NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Dacia Brave, una serie speciale che va oltre la Stepway

Dacia Brave, una serie speciale che va oltre la Stepway

Deriva dall'allestimento Stepway, la Dacia Brave è il nuovo top di gamma su tutti i modelli. Duster, Lodgy, Sandero, Dokker e Logan MCV diventano più crossover

    Dacia Brave, una serie speciale che va oltre la Stepway e non è un’edizione limitata ma rappresenta il nuovo top di gamma per ciascuno dei modelli della casa rumena del gruppo Renault. Per Sandero, Logan MCV, Lodgy e Dokker la serie Brave parte dall’allestimento Stepway. Invece per la bestseller del marchio, cioè la Duster, si parte dall’allestimento Laureate. Si tratta di un pacchetto prevalentemente estetico a cui vengono aggiunti equipaggiamenti importanti che fanno un po’ distanziare l’immagine Dacia dal mondo low cost. Con la serie speciale Brave viene accentuato il design da crossover che soprattutto con le versioni Stepway ha riscosso un eccellente successo commerciale. Dai cerchi in lega agli alzacristalli elettrici, dal climatizzatore manuale al navigatore, dal cruise control alla retrocamera e ai sensori di parcheggio; sono questi i principali equipaggiamenti che caratterizzano l’allestimento Dacia Brave. Quindi un deciso miglioramento nel rapporto qualità prezzo. Arrivo della gamma nei concessionari dall’8 e 9 aprile.

    Dacia Brave, serie speciale oltre la Stepway

    Vediamo gli aspetti comuni a tutti i modelli nel design esterno della Dacia Brave. Cominciamo dai colori, anzi dal colore della carrozzeria: si chiama grigio Islanda ed è una tinta esclusiva per questo allestimento. I nuovi cerchi in lega da 16 pollici hanno una tinta specifica chiamata grigio Erbé. Sono molto vistosi inoltre i paracolpi nel fondoscocca sia all’anteriore che al posteriore, molto in stile SUV. Va sottolineato che l’altezza da terra è aumentata. Immancabili le barre sul tetto. Per quanto riguarda gli interni, i rivestimenti sono in stile soft touch; si notano le cuciture di color rame, inoltre il volante è in pelle. Passiamo agli equipaggiamenti di serie su Dacia Brave, tutti i modelli. Sono inclusi climatizzatore manuale, navigatore con sistema multimediale Media Nav Evolution, retrocamera parcheggio, vetri elettrici anteriori e posteriori e cruise control.

    Dacia Brave, serie speciale oltre la Stepway

    Arriviamo alla Dacia Duster Brave, che è un discorso un po’ a parte. Offrirà i motori 1.6 GPL da 115 cavalli (solo trazione anteriore), poi il 1.2 TCe da 125 cavalli e il 1.5 dCi da 110 cavalli (entrambi anche 4×4). Per il diesel, ma solo su trazione anteriore, è disponibile anche il nuovo cambio automatico a doppia frizione EDC. Le differenze sul design esterno e sugli interni vedono i cerchi sono in alluminio diamantato, le protezioni laterali e sui passaruota sono verniciate in nero, il terminale di scarico è cromato e le barre del tetto mostrano la scritta Duster. In color rame anche le finiture dei tappetini e le soglie battitacco.

    Infine i prezzi della Dacia Duster Brave, che variano da 15.500 a 19.100 euro.

    Dacia Brave, serie speciale oltre la Stepway

    Passiamo ai motori disponibili per questo allestimento sugli altri modelli, naturalmente tutti Renault e con dispositivo Start&Stop. Per la Dacia Sandero Brave ci sono lo 0.9 Tce da 90 cavalli, anche nella versione a GPL, poi il 1.5 dCi da 90 cavalli. Entrambi sono disponibili anche con cambio automatico robotizzato Easy-R. Gli stessi motori, senza però la versione GPL, sono disponibili per la Dacia Logan MCV Brave. La Dacia Lodgy Brave, sia in versione da 5 che da 7 posti, avrà il 1.6 GPL da 100 cavalli, poi il 1.2 TCe da 115 cavalli e il diesel 1.5 dCi da 110 cavalli. Per la Dacia Dokker Brave ci sono invece il 1.2 a benzina TCe da 115 cavalli e il 1.5 turbodiesel da 90 cavalli. Infine i prezzi di listino chiavi in mano della serie speciale Dacia Brave. La Sandero va da 11.850 a 13.350 euro; la Dokker costa 14.400 e 15.400 euro; la Lodgy va da 14.300 a 16.300 euro; la Logan MCV va da 13.400 a 14.400 euro.

    733

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI