Mercedes Classe X: prova su strada, scheda tecnica e prezzi del pick-up con la stella [FOTO]

Veicolo commerciale ottimo in fuoristrada e versatile sull'asfalto, grandi capacità di carico, stile raffinato. La prova su strada del nuovo pick-up Mercedes Classe X. Prezzi, dimensioni, motori e scheda tecnica della nuova vettura della casa tedesca.

da , il

    Il nuovo pick-up Mercedes Classe X, nella prova su strada che vi descriviamo in questo articolo, rappresenta una novità nel segmento dei veicoli commerciali con carrozzeria a cassone, perché fa entrare anche tale tipologia di veicoli nella fascia premium. Se infatti escludiamo i classici modelli americani top, del resto nemmeno importati direttamente, il panorama in questo settore è composto da mezzi tipicamente da lavoro con pochi fronzoli. Mercedes Classe X aggiunge quel tocco di raffinatezza tipico del marchio. Ma va detto chiaramente che si tratta comunque di un veicolo commerciale. E’ infatti omologato nella categoria che l’articolo 82 del Codice della strada denomina N1, comunemente detto autocarro, veicolo per trasporto di cose con massa fino a 3,5 tonnellate. Nel nostro Paese è infatti commercializzato dalla divisione Vans di Mercedes-Benz Italia. Ne è consentito quindi l’uso per trasporto di cose a fini lavorativi e delle persone addette all’uso o trasporto delle cose stesse. L’omologazione può comprendere anche scopi privati ma ad uso proprio; in questo caso è previsto il trasporto di cose personali ma non la presenza di altri passeggeri.

    Tra le principali caratteristiche tecniche troviamo la trazione integrale inseribile, marce ridotte e il blocco del differenziale posteriore; Mercedes Classe X ha ottime caratteristiche anche per l’uso in fuoristrada e terreni difficili in generale. Inoltre la capacità di carico del cassone, nonché la consistente massa trainabile, ne fanno un mezzo dall’alta versatilità.

    DESIGN E INTERNI MERCEDES CLASSE X, ELEGANZA DELLA STELLA

    Mercedes Classe X prova su strada

    Mezzo da lavoro sì, ma con stile. Il design di Mercedes Classe X (sviluppato in parte in Italia, a Como) mostra i caratteristici stilemi eleganti delle autovetture col marchio della stella a tre punte. In particolare è la sezione frontale a mostrare il consueto family feeling, quindi la grande stella centrale e mascherina a doppie lame. A seconda degli allestimenti il paraurti può essere non verniciato, per la migliore resistenza ai graffi, oppure verniciato in tinta con la carrozzeria o anche cromato. Idem per il paraurti posteriore. Sempre con le varie protezioni specifiche per i veicoli offroad. Lo stesso discorso vale per i fari, andiamo dalle classiche luci alogene ai full LED High Performance. I cerchi possono essere in acciaio nella versione d’ingresso oppure in lega da 17 a 19 pollici a doppie razze. Utile optional è quello dei predellini laterali, oppure anche il lunotto apribile elettricamente. Il cassone è copribile in vari modi differenti, selezionabili dalla vasta lista di accessori. Andiamo dal telo all’hardtop che praticamente trasforma il pick-up in un SUV.

    Mercedes Classe X prova su strada

    Per quanto riguarda gli interni, Mercedes Classe X potrebbe ospitare cinque persone, però dietro lo spazio è meglio gestibile per due passeggeri. I rivestimenti partono dal tessuto, al materiale sintetico o alla pelle ecologica Artico. La plancia è decorata da un pannello disponibile in vari colori, look nero opaco, alluminio o legno. Le bocchette di areazione circolari cromate ripropongono quelle delle autovetture. A centro plancia un display che arriva fino ad 8,4 pollici. Il cruscotto dispone al centro di un display multimediale per i dati principali di guida, navigazione e telefonia. L’apparato multimediale è lo stesso delle altre auto, quindi si va da Audio 20 CD a Comand Online, compreso il caratteristico touchpad multifunzione sulla consolle centrale. Ci sono anche i sedili a regolazione elettrica. Il volante è multifunzione ma purtroppo non ha la regolazione in profondità, solo quella verticale.

