Le 10 moto più economiche: la classifica delle migliori

Le moto economiche sono le più richieste dai motociclisti: ecco i migliori modelli sul mercato

Yamaha MT-03

Yamaha MT-03 - Foto credits Yamaha press

Le moto economiche, come è normale che sia, sono le più richieste dai motociclisti che cercano di trovare il giusto compromesso tra le proprie esigenze e quella del portafogli. Questo tipo di mezzi, infatti, sono quelli in grado di offrire tutto il necessario al giusto prezzo, senza esagerare e puntando su quelle caratteristiche che le rendono speciali.

Che siano naked, moto da cross o custom, fa poca differenza visto che le azienda produttrici hanno una scelta per ogni segmento. Ma quali sono le moto economiche migliori in circolazione? Ecco una classifica dei modelli più interessanti.

Husqvanta Svartpilen 401

Husqvarna Svartpilen 401
Husqvarna Svartpilen 401 – Foto credits Husqvarna press

Tra le moto economiche rientra Husqvarna Svartpilen 401, mezzo della casa svedese che sfrutta le sue linee neo retrò più uniche che rare, per conquistare il pubblico – anche femminile visto che è una delle moto preferite dalle donne – grazie a un prezzo di poco superiore ai 6.400 euro. A caratterizzarla è il peso limitatissimo – appena 151 kg – e il motore decisamente brillante, un monocilindrico da 373 cc raffreddato a liquido con 44 CV e una trasmissione a sei velocità, che è montato su un telaio a traliccio ultraleggero.

Una classica nell’aspetto, ma dotata di tanta tecnologia con frizione antisaltellamento servoassistita, acceleratore ride-by-wire, sospensioni WP Apex regolabili e freni ByBre con ABS.

Honda CRF300

Honda CRF300
Honda CRF300 – Foto credits Honda press

Anche gli amanti del fuoristrada possono contare sulla moto economica che fa al caso loro: si tratta di Honda CRF300, due ruote nata per l’off-road e che, a partire dal prezzo di 5.590 euro, rappresenta una delle migliori di questo speciale segmento. Questo modello, infatti, è uno dei pochi che, con un budget limitato, può offrire il massimo del divertimento.

Dotato di un motore monocilindrico da 286 cc da 27,3 Cv di potenza, abbinato a un cambio a sei marce, combina una ciclistica ottima, con telaio in acciaio, forcellone in alluminio e sospensioni a lunga escursione con forcella da 43 mm e ruote di 21″ anteriore e 18″ posteriore, alla facilità di guida tipica di queste moto con un peso ridotto di appena 142 kg.

Benelli Leoncino 500

Benelli Leoncino 500
Benelli Leoncino 500 – Foto credits Benelli press

Un tocco classico con un occhio al mondo Scrambler; ecco come descrivere, in poche parole, Benelli Leoncino 500, la nuda della casa italiana che è un omaggio ad un mito del motociclismo italiano ed icona di stile che rientra tra le moto economiche grazie al suo prezzo di 5.990 euro. Facile, compatta e dinamica, Benelli Leoncino 500 presenta linee classiche ed equilibrate capaci di integrarsi con un’anima contemporanea, ma mossa da un bicilindrico quattro tempi, raffreddato a liquido, da 500cc che offre una potenza massima di 47,6 CV (35 kW) a 8500 giri/min e un picco di coppia pari a 46 Nm a 6000 giri.

Il design è esaltato dal telaio in traliccio in tubi d’acciaio a vista, la cui parte terminale è nascosta sotto il serbatoio mentre il proiettore, rotondo come vuole la tradizione, presenta una tecnologia led all’avanguardia e ripropone l’iconica forma ad arco tipica della Leoncino 500. La strumentazione, interamente digitale, è facile ed intuitiva.

CFMOTO 300NK

CFMOTO 300NK
CFMOTO 300NK – Foto credits CFMOTO press

Una delle moto più economiche in senso assoluto è CFMOTO 300 NK, due ruote che si può acquistare per “appena” 3.890 euro. Questa, infatti, è una naked compatta con motore monocilindrico da 292 cc capace di 27,9 CV a 8.750 giri.

Una moto semplice, ma realizzata senza nessun punto debole, capace di non figurare neanche davanti alle “nude” più importanti della categoria. Tra i suoi punti di forza l’altezza della sella a 795 mm e il peso dichiarato di 142 kg a secco, che è perfettamente in linea con quello delle rivali più accreditate. 

