NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Peugeot Boxer 2014: misure e scheda tecnica del nuovo veicolo commerciale [FOTO]

Peugeot Boxer 2014: misure e scheda tecnica del nuovo veicolo commerciale [FOTO]

Scheda tecnica, motorizzazioni e stile del Nuovo Peugeot Boxer 2014

da in Furgoni, Peugeot, Peugeot Boxer, Veicoli Commerciali
Ultimo aggiornamento:

    In questo 2014 avrete già notato che c’è aria di cambiamenti sostanziali per quanto riguarda i veicoli commerciali. La partnership intrapresa tra Gruppo PSA e FCA ha portato alla nascita dei nuovi Fiat Ducato, Citroen Jumper e Peugeot Boxer. In questo articolo i interesseremo in maniera particolare di quest’ultimo analizzandolo circa tutta la sua rinnovata scheda tecnica. A caratterizzare il Boxer sono in primis i consumi da primato grazie alle motorizzazioni parche anche nelle emissioni.

    Dichiarazioni in merito al Nuovo Boxer

    Peugeot Boxer 2014 LED

    In una nota Maxime Picat, direttore generale di Peugeot, ha dichiarato: “Il nuovo Peugeot Boxer contribuisce all’offensiva prodotto e all’innalzamento della gamma del Marchio, con il suo livello qualitativo, la sua robustezza e i suoi equipaggiamenti, abbinati a uno stile moderno e valorizzante. Esprime anche la nostra strategia di internazionalizzazione, con il 30% delle vendite realizzate nei paesi extraeuropei.”
    Poi ancora, da parte di Xavier Peugeot, direttore del Prodotto Peugeot: “Un mercato dei light commercial vehicles in pieno rinnovamento. La lunga storia di Peugeot nella categoria dei furgoni è iniziata nel 1950 con più di 1,8 milioni di furgoni prodotti, di cui circa un milione di Peugeot Boxer in tre generazioni dal 1994, e continua nel 2014. Questo segmento di mercato rappresenta circa 500 000 veicoli l’anno in Europa, con una crescita dello 0,24 % tra il 2010 e il 2013. Nello stesso periodo, il Peugeot Boxer di terza generazione, commercializzato dal 2006, conquista lo 0,5 % di quota di mercato in Europa – con un incremento dell’1,3 % dal lancio – e cresce del 35% in volumi di vendita nei paesi extraeuropei. Il nuovo Peugeot Boxer, commercializzato a partire dal secondo trimestre 2014, permetterà di amplificare questa dinamica”.
    “Il nuovo Peugeot Boxer mantiene le caratteristiche che hanno decretato il successo della generazione attuale e
    propone risposte forti alle aspettative dei nostri clienti in materia di qualità, sicurezza, controllo dei costi e praticità di utilizzo. Dotato di queste carte vincenti, si integra perfettamente nella gamma completa e moderna di veicoli commerciali del Marchio accanto a Bipper, Partner ed Expert.”, ha infine dichiarato Richard Meyer, responsabile Gamma Veicoli Commerciali.

    Rispetto alla generazione in via di pensionamento, questo mette al primo posto affidabilità e durata per essere un domani rivendibile senza alcun problema e senza far notare i “segni” dell’utilizzo quotidiano.
    “Ci siamo impegnati in un approccio di fondo per la qualità di utilizzo e la durata, per collocarci ai massimi livelli della concorrenza.” dichiara Philippe Pelletier, Direttore della Qualità.

    Una fase di studio da alti livelli

    Non si può certo dire che sia stato poco studiato il Nuovo Boxer. Sono molteplici gli elementi emersi in fase di progettazione come ad esempio la struttura della carrozzeria rinforzata per una maggiore rigidità, un vano del collettore di scarico ridisegnato, nuovi meccanismi di apertura delle porte laterali scorrevoli e delle porte posteriori più rinforzati, impianto frenante ridimensionato, nuova progettazione dei supporti degli ammortizzatori ed infine pronti al debutto in listino degli innovativi 2.2 HDi con un sistema di iniezione riprogettato.

