Auto a benzina che consumano meno, la classifica

Quali sono le auto a benzina che consumano meno? Tra citycar o berline, ecco la classifica dei migliori modelli presenti sul mercato

Auto a benzina che consumano meno, la classifica

Citroen C1 - Foto Credits Citroen Media

Quali sono le auto a benzina che consumano meno è una di quelle domande che qualsiasi automobilista, almeno una volta nella vita, si è posto. Quando si acquista una nuova vettura, infatti, uno dei primi parametri da prendere in considerazione è proprio il consumo e individuare le auto che consumano meno può permettere di risparmiare una cifra importante non tanto in sede di acquisto quanto nella gestione dei costi vivi della propria automobile.

Solitamente le auto che consumano meno a benzina sono le più piccole, con cilindrate basse, le cosiddette citycar, ma non sempre vale questa regola: nella classifica delle meno assetate, infatti, è possibile trovare anche auto che per caratteristiche ed equipaggiamento appartengono a categorie superiori. Ma quali sono le auto che consumano di meno? Ecco una classifica dei modelli più convenienti.

Opel Corsa

Opel Corsa – Foto Credits Opel Media

Una delle auto che consuma meno, calcolando i dati dichiarati sul consumo combinato minimo, è l’Opel Corsa. La storica tedesca, offerta anche nella versione green per rimanere al passo con i tempi, si presenta nella sua motorizzazione d’ingresso con un motore 1.2 da 75 Cv che porta la vettura a consumare 5,2 litri di benzina ogni 100 km. Numeri che la fanno entrare di diritto tra le auto a benzina che consumano meno.

Seat Ibiza

Seat Ibiza – Foto credits Seat Media

Anche la Seat Ibiza rientra tra le auto a benzina che consumano meno. La vettura spagnola, infatti, uscita nel 2017 e sottoposta a restyling recentemente, è una berlina di segmento B che può contare sulla forza di un di motore 1.0 a tre cilindri aspirato da 80 Cv che garantisce il giusto brio alla vettura e assicura una percorrenza di poco più di 19 km con un litro, vale a dire che per percorrere 100 km consuma poco più di 5 litri; un dato interessante che la colloca tra le vetture a benzina che consumano meno.

Citroen C3

Citroen C3 .Foto Credits Citroen press

Rimanendo in tema di auto a benzina che consumano meno delle altre trova spazio anche la Citroen C3, vettura francese diventata ormai una best seller nel mondo a quattro ruote. Una berlina due volumi che, grazie al motore PureTech 83 tre cilindri 1.2 aspirato da 83 Cv permette di consumare 5,2 litri ogni 100 km. Un numero importante che porta l’auto del Double Chevron tra le più convenienti dal punto di vista dei consumi.

Peugeot 208

Peugeot 208 – Foto Credits Peugeot media

Da una francese all’altra: tra le auto a benzina che consumano meno, infatti, trova spazio anche la Peugeot 208, vettura che può vantare anche una variante elettrica nel proprio listino. Rimanendo in tema di auto “tradizionali”, però, l’auto della casa del Leone dimostra di non essere particolarmente assetata tanto che, nella sua versione 1.2 da 75 Cv, fa segnare un dato pari a 5,1 litri per ogni 100 km, numero che scende a 4,9 litri per percorrere 100 km se si prende in esame la versione da 100 Cv.

Renault Clio

Renault Clio – Foto Credits Renault

Anche Renault Clio può essere considerata tra le auto che consumano meno: l’iconica vettura francese, passata alla nuova generazione nel 2019, nella sua versione SCe 65 è spinta da motore 1.0 a tre cilindri aspirato da 65 Cv. Dati che portano l’auto a consumare 5,1 litri di benzina per coprire la distanza di 100 km, vale a dire quasi 20 km con un singolo litro di benzina rientrando così tra le auto a benzina che consumano meno.

Toyota Aygo

Toyota Aygo – Foto credits Toyota press

Le auto a benzina che consumano meno, però, sono spesso delle citycar, proprio come Toyota Aygo, piccola compatta e dal design inconfondibile che riesce a rientrare in questa speciale classifica grazie a consumi che scendono sotto i 5 litri per 100 km km: il dato, infatti, dice che alla piccola giapponese servono appena 4,9 litri per coprire la fatidica distanza permettendo ad Aygo di sfondare il muro dei 20 km percorsi con un solo litro di benzina.

Peugeot 108

Peugeot 108 – Foto Credits Peugeot Press

In una classifica che vede un forte accento francese non poteva mancare Peugeot 108, la piccola della casa del Leone. L’auto, infatti, può vantare ben 14 diverse versioni a listino e tra queste la più parca è quella da 72 Cv che consuma 4.9 litri ogni 100 chilometri percorsi. Un dato che fa rientrare la vettura di casa Peugeot nelle auto a benzina che consumano meno nell’intero panorama automobilistico mondiale.

Skoda Scala

Skoda Scala -Foto Credits Skoda press

La medaglia di bronzo per le auto a benzina che consumano meno va alla Skoda Scala, vettura poco conosciuta rispetto ad altri della casa boema ma che garantisce un consumo che non supera i 4,9 litri ogni 100 chilometri. Un dato importante che posiziona l’auto sul podio facendo così della Scala un’ottima alternativa per chi vuole una vettura con caratteristiche superiori rispetto alle tradizionali citycar pur rimanendo su standard di consumi decisamente bassi.

Hyundai i10

Nuova Hyundai i10 GPL
Hyundai i10 – Foto credits Hyundai

Tra le auto a benzina che consumano meno trova spazio anche Hyundai i10, vettura disegnata dal designer italiano Davide Varenna che riesce a mantenere i consumi sotto la soglia dei 5 litri ogni 100 km. In particolare è la versione 1.0 Mpi con Ecopack da 67 Cv a permettere alla piccola coreana di piazzarsi ai vertici di questa speciale classifica grazie agli appen 4,8 litri impiegati per coprire la distanza di 100 km.

Citroen C1

Citycar economiche, i modelli che costano meno sul mercato 2020
Citroen C1 – Foto Citroen Press

Ai vertici della classifica delle auto a benzina che consumano meno c’è la Citroen C1. Una delle auto più vendute in Europa, infatti, è anche quella che consumano di meno e il dato non sorprende più di tanto vista l’attenzione degli automobilisti per questo parametro. La piccola francese, infatti, nella sua versione con motore da 998 cc e 72 Cv di potenza, riesce ad andare sopra la soglia dei 20 km con un litro facendo segnare un dato pari a 4,8 litri ogni 100 chilometri rientrando così a pieno nella categoria della auto a benzina che consumano meno.

Parole di Matteo Vana

Laureato in Editoria e Giornalismo, ha iniziato a muovere i primi passi con calcio e motori, due passioni delle quali ha fatto un lavoro. Pubblicista dal 2014, ama lo sport, i viaggi e i fumetti