Patente di guida europea, tutte le novità in arrivo dal 19 gennaio 2013

da , il

    rinnovo patente di.guida scaduta fac simile

    Lotta ai falsari e nuovi limiti per diverse classi, sono queste alcune delle novità della patente europea, in vigore dal prossimo mese di gennaio 2013.

    I provvedimenti per render difficile la vita dei taroccatori vedranno l’inserimento di un ologramma sul documento, oltre all’impiego di un inchiostro fluorescente e l’adozione di simboli e caratteri riconoscibili al tatto. Tutte novità pubblicate in Gazzetta Ufficiale e attese al debutto tra poco più di un mese.

    Ma non si tratta solo di guerra ai falsari. Infatti, le modifiche riguarderanno anche i requisiti e i limiti imposti per determinate tipologie di patente. Le patenti D, A, C1 e il patentino per gli scooter subiranno delle variazioni.

    Anzitutto, la patente di categoria D – attualmente conseguibile a 21 anni – che autorizza alla conduzione di mezzi con più di 9 persone a bordo, vedrà innalzata l’età a 24 anni e al contempo si introdurrà una patente D1, conseguibile a 21 anni. Quest’ultima consentirà la guida di veicoli lunghi non più di 8 metri e in grado di trasportare al massimo 16 persone.

    Novità poi per i motociclisti. Confermata la presenza della patente A1, conseguibile a 16 anni, abilita alla guida di moto al massimo di 125 cc e 11 kw di potenza, purché senza passeggero, trasportabile solo da chi abbia compiuto 18 anni. La A1 abilita anche alla guida di tricicli di potenza non superiore a 15 kw. Per potenze superiori servirà la patente A, conseguibile a 24 anni, oppure a 20 anni se si possiede la A2 da almeno 2 anni. La patente A2 abiliterà alla guida delle moto con meno di 35 kw e sarà una “porta d’ingresso” al conseguimento della A.

    La categoria C1 permetterà a diciottenni di guidare mezzi non inclusi nelle categorie D1 o D, nello specifico con massa tra 3.500 e 7.500 kg e omologati per il trasporto di non oltre 8 passeggeri.

    Il cosiddetto patentino per gli scooter 50cc diventerà una vera e propria patente, con categoria AM.