Scooter elettrici

Scooter elettrici, i migliori modelli sul mercato

Gli scooter elettrici stanno diventando una realtà nel panorama motoristico italiano: ecco i migliori modelli presenti sul mercato nel 2020

Scooter elettrici
Scooter elettrici
Foto Envato | fxquadro

Gli scooter elettrici stanno diventando la nuova frontiera nella smart mobility. Sebbene i listini siano decisamente più alti rispetto agli scooter tradizionali bisogna valutare attentamente le proprie esigenze negli spostamenti della vita quotidiana e soprattutto la città in cui si vive. Evidente quanto per diverse ragioni gli scooter elettrici siano più sinergici nelle grandi città, in cui ci sono limitazioni di accesso ad aree come la ZTL. Inoltre vero quanto il costo iniziale sia attualmente più alto ma il governo ha confermato gli incentivi per l’acquisto sul nuovo. Rottamando un qualsiasi veicolo a due ruote Euro 1-2-3, si ha diritto ad uno sconto del 30% sul prezzo di listino dello scooter elettrico, fino ad un massimo di 3.000 euro.

Inoltre gli scooter elettrici sono esenti dal bollo per cinque anni, godono di uno sconto che può arrivare fino del 50% sul premio d’assicurazione, non necessitano di manutenzioni periodiche per quanto riguarda le componenti meccaniche del motore ma, se usati bene, possono contribuire ad abbattere i costi del trasporto privato. Quella relativa all’acquisto di un piccolo due ruote 100% a zero emissioni – seppur senza poter usufruire di tangenziale e autostrade – sembra essere una delle soluzioni preferite dagli italiani e per questo ecco una selezione dei migliori scooter sul mercato

Scooter ME 6.0

Scooter Me 6.0

Tra i migliori scooter elettrici quello dell’azienda ME Group di Camignone (BS) è per autonomia e velocità massima uno dei gettonati. Si chiama ME 6.0 e grazie alla velocità massima di 80 km/h, è destinato a diventare il prodotto di punta della gamma. Si caratterizza per una power unit ad alte prestazioni. Grazie alla potenza nominale di 6 kW e al picco di 10 kW, garantisce infatti performance ai vertici della categoria. L’autonomia è pari a 70 km. ME 6.0 può essere ricaricato estraendo la batteria al litio oppure collegandolo direttamente a una presa elettrica domestica da 220 V. Il 100% di carica è raggiungibile in massimo 5,5 ore. Lo scooter Me è disponibile al prezzo di listino di 6.490 euro.

KRC Easy

KRC Easy

Il destino nel nome. Un caso che si adatta perfettamente a KRC Easy, chiamato così proprio per la facilità di guida con la quale si porta in strada questo maxiscooter. Uno tra i migliori scooter elettrici perché si rivolge ad un pubblico attento ad estetica, prestazioni e comfort, tutte doti che si ritrovano in questo scooter elettrico. La particolare conformazione delle batteria al litio che equipaggiano questo modello, inoltre, traggono vantaggio da peso e volumi ridotti con la batteria che arriva a raggiungere un’autonomia fino a 100 km. Viene proposto a 8.530 euro.

Yadea C1S

Yadea C1S

Il maggior produttore al mondo di scooter elettrici si chiama Yadea ed è cinese. E il suo 100% zero emissioni Yadea C1S è sicuramente da inserire tra i migliori del segmento. Yadea C1S è dotato di un motore integrato da 3,0 kW montato lateralmente, con potenza che può arrivare a 6,0 kW e coppia massima di 138 Nm. In cinque secondi raggiunge gli 80 km/h e affronta pendenze fino al 30%. Essendo una novità assoluta per il 2020 i prezzi non sono stati ancora resi noti dall’azienda.

Quadro Oxygen

Quadro Oxygen

Ecologico e silenzioso, Oxygen è un rivoluzionario due ruote a zero emissioni, la nuova proposta di mobilità intelligente di Qooder. Omologato per due persone, è ideale per viaggi quotidiani senza stress soprattutto in aree a traffico limitato e nei congestionati ambienti cittadini. Oxygen pesa solo 93 kg ed ha una autonomia massima di 80 km. Le batterie sono due, rimovibili e ricaricabili in meno di 6 ore da garage, casa o lavoro. Disponibile in due versioni una con motore equivalente a un 125 cc, ovvero con potenza di 3 kW che si guida anche con patente B, l’altra con motore equivalente a 50 cc, ovvero con potenza di 2,65 kW. Il prezzo per entrambe è di 4.799 euro.

Peugeot e-Ludix

Peugeot e-Ludix

Il nuovo Peugeot e-Ludix è uno scooter elettrico della casa francese che rientra nella categoria degli scooter equivalenti a 50 cc. Infatti può raggiungere una velocità massima limitata a 45 km/h ed ha una potenza di 4 CV (2,5Kw). Agile e maneggevole pesa solo 88 kg, inclusi gli 11 kg di batteria. Ha una autonomia che arriva a 50 km mentre la batteria si ricarica all’80% in 4 ore. Lo scooter elettrico e-Ludix è disponibile nelle concessionarie dal mese di gennaio 2020 ad un prezzo al pubblico di 3.500 euro.

Niu M+ e Niu NG

Niu MQi GT

Niu M+ e Niu NGT sono scooter elettrici dotati di una batteria Panasonic a ioni di litio. Una delle particolarità è che questa batteria è rimovibile e ricaricabile in sole 3 ore e mezza. A garanzia dell’affidabilità, sono spinti da un motore elettrico Bosch, ed una un’autonomia di circa 100 km. In più c’è la connessione con il cloud, che permette il controllo di luoghi, distanza stimata e persino ricevere notifiche antifurto sul proprio smartphone. Si trovano anche su Amazon. Niu M+ si compra con 2.200 euro mentre Niu NGT con 3.900 euro.

Kymco Many 110 EV Ionex

Kymco Many 110 EV Ionex

The Many 110 EV è uno scooter elettrico del marchio taiwanese Kymco, uno dei più grandi produttori di scooter del mondo. Il marchio ha prodotto il suo primo scooter elettrico 20 anni fa. The Many 110 EV ha un potente motore elettrico da 3.200 watt. Lo scooter offre spazio per 5 batterie per un raggio massimo di 200 km. La più grande innovazione dello scooter è il sistema di ricarica della batteria denominato Ionex. Per ricaricare una batteria gratuitamente ci si impiega appena 1 ora utilizzando una normale presa a muro. The Many 110 EV è un vero scooter intelligente che si collega a uno smartphone per accedere alle applicazioni dello scooter e informazioni come la velocità e lo stato della batteria. Uno scooter elettrico che può davvero definirsi innovativo.

Parole di Riccardo Mantica

Nell’editoria online dal 2001 quando scrivere per il web era una chimera. Pubblicista dal 2005, blogger per caso nel 2010, ha vissuto l’avvento del web 2.0 e dei social network condividendone gioie e dolori. Le passioni coltivate negli anni per sport, motori e tecnologia sfociano oggi anche nel panorama della mobilità sostenibile. Il motto preferito? Guardare sempre avanti senza dimenticare il passato. Stay tuned!

© 2005-2022 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Allaguida, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.