Renault Arkana, la prova su strada della Intens E-TECH Hybrid 145

Renault Arkana Intens E-TECH Hybrid 145

Fonte AllaGuida

Il debuttante SUV Coupé di Renault lo avevamo già incontrato per un primo contatto esattamente lo scorso anno. La Renault Arkana E-Tech Hybrid 145, del quale avevamo subito apprezzato la sua forte identità e l’innovativa motorizzazione ibrida E-TECH, ovvero la soluzione Full Hybrid con dotazione di batteria da 230 V derivata direttamente dalla Formula 1.

Abbiamo quindi avuto modo di poterla guidare al volante della versione Intens nella sua colorazione più sgargiante. Il Rosso Passion. E con dotazioni di serie davvero eccelse.

Per quanto riguarda la guida in strada molto apprezzati la presenza dell’accensione automatica dei fari con sensore di luminosità. I tergicristalli automatici con sensore di pioggia e la commutazione automatica abbaglianti/anabbaglianti.

Presente anche l’Adaptive Cruise Control con funzione Stop & Go (0-160Km/h), limitatore di velocità. E l’Highway and Traffic Jam Companion, ovvero l’assietnza alla guida evoluta che associa l’Adaptive Cruise Control al centraggio attivo nella corsia.

Interni di livello premium su Renault Arkana

Dettaglio interni Renault Arkana Intens

Sulla versione Intens di Renault Arkana il livello di comfort è elevato, con i bellissimi e comodi sedili in pelle bi-tono Nero Titanio. Sedili conducente e passeggero con regolazione elettrica e volante riscaldabile. E parlando sempre di sellerie i posteriori sono con schienale ribaltabile ed è presente un bracciolo centrale posteriore con 2 portabicchieri.

Si annoverano la climatizzazione automatica e purificatore dell’aria, le luci di lettura anterori a LED con il sistema Renault MULTI-SENSE a fare da padrone nella console centrale e personalizzazione delle modalità di guida e ambient lighline.

Sono quindi tre le modalità di guida con Eco, che privilegia il risparmio di carburante, rendendo più lineare l’erogazione del motore. Sport, con una risposta più pronta dell’acceleratore e My Sense, quella intermedia, che può essere personalizzata nella grafica della strumentazione digitale, nei colori delle luci ambientali e nella durezza dello sterzo.

Esterni che colpiscono per muscolosità

Le linee grintose e muscolose di Renault Arkana le avevamo subito apprezzate al primo contatto con questo SUV Coupé decisamente di appeal. Arkana misura 4.568 mm di lunghezza 1.820 mm di larghezza, 1.571 mm di altezza, con un passo di 2.720 mm. Si viaggia quindi comodi. Sia davanti e dietro, dove c’è un buon spazio anche per le gambe e la testa, nonostante la linea da coupé.

Sulla versione Intens si trovano i fari anteriori Performance 100% LED Pure Vision con fascio allungato e ampliato, i profili interni dei finestrini nero lucido, i cerchi in lega da 18″ diamantati Pasadena, il montante delle porte nero lucido, le maniglie delle porte in tinta carrozzeria, i retrovisori in tinta nero lucida e i vetri laterali posteriori e lunotto posteriore oscurati.

Come va in strada e i consumi?

Renault Arkana E-Tech 145 come va in strada

Il comportamento su strada Renault Arkana E-Tech Hybrid è decisamente quello di un’auto che mira all’efficienza e al più totale comfort. Le prestazioni di fatto sono quelle di un SUV “pacifico”, a cui non chiedere troppo. Parliamo di una velocità massima di 172 km/h, con uno 0-100 coperto in 10,8 secondi.

Lo sterzo è leggero, il cambio Multimode offre un buon compromesso di marcia e una buona fluidità, e con la modalità Brake (frenata rigenerativa che si inserisce direttamente dal cambio) non solo si recupera più energia possibile in rilascio ma si può spesso evitare di usare il pedale del freno.

Del resto come avevamo già sottolineato durante il nostro primo incontro con Renault Arkana E-Tech Hybrid 145 l’obiettivo di questo sistema è quello di far andare il meno possibile il motore a benzina.

E per riuscirci, questo powertrain Renault mette in campo diverse soluzioni. Sfruttare la batteria agli ioni di litio da 1,2 kWh per muoversi in modalità solo elettrica nelle partenze e nelle manovre, o per alcuni km anche alle basse velocità.

Consumi Renault Arkana

Come su Renault Clio E-Tech è presente il tasto “EV” che ad auto ferma se premuto e con la batteria carica permette non solo una partenza in solo elettrico, ma anche di mantenere il motore elettrico fino a 50-55 km/h. E percorrere almeno 3 km in modalità completamente elettrica.

Ma quindi quanto consuma Renault Arkana E-Tech Hybrid 145? Su percorso prettamente cittadino e con qualche sprazzo in extraurbana abbiamo realizzato 5 litri di consumo di verde ogni 100 Km. Tradotto 20 km con un litro di benzina. Non abbiamo avuto modo di registrare consumi su tratti autostradali.

Tecnologia a bordo e sistemi ADAS di Renault Arkana Intens

Tanta sicurezza a bordo della versione Intens da noi guidata di Renault Arkana. Da evidenziare in particolare l’assistente di mantenimento della corsia con sterzo attivo e avviso attraversamento liena corsia, il sensore angolo morto, la frenata di emergenza attiva con riconoscimento di pedoni e ciclisti, avviso distanza di sicurezza con info sul display conducente, riconoscimento della segnaletica stradale con alert di eccesso di velocità e il sistema di rilevamento attivo dei veicoli in uscita dal parcheggio, oltre ai sensori di parcheggio 360.

L’infotainment è pilotato dall’EASY LINK 9.3″ con navigazione mentre davanti al volante la bellissima grafica del digital driver da 10″ a colori, personalizzabile e con replicazione della navigazione 3D. Da non dimenticare il potente sistema audio premium BOSE con 9 altoparlanti.

Quanto costa Arkana E-Tech Hybrid?

Il modello in prova e da noi testato con tutte le principali dotazioni che vi abbiamo elencato costa 35.895 euro (iva e messa in strada inclusa).

Attualmente Renault Arkana Intens E-Tech Hybrid 145 è in promozione a 250 euro al mese con valore futuro garantito Renault. Anticipo 4.05o euro e 36 rate con rata finale di 18.725 euro. Si può tenere o si è liberi di restituirla.

Parole di Riccardo Mantica

Nell’editoria online dal 2001 quando scrivere per il web era una chimera. Pubblicista dal 2005, blogger per caso nel 2010, ha vissuto l’avvento del web 2.0 e dei social network condividendone gioie e dolori. Le passioni coltivate negli anni per sport, motori e tecnologia sfociano oggi anche nel panorama della mobilità sostenibile. Il motto preferito? Guardare sempre avanti senza dimenticare il passato. Stay tuned!