Range Rover Evoque

Suv originale

30
Range Rover Evoque 2015
  • N.D.
  • N.D.
  • 4.8 - 8.2 L/100KM
  • 5
  • Da 575 a 1445 L
Parlando di suv non può non venire in mente la Range Rover Evoque. Caratterizzata dalla linea aggressiva, la sport utility compatta del marchio britannico si presenta con passaruota parecchio pronunciati e fiancate alte che vanno a ridurre le superfici vetrate. Il tocco di Casa Land Rover lo troviamo nei finestrini posteriori che sembrano un tutt’uno con il piccolo lunotto. Forse una delle più originali del segmento, con linee molto alla moda anche nel disegno della plancia. Range Rover Evoque risulta a suo agio anche in città, grazie alla dimensioni non elevate: infatti la lunghezza è inferiore ai 4 metri e 40. In manovra però è impegnativa a causa della ridotta visibilità posteriore. E’ ancora più sportiva nelle linee la versione Coupé, che però va a ridurre notevolmente la praticità. Gli interni di Range Rover Evoque brillano più per originalità che per lo spazio per gli occupanti, non è molto quello riservato alle gambe nei sedili posteriori. Ottimo invece il baule, uno dei migliori del segmento. Sotto la carrozzeria trova posto tutto il khow-how Land Rover che consente di cavarsela anche fuoristrada, nonostante non vi siano le marce ridotte. Merito dell’ottimo Terrain Response col quale è possibile regolare l’elettronica in base alle condizioni del fondo stradale. Leggendo la scheda tecnica, listino motorizzazioni vede un potente 2.0 turbo benzina da 240 cavalli, in alternativa al 2.0 TD4 diesel declinato nelle potenze di 150 e 179 cavalli. Il cambio è un manuale a 6 marce nelle diesel, di serie per la benzina ed optional nelle altre il cambio automatico sequenziale a 9 rapporti. Non male la dotazione, i sedili in pelle sono di serie per tutte tranne la base, ma è da integrare con qualche optional che ci si aspetterebbe di trovare incluso. Facile salire di prezzo con gli optional, ma le finiture sono da vera premium.

Versione consigliata

Range Rover Evoque nella variante Coupé va bene solamente per distinguersi (come nella ancor più esclusiva Convertible). La versione giusta è quella a cinque porte mossa dal 2.0 TD4 da 150 cavalli che offre già una buona spinta anche a pieno carico, a fronte di consumi accettabili. L’allestimento più equilibrato è l’SE, per avere di serie i sedili in pelle e poter aggiungere optional non disponibili per la base Pure. Consigliato il cambio automatico a 9 rapporti, migliora notevolmente il confort di marcia, tornando utile nelle salite più impegnative. Praticamente interminabile la lista di optional, facile farsi prendere la mano ed aggiungere accessori non indispensabili.

PRO

  • Design: l’Evoque ha una linea originale che lo fa spiccare nettamente nel traffico e rispetto alle rivali.
  • Guida: con le sospensioni elettroniche e cerchi grandi, nel misto si guida come una berlina.
  • Baule: nonostante l’andamento del portellone, è grande e ben sfruttabile. 575 i litri con i sedili in uso.

CONTRO

  • Lunotto: molto piccolo, in manovra meglio affidarsi ai sensori di parcheggio ed alla retrocamera.
  • Prezzo: non troppo alto, ma è facile salire integrando la dotazione con accessori indispensabili.
  • Quinto posto: la conformazione del divano lo rende di fatto molto scomodo e di “fortuna”.

SCHEDA TECNICA

I dati tecnici e le caratteristiche

MOTORI

Cambio manuale, automatico
Trazione integrale
Coppia Massima 430 rpm

CONSUMI E EMISSIONI

Consumo urbano 6 - 10/100 km
Consumo extraurbano 4 - 7.5/100 km
Consumo medio 4.8 - 4.8/100 km

DIMENSIONI E MISURE

Tipo di carrozzeria Suv
Lunghezza 4.370 mm
Passo 2.660 mm
Larghezza con specchietti 1.970 mm

NEWS

MODELLI

© 2005-2020 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Allaguida, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.