Aston Martin Vanquish S Ultimate: omaggio all’ammiraglia arrivata a fine produzione

Edizione limitata in 175 esemplari, differenze estetiche rispetto alla serie Vanquish S, arrivata alla fine della produzione. La Aston Martin Vanquish S Ultimate è già ordinabile, ecco i prezzi

da , il

    Aston Martin Vanquish S Ultimate: omaggio all’ammiraglia arrivata a fine produzione

    Aston Martin Vanquish S Ultimate è il top della linea di un modello già di per sè ai vertici nel panorama delle supercar. E’ un’edizione limitata a soli 175 esemplari nel mondo. Il modello è già ordinabile e le consegne cominceranno nella primavera 2018. Si tratta anche di una specie di regalo d’addio, poiché la Vanquish S sta arrivando alla fine della sua vita produttiva. La Aston Martin Vanquish S Ultimate sarà disponibile nelle versioni Coupé e Volante, cioè la spider nel linguaggio della casa britannica; l’aspetto curioso è che per definire la stessa cosa gli inglesi usano un nome italiano mentre noi italiani usiamo un nome inglese ed entrambi c’entrano poco col vero significato dell’oggetto in questione. Le differenze dell’Aston Martin Vanquish S Ultimate col resto della serie sono estetiche.

    Aston Martin Vanquish S Ultimate, prezzi, design e caratteristiche tecniche

    Aston Martin Vanquish S Ultimate

    Il design dell’Aston Martin Vanquish S Ultimate si distingue innanzitutto per tre specifiche combinazioni di colori per la carrozzeria. La prima è chiamata Ultimate Black con inserti Copper Bronze su prese d’aria anteriori (nero e rame, per parlare come si mangia), minigonne e diffusore; ad essa si aggiungono dettagli verniciati in nero, come terminali di scarico, pinze dei freni, razze dei cerchi e contorni dei finestrini; altri dettagli ancora sono in fibra di carbonio. Negli interni invece domina la pelle in colore di nome Obsidian Black e dettagli Chestnut Tan, insomma nero e castano, oltre ad un altro po’ di carbonio.

    La seconda combinazione speciale di colori dell’Aston Martin Vanquish S Ultimate usa grigio e blu, anzi Xenon Grey e Cobalt Blue, così fa più fino. Le pinze dei freni sono gialle. Dentro ritroviamo blu e giallo, o meglio Electron Yellow e Spectral Blue, insieme ad una spruzzata di Phantom Grey, così poi chiamiamo i Ghostbusters.

    Aston Martin Vanquish S Ultimate

    Terza combinazione, terza infornata di nomi esotici, come se la luce obbedisse a criteri di marketing invece che a frequenze elettromagnetiche. Allora vernice White Gold e dettagli Bronze e interni come la prima combinazione. Tuttavia i clienti possono chiedere il colore che vogliono senza sovrapprezzo.

    Non cambia invece la cosa che più conta dell’Aston Martin Vanquish S Ultimate, cioè la meccanica. Il motore è sempre il classico V12 6.0 aspirato da 595 cavalli, montato anteriormente. La trasmissione automatica Touchtronic ha otto rapporti. Sospensioni attive a tre livelli di assetto e freni carboceramici completano il quadro. I prezzi della Aston Martin Vanquish S Ultimate Coupé sono stati indicati per il mercato britannico in 211.995 sterline e per quello tedesco in 278.995 euro. La Volante costa rispettivamente 223.995 sterline e 293.995 euro.