Volkswagen ID. Buzz, il furgone elettrico già a quota 20 mila ordini

Il nuovo monovolume elettrico è già da record: ecco i numeri fatti registrare in Europa ancora prima della commercializzazione

Volkswagen ID.Buzz

Volkswagen ID.Buzz - Foto credits Volkswagen press

Volkswagen ID. Buzz, il nuovo monovolume elettrico della casa tedesca, è già da record: la vettura, infatti, ha già raccolto oltre 20 mila ordini solamente in Europa nonostante il suo arrivo in concessionaria non sia ancora avvenuto.

Un successo senza precedenti che conferma la novità come una delle più attese non solo dal settore, ma anche dagli automobilisti, desiderosi di rivivere quell’atmosfera da figli dei fiori che evoca il mitico van della casa di Wolfsburg.

Già 20 mila ordini per il van tedesco

Volkswagen ID. Buzz è attualmente offerto in Europa solo con un pacco batteria da 82 kWh e trazione posteriore in versione commerciale o in versione passeggeri. Assemblato presso lo stabilimento che il gruppo automobilistico tedesco gestisce ad Hannover, la produzione è iniziata nel mese di giugno del 2022 e l’obiettivo di Volkswagen è quello di arrivare a produrre 15 mila unità entro fine anno. Quando la produzione sarà a pieno regime, l’obiettivo sarà quello di produrre 130 mila unità all’anno di questo furgone elettrico.

Volkswagen ID. Buzz
Volkswagen ID. Buzz – Foto credits Volkswagen media

Al momento in Europa viene commercializzata una sola versione di Volkswagen ID. Buzz, quella con autonomia di 423 km. Nei prossimi mesi, poi, potrebbe esserci anche lo sbarco negli Stati Uniti paese in cui il suo celebre antenato Bulli aveva una grande popolarità.

Parole di Matteo Vana

Laureato in Editoria e Giornalismo, ha iniziato a muovere i primi passi con calcio e motori, due passioni delle quali ha fatto un lavoro. Pubblicista dal 2014, ama lo sport, i viaggi e i fumetti