    DIMENSIONI, CASSONE, CARICO E TRAINO DELLA MERCEDES CLASSE X

    Mercedes Classe X prova su strada

    Arriviamo ai numeri che contano per il lavoro. Per le sue dimensioni, Mercedes Classe X appartiene alla categoria dei pick-up medi. In senso relativo, poiché la lunghezza del veicolo è di ben 5.340 mm, poi passo di 3.150 mm, larghezza senza specchietti di 1.920 mm, altezza 2.829 mm. Il cassone è lungo 1.587 mm, largo 1.560 mm e alto 474 mm: significa un’area utile di 2,48 metri quadri. Mercedes Classe X ha un cassone omologato per traportare i carichi in formato Euro Pallet. Per quanto riguarda l’utilizzo in offroad, l’altezza libera dal suolo è di serie di 202 mm, optional un assetto rialzato di altri 20 mm. La profondità di guado è di 600 mm; angolo di scarpata anteriore 28,8°, posteriore 23,8°; angolo di rampa 20,4°; inclinazione massima 49,8°. Pendenza massima superabile 100%, cioè 45°.

    Arriviamo ai pesi e al carico. Il peso a vuoto varia da 2.161 a 2.234 Kg a seconda di motorizzazione e cambio. La portata utile del cassone va da 1.016 a 1.039 Kg. La forza di traino consente di trasportare rimorchi fino a 3,5 tonnellate. Per fare un esempio, il cassone può ospitare 17 barili da 50 litri; il veicolo può trainare un rimorchio con tre cavalli (in senso equino, non motoristico) oppure uno yacht di otto metri.

    SCHEDA TECNICA MERCEDES CLASSE X: MOTORI, TRASMISSIONE, PRESTAZIONI E CONSUMI, TECNOLOGIA

    Mercedes Classe X prova su strada

    Ricordando che il telaio di Mercedes Classe X è del tipo a longheroni e traverse e che la sospensione posteriore è del tipo multilink, i modelli commercializzati in Italia hanno solo motori ad alimentazione turbodiesel. Per il momento è disponibile il quattro cilindri 2.3 da 163 o 190 cavalli. A metà 2018 arriverà anche il V6 3.0 da 258 cavalli, il più potente del segmento. Si parte da X 220 d 4Matic: potenza 163 cavalli, coppia massima 403 Nm da 1.500 a 2.500 giri, cambio manuale a 6 marce e trazione integrale 4Matic. I consumi dichiarati sono di 7,6 l/100 sul ciclo misto, 8,1 in città e 7,3 sul ciclo extraurbano. Prestazioni: 0-100 in 12,9 secondi, 170 Km/h di velocità massima. Abbiamo poi il modello Mercedes Classe X 250 d a sola trazione posteriore: 190 cavalli, 450 Nm nello stesso range, 10,9 secondi sullo 0-100 e 184 Km/h; consumi 7,3 l/100 Km sul combinato, 7,9 in città e 6,9 sull’extraurbano. Disponibile per questa motorizzazione anche il cambio automatico a 7 marce: 11,4 secondi, 179 Km/h, consumi rispettivi di 7,7, 9,6 e 6,7 Km/l.

    Infine troviamo X 250 d 4Matic, trazione integrale e solo cambio automatico. I consumi diventano rispettivamente di 7,9, 9,6 e 6,9 l/100 Km; 0-100 in 11,8 secondi e 176 Km/h.

    Le attuali motorizzazioni 4Matic hanno una trazione integrale inseribile, selezionabile tramite una manopola sotto la plancia, così come le marce ridotte e, come optional, il bloccaggio del differenziale posteriore. A metà 2018 arriveranno anche versioni con trazione integrale permanente.

