Pick-up 2022, i migliori modelli sul mercato

I pick-up 2022 sono uno dei segmenti in crescita in Italia: ecco i migliori modelli da acquistare sul mercato

Ford Ranger

Ford Ranger - Foto credits Ford media

I pick-up 2022, tra le novità auto, rappresentano ancora una nicchia di mercato anche se, ultimamente, sono sempre di più gli automobilisti che rivolgono lo sguardo verso questo tipo di vetture, particolarmente apprezzate soprattutto negli Stati Uniti, vera e propria patria dei pick-up.

I pick-up, infatti, sono ancora limitati specialmente in Italia dove l’omologazione N1 li vincola esclusivamente all’uso professionale, anche se hanno però sempre più in comune con vetture e SUV a livello di design, equipaggiamenti, potenze e tecnologia di bordo tanto che gli automobilisti stanno iniziando a guardare a questi veicoli anche come veri e propri mezzi di trasporto. Ma quali sono i migliori pick-up presenti sul mercato 2022? Ecco una lista dei modelli da acquistare.

Volkswagen Amarok

nuovo Volkswagen Amarok frontale aggiornato
Volkswagen Amarok – Foto credits Volkswagen media

Uno dei grandi classici nel mondo dei pick-up è senza dubbio Volkswagen Amarok che, nel 2022, si presenta in versione rinnovata con tanti centimetri di spazio in più, un design più carismatico, una gamma di dotazioni con oltre 20 nuovi sistemi di assistenza alla guida e motori che offrono allo stesso tempo efficienza e coppia elevata, oltre due tecnologie di trazione integrale.

Qualità decisamente elevata negli interni e diverse opzioni di configurazione per Volkswagen Amazon, il nuovo pick-up può contare su quattro motori turbodiesel (TDI) e un motore turbo benzina che saranno destinati ai vari mercati nei quali debutterà con l’arrivo sul mercato previsto per fine 2022.

Ford Ranger

Ford Ranger
Ford Ranger – Foto credits Ford press

Nuova versione anche per Ford Ranger, il mitico pick-up parente stretto di F-150 (il più venduto negli Stati Uniti, patria dei fuoristrada) che nel 2022 si presenta sul mercato in versione rinnovata. Un nuovo modello che potrà contare su tanta tecnologia a partire dal nuovo SYNC 4 con schermo verticale da 10,1” o 12”, misure leggermente più ampie e anche un nuovo V6 turbodiesel basato sul 3 litri sviluppato da Ford inizialmente per F-150.

Previsti, poi, anche altri due motori 2.0 di cilindrata, evoluzione di quelli presenti oggi. Gli ordini per il Ranger di prossima generazione si apriranno in Europa alla fine del 2022 con la consegna ai clienti prevista all’inizio del 2023.

Jeep Gladiator

Jeep Gladiator
Jeep Gladiator – Foto credits Jeep media

Tra i pick-up 2022 non poteva certo mancarne uno a marchio Jeep; il modello del brand del gruppo Stellantis è Gladiator, versione maggiorata di Wrangler, pensato per “andare ovunque e fare qualsiasi cosa”. Proposto con motorizzazione MultiJet V6 da 3,0 litri da 264 CV di potenza e 600 Nm di coppia, Jeep Gladiator comprende una gamma colori di 9 diverse livree e un design robusto e distintivo, immediatamente riconoscibile grazie all’utilizzo di elementi stilistici tipici del marchio come l’iconica griglia a sette elementi .

Anche per gli interni la casa ha scelto uno stile distintivo con vani portaoggetti nel pianale, come il cassetto sotto i sedili posteriori con chiusura a chiave. Spiccano inoltre nell’abitacolo, il touchscreen da 8,4″ del sistema Uconnect di quarta generazione e il quadro strumenti con display a LED TFT da 7″ con quest’ultimo consente di scegliere tra oltre 100 modalità di configurazione e visualizzazione dei dati, per un facile utilizzo durante la guida.

Nissan Navara

Nissan Navara
Nissan Navara – Foto credits Nissan media

Uno dei veterani tra i pick-up, Nissan Navara, è anche uno dei migliori modelli da acquistare sul mercato grazie anche alla particolarità di offrire sulla versione top di gamma il retrotreno a ruote indipendenti. Disponibile in due diverse carrozzerie, a 4 o 5 posti, è disponibile anche la configurazione Chassis, con il solo telaio cabinato da allestire.

Il pick-up della casa giapponese, inoltre, può contare su un motore 2.3 dCi da 163 a 190 CV che lo rendono particolarmente appetibile non solo per chi ha bisogno di grandi spazi, ma anche per tutti quegli automobilisti che amano avere una grande capacità di carico e consumi mediamente ridotti per la categoria.

Toyota Hilux

Toyota Hilux
Toyota Hilux – Foto credits Toyota press

Qualità giapponese e nessun tipo di compromesso per il Toyota Hilux, il pick-up più venduto di sempre con oltre le 16 milioni di unità dagli anni ’60, quando si fece vedere su strada per la prima volta, ad oggi che anche nel 2022 punta a confermare la sua leadership grazie alle proprie qualità.

Toyota Hilux, infatti, viene proposto in versione Extra Cab a 2 porte e 4 posti oppure in quella Double Cab a 4 porte e 5 posti. Prevista, poi, una sola motorizzazione, ovvero il 2,4 diesel 4 cilindri da 150 CV, abbianta alla trazione posteriore o 4WD e marce ridotte. Un pick-up “spartano”, in pieno stile fuoristrada, che però non fa mancare nulla agli appassionati come confermano i dati di vendita dal suo ingresso sul mercato ad oggi.

Mitsubishi L200

Mitsubishi L200
Mitsubishi L200 – Foto credits Mitsubishi press

Sulla cresta dell’onda dagli anni ’70, tra i pick-up 2022 rientra anche Mitsubishi L200, vero e proprio best seller della categoria con qualità di guida da SUV e capacità da fuoristrada american style. Unico modello a listino ad avere una trazione integrale “on demand” utilizzabile anche su strada, questo pick-up ha da poco ricevuto un facelift che lo ha decisamente ringiovanito con un anteriore con fari a led rastremati e abbondanti cromature.

Proposto un due diverse versioni, sia come Club Cab a quattro posti oppure Double Cab a cinque posti, Mitsubishi L200 monta sotto al cofano il nuovo motore diesel da 2,2 litri da 150 CV che è in grado di affrontare trasporti pesanti o trainare fino a 3 tonnellate mentre interni e tecnologia sono da automobile tanto da avere anche lo Star&Stop.

Mahindra Goa Pik Up

Mahindra Goa pik up
Mahindra Goa pik up – Foto credits Mahindra press

Costi contenuti e praticità; sono questi i punti di forza di Mahindra Goa Pik Up, pick-up che è uno tra i migliori modelli in commercio. Presente sul mercato dal 2006, ed è uno di quei veicoli nati e progettati per il lavoro pesante colmando, nel corso degli anni, una parte del gap tecnico e qualitativo delle generazioni precedenti rispetto al panorama odierno.

Mahindra Goa Pik-Up, infatti, è disponibile nella versione S6 e nella più accessoriata S10 con entrambe le versioni che si avvalgono della potenza del motore 2.2 turbodiesel da 140 CV. Interessantissimo, infine, il prezzo con i suoi 22 mila euro che lo rendono il pick-up 2022 più economico sul mercato.

Parole di Matteo Vana

Laureato in Editoria e Giornalismo, ha iniziato a muovere i primi passi con calcio e motori, due passioni delle quali ha fatto un lavoro. Pubblicista dal 2014, ama lo sport, i viaggi e i fumetti