Toyota Auris Touring Sports 2017: dimensioni, bagagliaio e motori anche hybrid per la station wagon [FOTO]

Dopo il restyling di metà carriera apportato alla berlina compatta, arriva nel mercato anche la variante station wagon con tantissime novità. Parliamo della Toyota Auris Touring Sports 2017, la SW della casa giapponese. Dimensioni, bagagliaio e motori, anche in versione ibrida.

da , il

    Toyota svela la Nuova Auris Touring Sports restyling 2017 con uno stile che sostanzialmente non cambia rispetto a prima. E’ un minimo ringiovanimento estetico di metà carriera, che porta con sé le grandi novità di motori turbo benzina da 1.2 litri e il turbodiesel 1.6 D-4D, oltre alle versioni 1.8 Hybrid. Anche la variante station wagon segue le orme della Avensis: si rifà il trucco per apparire più giovane e piacente, ma il tutto senza stravolgere ne la linea originale ne tanto meno le dimensioni ed il bagagliaio. Il muso, ad esempio, riceve la nuova griglia Toyota, accompagnata da nuovi gruppi ottici più aggressivi ed “accigliati”, e un paraurti rivisto.

    Dimensioni e bagagliaio della Toyota Auris Touring Sports

    Le dimensioni della station wagon Toyota Auris Touring Sports vedono la lunghezza fermarsi a quattro metri e 60 centimetri. La Touring Sports condivide con la berlina il passo, rimasto fermo a due metri e 60 centimetri. Le novità sono concentrate tutte al retrotreno, in quella coda allungata di ben 28,5 centimetri e in grado di offrire un bagagliaio da 530 litri nella configurazione cinque posti. Il salto in avanti è notevole, ben 170 litri extra, che diventano 1658 complessivi se si sceglie di trasformare la Auris Touring Sports in una due posti e sfruttare i sedili posteriori come vano di carico. La larghezza della Auris Touring Sports è ferma ad un metro e 76 per un’altezza pari ad un metro e 49 centimetri.

    A facilitare le operazioni c’è il sistema Easy Flat che regala una superficie piatta, oltre a nascondere un doppio fondo nel bagagliaio. La soglia di carico è più bassa di 10 centimetri rispetto alla cinque porte, così da facilitare il carico dei bagagli, toccando un’altezza da terra di appena 62.4 centimetri.

    Il segmento delle station wagon medie Toyota lo ha conosciuto con la Corolla wagon, alla quale non ha fatto seguito la prima generazione di Auris, proposta unicamente con carrozzeria due volumi. Adesso torna all’attacco, forte di un design convincente, soprattutto sul frontale, marcatamente aggressivo. Le modifiche stilistiche sulla Touring Sports coinvolgono anche il tetto, con delle barre longitudinali a snellire il profilo “allungato”. Tra gli optional Toyota propone il tetto panoramico Skyview, lungo 1 metro e 55 centimetri.

    Tutti i motori in listino per la Auris Touring Sports: anche 1.8 Hybrid

    Al di là dell’aspetto estetico, la Toyota Auris Touring Sports facelift monta un nuovo motore 1.2 litri turbo benzina da 116 CV (85 kW) e 185 Nm di coppia, collegato ad una trasmissione manuale a sei rapporti. Questa unità permette di accelerare da 0 a 100 km/h in 10,1 secondi e di raggiungere una velocità massima di 200 km/h. La Casa giapponese dichiara una percorrenza media di 20 chilometri con un litro ed emissioni di CO2 di 115 grammi al chilometro. In alternativa si può anche avere il cambio CVT automatico Multidrive S, che consuma 4,6 litri/100 km, con 106 g/km di CO2.