    Anche dal lato tecnologico Mercedes Classe X è all’altezza della marca. Per quanto riguarda la connettività, sono disponibili i servizi Mercedes me connect, per essere sempre collegati al veicolo tramite smartphone. Ampio il pacchetto di sistemi di assistenza alla guida: telecamera a 360° per il parcheggio, ESP per il rimorchio, assistenza alla discesa (sotto 5 Km/h), mantenimento corsia, rilevamento segnali stradali, assistenza attiva alla frenata, chiamata di emergenza, Tempomat.

    MERCEDES CLASSE X, LA PROVA SU STRADA

    Mercedes Classe X prova su strada

    In una prova su strada da Roma ad Amatrice abbiamo potuto testare il comportamento della Mercedes Classe X 250 d 4Matic con cambio automatico. Davanti si sta seduti comodamente, lo spazio è buono. La regolazione elettrica del sedile guida aiuta a trovare rapidamente la posizione corretta; peccato che manchi la regolazione in profondità del volante. Il comando del cambio automatico è diverso da quelle delle autovetture Mercedes attuali; troviamo quindi la classica leva sul tunnel, invece di quella al volante. E’ disponibile anche la modalità di selezione sequenziale dei rapporti. Niente paddles, quelli arriveranno col V6. Dietro si sta seduti in una posizione molto rialzata rispetto ai posti anteriori; lo spazio per le gambe è sufficiente, si sta larghi in due, in tre non è consigliabile farlo per lunghi tratti.

    La guidabilità su strada normale è agevole e sempre sicura. Notevole l’agilità nell’impiego in fuoristrada, grazie a marce ridotte e differenziale bloccabile. Naturalmente si deve fare attenzione agli ingombri, perché cinque metri e trenta di lunghezza non sono uno scherzo. Frenata senza incertzze, pedale molto morbido; sterzata precisa, rollio molto contenuto. Tutto naturalmente va messo in rapporto a massa e dimensioni, considerevoli come detto. Prestazioni e consumi in un veicolo come questo sono del tutto dipendenti dal carico. La coppia non manca, l’efficienza dei diesel Mercedes è nota. Poi ovviamente se si traina uno yacht non si può pretendere di consumare quanto una Classe A. L’impressione generale di questa Mercedes Classe X è quella di un comfort ottimale per un mezzo che ha le carte in regola per soddisfare le esigenze specifiche di chi necessita per lavorare di un veicolo con la struttura del pick-up. E poi è anche una Mercedes.

    ALLESTIMENTI E PREZZI DELLA MERCEDES CLASSE X

    Mercedes Classe X prova su strada

    La Mercedes Classe X è commercializzata in tre allestimenti. Si parte da Pure, per chi bada al sodo. Cerchi in acciaio da 17, mascherina a due lame in nero, fari alogeni, illuminazione LED vano carico, sedili in tessuto Audio 20 USB, volante multifunzione a 12 comandi. Prezzi di listino IVA inclusa 36.978 euro per la X 220 d 4Matic e 39.631 per la X 250 d 4Matic. Si passa a Progressive, in cui si aggiungono cerchi in lega da 17, griglia radiatore color argento, paraurti in tinta, fissaggio carico a tre guide, audio ad 8 altoparlanti, elementi interni cromati, luci porta e vano piedi. Prezzi: X 220 d 4Matic 39.190 euro, X 250 d 37.951 euro, X 250 d 4Matic 41.843 euro. Infine troviamo l’allestimento Power, disponibile solo per la X 250 d 4Matic. Rispetto a Progressive si aggiungono fra l’altro cerchi in lega da 18, fari LED High Performance, fanali posteriori a LED, sedili in pelle Artico/Dinamica, Audio 20 CD con touchpad, avviamento keyless. Prezzo 47.196 euro, sempre IVA inclusa. Sulla X 250 d 4Matic Progressive c’è un’offerta sul leasing con anticipo 4.800 euro, canone 250 euro, durata 48 mesi/100.000 Km, assicurazione RCA 30 euro/mese con massimale 10 milioni senza franchigia e a guida libera, rinuncia alla rivalsa e nessuna perdita della classe di merito.