Mercedes Classe C

Agile e comoda, anche con motori ibridi

34
Mercedes Classe C, tre quarti anteriore
  • N.D.
  • 35.548 - 91.697 €
  • 2,3 - 8,2 L/100KM
  • 5
  • 335 L
Giunta alla quarta generazione, la Mercedes Classe C è il modello d’accesso per quanto riguarda le vetture a trazione posteriore prodotte dalla casa della stella a tre punte. In vendita dal 2014, la nuova Mercedes Classe C nelle dimensioni risulta essere più lunga del modello che va a sostituire: la lunghezza arriva a misurare 4,69 metri, con un conseguente aumento dell’abitabilità interna e del bagagliaio, che ha una capacità minima di 480 litri. La Mercedes Classe C vanta un’ampia gamma di motori, inclusi quelli ibridi. Leggendo la scheda tecnica, a benzina troviamo i quattro cilindri 1.6 con 156 cv ed i 2.0 con 184 e 211 cv, il 3.0 V6 da 333 e 367 cv, infine il 4.0 V8 della AMG che eroga 476 cv, oppure 510 nella versione S per gli incontentabili. Diesel ci sono il 1.6 da 116 e 136 cv, oppure il 2.1 da 170 e 204 cv. Il 2.0 a benzina è proposto anche in versione ibrida plug-in, ovvero con le batterie ricaricabili singolarmente: aiutato da un motore elettrico aggiunge 82 cv extra ai 211 presenti. Anche a gasolio c’è ibrida basata sul 2.1, dove la potenza combinata arriva a 231 cv a fronte di una diminuzione dei consumi. Non ci sono motori disponibili per neopatentati. Tante versioni differenti della vettura, molto personalizzabile. C’è da divertirsi nel configuratore di casa Mercedes.

Versione consigliata

La Mercedes Classe C è proposta con quattro allestimenti chiamati “Executive”, “Sport”, “Exclusive” e “Premium”. Il terzo “Exclusive” ha una calandra diversa dagli altri tre allestimenti, con la stella spostata sul cofano. Questo ha di serie il “Collision Prevention Assist“, cerchi in lega da 17”, fari full led, sistema di infotainment da 7” di tipo touch screen con navigatore. Costa circa 4.500€ in più rispetto alla base “Executive”. Come motore una diesel 2.1 da 170 cv è sufficiente per viaggiare con brio ed assicura bassi consumi, può essere accoppiato al cambio automatico, oppure alla trazione integrale. per chi percorre spesso strade a bassa aderenza. Prezzi comunque in linea con le competitor del mercato

PRO

  • Comfort: la berlina tedesca conferma le sue doti di grande viaggiatrice
  • Agilità: in città si può contare su un raggio di svolta abbastanza contenuto
  • Finiture: la qualità costruttiva è ottima, ben curata anche nei particolari

CONTRO

  • Autonomia: con le versioni con il serbatoio da 50 litri è più limitata
  • Portaoggetti: pochi per un’auto da famiglia, si potrebbe fare di meglio
  • Freno a mano: il comando elettrico che lo gestisce è situato poco in vista

SCHEDA TECNICA

I dati tecnici e le caratteristiche

MOTORI

Cambio manuale, automatico
Trazione posteriore, integrale
Coppia Massima 250/1.200 - 750/1.600 rpm

CONSUMI E EMISSIONI

Consumo urbano 10,8 - 3,0/100 km
Consumo extraurbano 6,7 - 2,0/100 km
Consumo medio 8,2 - 8,2/100 km

DIMENSIONI E MISURE

Tipo di carrozzeria Berlina
Lunghezza 4.686 mm
Passo 2.840 mm
Larghezza con specchietti 2.020 mm

PROVA SU STRADA

NEWS

MODELLI

Parole di Paride Lupo

© 2005-2020 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Allaguida, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.