando da Castiglion del Bosco e Bibbiano si raggiunge Siena si prosegue verso nord per rientrare a Radda in Chianti.

Parole di Susanna Cicconi