L'Arma dei Carabinieri passa all'elettrico con Nissan LEAF

Il parco auto dei Carabinieri si amplia grazie a Nissan LEAF: 52 vetture a zero emissioni, 100% elettriche, saranno utilizzate dal servizio di tutela dei Parchi Nazionali e della Biodiversità nelle Riserve Naturali Statali

nissan leaf carabinieri

foto Nissan

Le nuove Nissan LEAF che entrano nell’autoparco dei Carabinieri saranno utilizzate dai reparti preposti alla tutela dei Parchi Nazionali e della Biodiversità nelle Riserve Naturali Statali. L’Arma dei Carabinieri potrà così sfruttare il motore 100% elettrico delle 52 nuove vetture a sua disposizione grazie al progetto che si inserisce nel piano di decarbonizzazione nazionale e di sostenibilità dell’ambiente con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare.

nissan leaf carabinieri
foto Nissan LEAF

2,4 milioni di tonnellate di COrisparmiate grazie a Nissan LEAF

Le Nissan elettriche LEAF quest’anno compiono dieci anni (e quasi 15 miliardi di chilometri percorsi a zero emissioni), raggiungendo quota 500 mila vetture prodotte a livello mondiale e permettendo di risparmiare oltre 2,4 milioni di tonnellate di CO2.

Il Presidente e Amministratore Delegato di Nissan Italia Marco Toro si è detto orgoglioso della possibilità che “la nostra icona della mobilità sostenibile, sia a supporto dell’Arma dei Carabinieri e che affianchi lo svolgimento delle loro attività in aree di grande valore naturalistico. È la vettura ideale per gli spostamenti urbani ed extraurbani, in virtù della sua capacità di percorrere fino a 400 km con una singola ricarica, offre brillanti prestazioni di guida e comfort a zero emissioni”.

nissan leaf carabinieri
foto Nissan LEAF

Nissan LEAF: l’evoluzione tecnologica della mobilità urbana

Nissan ha infatti fatto della LEAF la capofila della propria Intelligent Mobility, la roadmap strategica che ridefinisce l’offerta di prodotti e servizi energetici e rappresenta l’evoluzione della tecnologia applicata alla mobilità.

sistemi di assistenza alla guida offerti da Nissan sono tra i più evoluti della categoria in questo senso: l’e-Pedal, che permette di guidare con un solo pedale, è affiancato dal sistema di parcheggio autonomo ProPILOT Park e da ProPILOT, che consente di guidare in autostrada in autonomia su singola corsia.

nissan leaf carabinieri
foto Nissan LEAF

I servizi al cliente di Nissan

Non solo nel supporto alla guida, Nissan affianca i suoi clienti anche grazie ad un programma di servizi racchiusi nell’EV Care, che comprende la prova gratuita della vettura per 48 ore e l’istallazione della wall box domestica.

Per il 2023, inoltre, Nissan porta avanti un progetto ambizioso per quanto riguarda la sostenibilità ambientale: ampliando il proprio parco auto green con 8 nuovi modelli 100% elettrici e oltre 1 milione di veicoli elettrici ed elettrificati della propria gamma venduti all’anno.

Parole di Elena Pavin

Mi chiamo Elena Pavin, classe 1994, ho conseguito il diploma artistico solo prima di scoprire di non voler fare l’architetto né la designer. Così ho cambiato radicalmente i miei piani: all’Università di Milano-Bicocca ho studiato giapponese e mi sono laureata in Comunicazione interculturale, ho terminato i miei studi diplomandomi alla Scuola di Giornalismo. Amante dell’arte, incuriosita dalle tendenze, fanatica dell’enogastronomia (tanto da decidere di diventare sommelier). Nel 2020 ho iniziato a collaborare con Alanews e Deva Connection