KTM 390 Duke

KTM 390 Duke
KTM 390 Duke – Foto credits KTM

Tra le moto economiche, grazie a un prezzo che parte da 6.450 euro, rientra anche KTM 390 Duke, recentemente rinnovata e con linee che catturano immediatamente lo sguardo. Una delle moto più hi-tech del segmento, dotata di un quadro strumenti TFT, eventuale connettività per lo smartphone e faro a LED. 

Inoltre, con un peso di appena 149 kg a secco, la moto della casa austriaca è un peso piuma facile da gestire per chiunque, mentre il suo motore, un monocilindrico Euro 5 da 44 Cv (32kW) è il più potente tra quelli delle moto che si possono guidare con la patente A2.

Kawasaki Z400

Kawasaki Z400
Kawasaki Z400 – Foto credits Kawasaki press

Kawasaki Z400 è una naked pensata per i giovani e, in generale, per tutti coloro che cercano una moto leggera, intuitiva e semplice da guidare e per chi cerca una moto leggera e intuitiva. Tra le più amate del segmento delle naked, la due ruote della casa giapponese può contare su vari fattori, tra cui il prezzo, pari a 5.690 euro, che ne fa una delle moto economiche per eccellenza.

A muoverla c’è un motore bicilindrico in linea da 399 cc, raffreddato a liquido, capace di 45 Cv mentre il telaio è un traliccio sui generis, visto l’andamento, ma la sua funzionalità è indubbia con il moderno ed efficiente impianto frenante a doppio disco, con pinze a doppio pistoncino, a gestire senza problemi la voglia di sportività neanche troppo nascosta.

Yamaha MT-03

Yamaha MT-03
Yamaha MT-03 – Foto credits Yamaha press

Altra moto economica, con i suoi 6.499 euro di listino, è senza dubbio Yamaha MT-03. La linea del modello, con la massa spostata visivamente sulla ruota anteriore, è dedicata a chi non ha paura di sentirsi osservato con mentre il motore bicilindrico da 42 Cv è generoso, vibra poco e ha consumi bassi anche guidando in maniera sportiva.

La sella alta 780 mm, il peso di 168 kg con il pieno di benzina e il raggio di sterzata ridotto, poi, sono di grande aiuto negli spazi stretti, specialmente quando bisogna muoversi nel congestionato traffico cittadino.

BMW G 310 R

BMW G 310 R
BMW G 310 R – Foto credits BMW press

Porta d’ingresso al mondo delle naked firmata dalla casa tedesca – ormai una garanzia nel settore – BMW G 310 R rappresenta una delle moto economiche presenti sul mercato con un prezzo di 5.670 euro. Il look rimanda a quello della sorella maggiore, la S 1000 R, con il faro anteriore a LED e la forcella a steli rovesciati, ma il motore è un monocilindrico 313 cc capace di erogare 34 CV e 28 Nm di coppia massima, numeri che la rendono adatta anche a chi è in possesso della patente A2. 

Royal Enfield Meteor

Royal Enfield HNTR 350
Royal Enfield – Foto credits Royal Enfield press

Tra le moto economiche c’è anche un marchio storico come Royal Enfield; la casa anglo-indiana, infatti, propone la sua Meteor 350 che è spinta da motore monocilindrico raffreddato ad aria da 350 cc, 20,2 Cv e 26 Nm di coppia massima. 

Una moto che fa della semplicità il suo punto di forza e che si propone in tre diversi allestimenti per altrettante fasce di prezzo: Fireball, Stellar e Supernova, infatti, costano rispettivamente 4.300, 4.400 e 4.500 euro.

Benelli TKR 502

Benelli Tkr 502
Benelli Tkr 502 – Foto credits Benelli press

Benelli TRK 502 non può certo essere considerata una sorpresa, visto che staziona costantemente sul podio delle moto più vendute in Italia. Tra i suoi pregi, però, c’è anche quello di costar decisamente poco – con un listino che parte da 5.990 euro – offrendo molto: motore bicilindrico 500 da 48 Cv, sella a 800 mm da terra e una dotazione importante tanto che offre di serie ABS disinseribile, presa USB, parabrezza, deflettori, paramani, tubi paramotore.

Una moto dalla spiccata vocazione offroad, ma che è perfetta anche per i lunghi viaggi ad un prezzo da due ruote di categoria superiore.

avatar autore

Parole di Matteo Vana

Laureato in Editoria e Giornalismo, ha iniziato a muovere i primi passi con calcio e motori, due passioni delle quali ha fatto un lavoro. Pubblicista dal 2014, ama lo sport, i viaggi e i fumetti