    Sul fronte dei diesel, il “vecchio” 2.0 D-4D cede il posto ad un nuovo 1.6 litri turbodiesel, accreditato di 111 CV (82 kW) e 270 Nm, sufficienti a farle raggiungere i 100 km/h da ferma in 10,9 secondi, e una velocità massima di 195 km/h. La Toyota Auris 1.6 D-4D diesel dichiara i 23,5 chilometri con un litro ed emette 109 g/km di anidride carbonica. Per concludere, anche il 1.4 D-4D è stato aggiornato ed ora è in regola con le norme antinquinamento Euro 6. Le novità riguardano un nuovo turbocompressore, pistoni riprogettati ed una nuova testata: queste modifiche hanno permesso di ridurre gli attriti interni fino al 20%, con una diminuzione di emissioni NOx del 55% e dei consumi del 3,4%. La potenza massima è di 90 CV (66 kW), con 205 Nm di coppia, che fanno accelerare la Auris da 0 a 100 km/h in 12,5 secondi e di raggiungere i 180 km/h.

    La punta di diamante della gamma resta la versione Hybrid della Nuova Toyota Auris Touring Sports, dotata del 1.8 da 136 cavalli. Raggiunge una punta massima di 180 chilometri orari e scatta da 0 a 100 in 10,9 secondi, con consumi pari a 25,6 chilometri con un litro ed emissioni di 90 grammi per chilometro.

    Prezzo di listino ed allestimenti della Auris station wagon

    Benzina:

    Toyota Auris Touring Sports 1.2 turbo 116 cavalli Active 23.800 Euro

    Toyota Auris Touring Sports 1.2 turbo 116 cavalli Style 24.400 Euro

    Toyota Auris Touring Sports 1.2 turbo 116 cavalli Lounge 26.200 Euro

    Ibrida a benzina:

    Toyota Auris Touring Sports 1.8 Hybrid 136 cavalli Cool 25.600 Euro

    Toyota Auris Touring Sports 1.8 Hybrid 136 cavalli Active 26.900 Euro

    Toyota Auris Touring Sports 1.8 Hybrid 136 cavalli Business 27.100 Euro

    Toyota Auris Touring Sports 1.8 Hybrid 136 cavalli Style 27.500 Euro

    Toyota Auris Touring Sports 1.8 Hybrid 136 cavalli Lounge 29.300 Euro

    Diesel:

    Toyota Auris Touring Sports 1.6 D-4D 111 cavalli Active 26.550 Euro

    Toyota Auris Touring Sports 1.6 D-4D 111 cavalli Business 26.750 Euro

    Toyota Auris Touring Sports 1.6 D-4D 111 cavalli Style 27.150 Euro

    Toyota Auris Touring Sports 1.6 D-4D 111 cavalli Lounge 28.950 Euro

    Tecnologia e dotazioni di serie della Auris Touring Sports

    Altra importante novità introdotta sulla gamma Auris è il Toyota Safety Sense, un insieme di quattro dispositivi pensati per migliorare la sicurezza e ridurre i rischi di impatto frontale. Una telecamera e dei sensori laser monitorano la strada e il traffico, fornendo le informazioni utili per interventi mirati. Con il Pre-Collision System l’auto frena automaticamente in caso di mancato intervento del guidatore, a velocità comprese tra i 10 e 30 km/h. Il Lane Departure Alert, invece, assiste e avvisa chi guida in caso di superamento involontario della corsia. Con l’Automatic High Beam, si ha il passaggio automatico dagli abbaglianti agli anabbaglianti per garantire la massima visibilità, senza il rischio di accecare le altre auto. Infine, il sistema di lettura della segnaletica stradale riporta sul display nella strumentazione quelli che sono i limiti di velocità e gli eventuali divieti per le manovre di sorpasso.

    La dotazione di serie è adeguata già dall’allestimento “base” Cool, con cerchi in lega da 16″, la radio CD con BT e USB ed il clima automatico. La versione intermedia Active aggiunge i fendinebbia, le finiture cromate ed alcuni elementi in nero lucido. All’interno troviamo, inoltre, il sistema multimediale Toyota Touch 2 con schermo da 7″, il volante in pelle, il cruise control ed i vetri posteriori elettrici.

    Infine, l’allestimento Lounge, il top di gamma, aggiunge alla versione Active i fari anteriori bi-led, i privacy glass, i cerchi in lega da 17″, i sensori di parcheggio. All’interno troviamo i sedili riscaldati in pelle/tessuto e tutti i dispositivi di comfort come lo Smart Entry, gli specchietti ripiegabili, i sensori di pioggia e crepuscolari.