calcolo pedaggio autostradale 2014

Come si calcola il pedaggio autostradale

1 di 4

1 di 4

calcolo pedaggio autostradale 2014

In questi giorni molti automobilisti si metteranno in viaggio per raggiungere le loro mete vacanziere per trascorrere alcuni giorni di ferie dal lavoro, e lo faranno (molto spesso) pagando dei salatissimi pedaggi autostradali. Proprio per questo motivo in questo speciale vi parleremo di come si calcola il pedaggio dell’autostrada. Ma che cosa si intende per pedaggio? Il pedaggio è l’importo che si paga per l’utilizzo dell’autostrada, era stato imposto per ripianare i costi di costruzione delle autostrade italiane, e sarebbe dovuto estinguersi una volta ripianate le spese, ma è tutt’ora in vigore. I criteri per effettuare un calcolo del pedaggio sono stabiliti dalla specifica normativa di settore, che possono essere leggi dello Stato e, negli anni più recenti, delibere del CIPE (Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica), recepita nelle Convenzioni in essere fra le società concessionarie e l’Ente concedente ANAS. Per ottenere l’importo effettivo da pagare, il cliente deve considerare la tariffa unitaria, calcolata per i chilometri da percorrere, pensando inoltre che tra casello e casello sono conteggiati anche i chilometri degli svincoli, delle bretelle di adduzione e dei tratti autostradali liberi prima e dopo il casello che sono stati costruiti e sono gestiti dalla concessionaria. Il passo conclusivo è aggiungere l’IVA (22%) all’importo ed applicare l’arrotondamento, per eccesso o per difetto, ai 10 centesimi di euro.

1 di 4

Pagina iniziale

1 di 4

Parole di Tommaso Giacomelli

Da non perdere

© 2005-2020 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Allaguida, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.