Hyundai Tucson

“Cattiva” solo nell’aspetto, ma è comoda ed ospitale

10
Scheda tecnica di Hyundai Tucson 2015
  • N.D.
  • 22.000 - 36.900 €
  • 4,6 - 7,6 L/100KM
  • 5
  • Da 488 a 1.503 L
L’erede della ix35 si chiama Hyundai Tucson. Parliamo di un SUV della dimensioni non esagerate: con i suoi quattro metri e mezzo (scarsi) di lunghezza, la Hyundai Tucson riprende dalla ix35 lo stile elegante, ma non privo di qualche concessione alla sportività, soprattutto nel frontale. Se dunque le linee richiamano il modello precedente, la piattaforma su cui si basa la nuova Tucson è inedita. Il beneficio principale si traduce nello sfruttamento degli ingombri: negli interni della SUV coreana lo spazio è generoso anche per la testa di chi siede dietro. Nella media il bagagliaio con i suoi 513 litri di capacità minima, mentre quella massima è di 1.503 litri, ma con il meccanismo per abbattere gli schienali posteriori che non è dei più pratici. La plancia ha un aspetto imponente, i pulsanti sono piuttosto grandi (incluso quello dell’hazard), accettabili nel complesso le finiture. Guardando la scheda tecnica, motori disponibili per la Hyundai Tucson, per quanto riguarda i benzina troviamo un 1.6 GDI aspirato da 132 cv affiancato dalla variante sovralimentata T-GDI da 177 cv, mentre diesel (CRDI) ci sono il 1.7 da 116 e 141 cv e il 2.0 da 136 e 185 cv. Nessun propulsore disponibile per neopatentati. La trazione può essere anteriore oppure integrale 4×4 (2.0 CRDI e 1.6 T-GDI), mentre il cambio può essere manuale a sei rapporti, oppure automatico con sei o sette marce.

Versione consigliata

Tutte le versioni di Hyundai Tucson comprendono nell’equipaggiamento antifurto, cerchi in lega, clima, hill holder e sistema di controllo della velocità in discesa. Per avere il sistema di navigatore da 8” di serie occorre ordinare almeno una “Xpossible” (che ha un baule più piccolo). Una 1.7 CRDI da 116 cv può bastare se vi volete accontentare delle due ruote motrici, il sovrapprezzo rispetto alla 1.6 GDI a benzina da 136 cv è di 2.000€, ma i consumi sono nettamente più bassi con la diesel. Per avere il cambio automatico a doppia frizione (DCT) a sette rapporti la scelta è vincolata al 1.7 da 141 cv. Per avere la trazione integrale anche qui è preferibile la diesel 2.0 CRDI, con il cambio automatico a sei rapporti da pagare come optional.

PRO

  • Linea: la suv coreana non difetta certo l’assenza di personalità
  • Abitabilità: cinque passeggeri godono di un ottimo agio, anche dietro
  • Cruscotto: non impressiona per la grafica, ma è completo e si legge bene

CONTRO

  • Baule: criticabile il poco comodo meccanismo di abbattimento del divano
  • Colori: la scelta non manca, tuttavia l’unico senza sovrapprezzo è il rosso
  • Dettagli: la cura di alcuni particolari, non è all’altezza del prezzo

SCHEDA TECNICA

I dati tecnici e le caratteristiche

MOTORI

Cambio manuale, automatico
Trazione anteriore, integrale
Coppia Massima 160/4.850 - 400/1.750 rpm

CONSUMI E EMISSIONI

Consumo urbano 10,0 - 5,4/100 km
Consumo extraurbano 6,5 - 4,2/100 km
Consumo medio 7,6 - 7,6/100 km

DIMENSIONI E MISURE

Tipo di carrozzeria Suv
Lunghezza 4.475 mm
Passo 2.670 mm

PROVA SU STRADA

NEWS

MODELLI

Parole di Paride Lupo

© 2005-2020 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Allaguida, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.