Nuova BMW Serie 6 GT 2018: dimensioni, motori, uscita [FOTO]

La nuova BMW Serie 6 GT 2017 sarà al Salone di Francoforte, poi sul mercato. Tre motori al lancio e caratteristiche modificate rispetto alla Serie 5 GT. Più leggera, più spazio nel bagagliaio e migliori sistemi di assistenza alla guida

da , il

    Per vederla dal vivo occorrerà attendere il Salone di Francoforte 2017, subito dopo, nuova BMW Serie 6 GT 2018 verrà lanciata sul mercato, a novembre. Rimpiazza la Serie 5 GT, diventa molto più leggera, ben 150 kg in meno grazie all’utilizzo esteso di alluminio e acciai ad alta resistenza, modifica misure e porta a un nuovo livello le dotazioni legate ai sistemi di sicurezza e assistenza alla guida. Le dimensioni di BMW Serie 6 GT indicano un incremento della lunghezza di 87 millimetri, per 5 metri e 09 complessivi, larghezza immutata a 190 centimetri, un’altezza ridotta di 21 millimetri, a 1 metro e 53 centimetri, così come invariato è il passo, di 3 metri e 07. Il volume del bagagliaio di BMW Serie 6 GT non solo guadagna 100 litri nella configurazione standard, per 610 complessivi, ma si avvantaggia di una soglia di carico più bassa di 5 centimetri e sullo stesso piano del fondo.

    Per una Grand Tourer come questa declinazione di Serie 6, che vuole esaltare le caratteristiche di comfort e praticità a bordo, sono riferimenti essenziali, quelli elencati. Debutterà con tre diverse alternative di motori, BMW Serie 6 GT 2017. Da novembre si avrà su strada 630i, spinta da un 4 cilindri turbo benzina 2 litri da 258 cavalli e 400 Nm, la 640i vedrà protagonista un 3 litri Twin Power Turbo da 340 cavalli e 450 Nm (anche con trazione xDrive), la 630d sarà l’unità probabilmente d’elezione: 3 litri turbodiesel da 265 cavalli e 620 Nm, due o quattro ruote motrici xDrive anche qui. Un peso inferiore di 150 kg vuol dire consumi ridotti fino al 15% e benefici in accelerazione, 7 decimi più rapida a parità di motorizzazione, nel confronto tra BMW Serie 6 GT e BMW Serie 5 GT.

    Altre caratteristiche della scheda tecnica vedono le sospensioni posteriori autolivellanti ad aria offerte di serie, si potrà migliorare il comparto con quattro elementi pneumatici, di tipo adattivo e con Dynamic Damper Control, nonché con l’Executive Drive, ovvero, la stabilizzazione attiva del rollio, completamento delle quattro ruote sterzanti. Optare per le sospensioni pneumatiche avanti e dietro consentirà anche di incrementare di 20 mm l’altezza da terra e ridurla di 10 in modalità di guida Sport o, in ogni caso, oltre i 120 km/h, a vantaggio dell’aerodinamica.

    Nuova BMW Serie 6 GT: stile secondario, hi-tech di prim’ordine

    Il design non è esattamente uno dei punti focali di BMW Serie 6 GT, che sfoggia fari a led adattivi con sistema Selective Beam per la migliore illuminazione in ogni condizione. Importante registrare, invece, la presenza dei dispositivi di assistenza alla guida e automazione del BMW Personal CoPilot. La GT avrà il sistema di mantenimento della corsia attivo, con protezione dalle collisioni laterali, merito degli interventi automatici sullo sterzo per evitare l’incidente e per mantenere la corretta corsia; l’avviso Crossing Traffic torna utile nelle operazioni in manovra, non manca l’avviso Crossroads Warning per il sopraggiungere di altri veicoli in prossimità di incroci, utile anche il Wrong Way warning, avviso sull’imbocco contromano, così come l’aiuto nelle manovre di scarto di un ostacolo. Pacchetto opzionale, completato da dispositivi come il parcheggio remoto, il cruise control attivo evoluto, a gestire un range di velocità da 0 a 210 km/h; non manca la frenata automatica d’emergenza con riconoscimento dei pedoni, mentre il BMW Connected riporta tutte le funzioni già apprezzate su BMW Serie 7 e Serie 5, dalle informazioni sui parcheggi liberi in strada, all’hotspot wifi, alle info in tempo reale sul traffico, i servizi connessi, il Concierge assistente personale.

    L’infotainment offre un head up display con superficie maggiorata del 70%, lo schermo principale da 10,25 pollici, comandi vocali, nuova interfaccia grafica configurabile, touchpad evoluto.