Fiat al Salone di Ginevra 2018: spazio agli allestimenti S-Design e Mirror

Fiat ha scelto la vetrina internazionale del Salone di Ginevra 2018 per mostrare i suoi modelli più iconici nei nuovi allestimenti top di gamma

da , il

    Fiat al Salone di Ginevra 2018

    Dopo il roboante annuncio sull’addio ai motori diesel previsto nel 2022 e con il nuovo piano industriale in arrivo a giugno, Fiat ha deciso di sfruttare la vetrina del Salone di Ginevra 2018 per mostrare i suoi modelli più iconici, impreziositi dai nuovi allestimenti S-Design e Mirror. Se il primo prevede una serie di interventi mirati a rinfrescare l’estetica di modelli strategici come 124 Spider, Tipo e 500X, il secondo punta sulla massima connettività ed abbraccia l’intera famiglia 500. Accanto ai modelli Fiat citati trovano spazio le vetture del Marchio Abarth, a sottolineare la stretta parentela tra i due marchi, presenti in ambienti distinti ma attigui. Lo stand del Lingotto al Salone di Ginevra 2018 si completa con una vasta gamma di accessori, prodotti, sviluppati da Mopar per personalizzare ogni vettura.

    Guarda anche:

    Fiat al Salone di Ginevra 2018: l’allestimento S-Design

    Fiat al Salone di Ginevra 2018 Fiat 124 Spider S Design

    Come si evince dalla sigla, la 124 Spider S-Design si distingue per una serie di novità estetiche firmate Mopar, come ad esempio roll-bar, montante anteriore e calotte degli specchietti retrovisori in colorazione brunita. La caratterizzazione estetica viene completata all’esterno dai cerchi in lega da 17”, il badge tricolore sul posteriore e la sportiva banda adesiva rossa sulla fiancata, mentre gli interni sono contrassegnati da sedili e volante in pelle, plancia inferiore e palpebra del cruscotto con cuciture a vista. S-Design comprende di serie anche una completa dotazione in termini di sicurezza ed infotainment come 4 airbag, climatizzatore automatico, radio mp3 con porta USB e quattro altoparlanti, cruise control, sistema Keyless go. Non manca il cofano attivo, il doppio scarico cromato e i fari fendinebbia.

    Nata dalla versione a trazione integrale Cross, la Fiat 500 S-Design monta il motore 1.4 MultiAir da 170 CV abbinato al cambio automatico a doppia frizione DCT. Anche in questo caso la caratterizzazione estetica è rappresentata da dettagli in finitura brunita Myron come le modanature laterali, le maniglie delle porte, il baffo anteriore, la cornice dei fanali posteriori e le calotte degli specchietti. Sono scuri anche i vetri posteriori come i proiettori con tecnologia Xeno, mentre bicolore sono gli inediti cerchi da 18”. I dettagli scuri sono ripresi anche nella fascia della plancia all’interno dell’abitacolo, nelle modanature del tunnel centrale e dei pannelli porta.

    Fiat al Salone di Ginevra 2018 Fiat Tipo S Design

    A Ginevra non poteva mancare anche la Tipo S-Design, esposta nella versione a 5 porte in livrea “Grigio Metropoli”. Si distingue per la calandra in “Piano Black”, che abbraccia tutto il frontale per terminare in prossimità dei proiettori dotati di tecnologia Bi-Xenon, che garantiscono una luminosità superiore del 30%. I dettagli “Piano Black” sono presenti anche sulle prese d’aria che contornano i fendinebbia e sulle calotte degli specchi retrovisori. Come sulla 500 S-Design, non mancano cerchi in lega diamantati da 18”, vetri posteriori oscurati e dettagli come le maniglie in tinta carrozzeria. Gli interni della Fiat Tipo S-Design sono stati completamente rinnovati. Sulla plancia ritroviamo le finiture in “Piano Black” abbinate al volante ed alla cornice della cuffia del cambio. Sotto il cofano della vettura esposta c’è il propulsore turbodiesel 1.6 MultiJet 120 CV con cambio automatico a doppia frizione DCT, in grado di erogare 120 CV (88 kW) a 3.750 giri/min, con una coppia massima di 320 Nm a 1.750 giri/min.

    Fiat al Salone di Ginevra 2018: la famiglia Mirror

    Fiat al Salone di Ginevra 2018 Serie Speciale Mirror

    Punta sulla massima connettività la serie speciale Mirror che coinvolge l’intera famiglia 500. Fiat 500X Mirror, Fiat 500L Mirror e Fiat 500 Mirror adottano le ultime innovazioni tecnologiche per offrire la massima compatibilità tra il proprio smartphone ed il sistema di infotainment UconnectTM. Non potevano quindi mancare le interfacce Apple Car Play ed Android Auto, mentre attraverso i comandi al volante è possibile interagire facilmente con le principali funzionalità di Uconnect e Siri, grazie alla tecnologia Siri Eyes Free. E’ anche possibile integrare il sistema con i servizi Live di assistenza a distanza offerti da Mopar Connect, come aggiungere la telecamera di parcheggio posteriore (solo su 500X e 500L) e il sistema integrato di navigazione TomTom 3D. La famiglia Mirror si distingue all’esterno dal resto della gamma Fiat a partire dalle livree blu, colore di riferimento per l’hi-tech e la connettività, per il logo “Mirror” sul montante e dettagli cromati specifici.