    Stile ed interni

    Peugeot Boxer 2014 interni

    Circa lo stile del Nuovo Peugeot Boxer c’è da dire che è sicuramente dei più moderni, innovativi e sotto certi aspetti inediti rispetto al passato con un frontale che si avvicina non di poco a quello che è il family-feeling dei modelli in gamma per il marchio del Leone. E’ stato proprio nel design che si è puntato molto poiché questo è uno dei fattori determinanti per chi lo adopera ogni giorno per il business, il furgone infatti è considerato uno dei biglietti da visita in campo professionale.
    Tanta pure la tecnologia. Sono presenti infatti tra gli optional dei gruppi ottici anteriori dotati di tecnologia a LED.

    Una volta accomodati all’interno, l’ambiente si presenta pienamente funzionale e confortevole con un volante dal design moderno e robusto. La plancia è sicuramente meno sobria rispetto a prima, presenta infatti tanta tecnologia con la nuova radio presente, eleganza poi nei nuovi rivestimenti dei sedili.
    Sono veramente tanti i vani portaoggetti, inoltre presente un tavolino portadocumenti e uno scrittoio integrato nello schienale ripiegabile del posto centrale. La tecnologia fa posto anche a nuovi impianti audio con connessione Bluetooth, presa Usb, streaming audio, lettura degli SMS e in opzione una nuova offerta di navigazione integrata.

    Sicurezza

    La sicurezza tanto attiva quanto passiva non poteva rimanere intoccata, tanto che sono presenti sistemi come l’ABS, ESP, AFU (Assistenza alla Frenata d’Emergenza), airbag per il conducente, alzacristalli elettrici, separatore vano cabina in lamiera con vetro scorrevole per un miglior comfort acustico ed inoltre c’è chiaramente il facile accesso visivo al vano di carico. Con la telecamera posteriore si può monitorare la zona posteriore del veicolo al momento dell’apertura delle porte dietro e quest’immagine viene trasmessa al centro del cruscotto grazie allo schermo a colori con tecnologia touch-screen, sistema previsto in opzione. Boxer prevede inoltre la funzione LAC (Load Adaptative Control ) per un intervento dell’ESP in funzione del carico del veicolo e della sua ripartizione; ASR (antipattinamento), integrato nell’ESP, AFIL (Avviso di superamento involontario della linea di carreggiata), DSG (Indicatore di perdita di pressione pneumatici), di serie sui Combi e in opzione sulle altre versioni, un airbag per il passeggero (di serie sui Combi e in opzione sugli altri), due airbag laterali e due a tendina (in opzione solo sui Combi). Per una guida all’estremo della sicurezza son stati introdotti l’Hill Assist (assistenza alla partenza in salita), l’Intelligent Traction Control, disponibile in opzione, è un sistema di assistenza alla motricità su terreni a scarsa aderenza (fango, neve o ghiaccio), l’ITC che permette al conducente di mantenere una velocità costante al di sotto dei 30 km/h e di controllare il veicolo in una discesa, regolatore e limitatore di velocità programmabile in opzione sulle versioni dotate del 2.2 HDi, il rilevatore di ostacoli posteriore disponibile in opzione con quattro sensori della retromarcia a ultrasuoni integrati nel paraurti posteriore, servosterzo ad assistenza variabile, di serie con la motorizzazione 3.0 HDi 180 FAP e sulla gamma 4 (435 e 440).

    Motorizzazioni

    Sono in tutto quattro le motorizzazioni in listino e tutte a gasolio con filtro antiparticolato conformi alle normative Euro5. Ci sono i 2.2 HDi da 110 cavalli (81 kW) e coppia massima di 250 Nm a 1750 g/min, si passa poi agli step di 130 e 150 cavalli per questo 2.2 HDi con rispettive coppie massime di 320 Nm a 1800 g/min e 350 Nm a 1750 g/min e questi prevedono anche l’innovativo sistema Start&Stop per ridurne i consumi. Infine è presente anche un 3 litri HDi con potenza di 180 cavalli (130 kW) e coppia di 400 Nm a 1400 g/min.

    Misure delle varianti

    Peugeot Boxer 2014 Combi

    E’ proposto nel mercato italiano con tre passi: da 3 metri, 3 metri e 45 e 4 metri e 04 centimetri, quattro le lunghezze e tre le altezze con cassoni che arrivano ad una massima capacità di carico pari a 17 metri cubi.
    La variante per il trasporto di persone è disponibile con omologazione cinque e nove posti.

    1314

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN FurgoniPeugeotPeugeot BoxerVeicoli Commerciali
    PIÙ POPOLARI